Salerno. Direttore di banca si suicida lanciandosi dalla sua abitazione al sesto piano

0

Salerno. Verso le sette, in Via Sica, alle spalle del cinema Apollo, è stato ritrovato il cadavere di un uomo. La vittima è un direttore di banca di 45 anni, sposato e con due figli. L’uomo era stato visto come ogni mattina intorno alle 6.30 al bar sotto casa dove aveva l’abitudine di comprare i cornetti per la colazione dei figli. Da una prima ricostruzione sembra che il 45enne, dopo essere stato al bar, sia salito nella sua abitazione al sesto piano e si sia suicidato lanciandosi dal balcone. E’ morto sul colpo. E’ giallo sulla vicenda. Sarebbero, infatti, stati sequestrati i telefonini dell’uomo per cercare di fare luce su quanto accaduto.

Salerno. Verso le sette, in Via Sica, alle spalle del cinema Apollo, è stato ritrovato il cadavere di un uomo. La vittima è un direttore di banca di 45 anni, sposato e con due figli. L’uomo era stato visto come ogni mattina intorno alle 6.30 al bar sotto casa dove aveva l’abitudine di comprare i cornetti per la colazione dei figli. Da una prima ricostruzione sembra che il 45enne, dopo essere stato al bar, sia salito nella sua abitazione al sesto piano e si sia suicidato lanciandosi dal balcone. E’ morto sul colpo. E' giallo sulla vicenda. Sarebbero, infatti, stati sequestrati i telefonini dell’uomo per cercare di fare luce su quanto accaduto.