Diffondevano virus via mail, la polizia chiude 17 falsi siti Enel

0

Chiusi dalla Polizia di Stato 17 falsi siti web dell’Enel nell’ambito di una vasta operazione iniziata nelle prime ore di questa mattina. All’interno dei falsi siti si celava un pericoloso virus che aveva mietuto vittime tra privati cittadini e soggetti pubblici. La truffa informatica, spiega una nota della Polizia, consisteva nell’invio di e-mail, apparentemente inviata dalla società “Enel SpA”, contenenti link che, una volta cliccati, erano in grado di infettare irreversibilmente i pc della vittima.

Chiusi dalla Polizia di Stato 17 falsi siti web dell'Enel nell'ambito di una vasta operazione iniziata nelle prime ore di questa mattina. All'interno dei falsi siti si celava un pericoloso virus che aveva mietuto vittime tra privati cittadini e soggetti pubblici. La truffa informatica, spiega una nota della Polizia, consisteva nell'invio di e-mail, apparentemente inviata dalla società “Enel SpA”, contenenti link che, una volta cliccati, erano in grado di infettare irreversibilmente i pc della vittima.

Lascia una risposta