Esplode fabbrica di fuochi a Modugno. Tra i nove morti anche giovane napoletano 20enne, un ferito al Cardarelli

0

E’ morto nel reparto di Rianimazione del ‘Perrino’ di Brindisi Michele Bruscella, 43 anni, uno dei titolari della ditta di fuochi pirotecnici di Modugno in cui venerdì scorso si è verificata un’esplosione. Sale a 9 il numero delle vittime. Due i feriti, ricoverati all’ospedale Cardarelli di Napoli e al Policlinico di Bari. Bruscella era arrivato all’ospedale Perrino venerdì scorso. Ieri sera era morto nel reparto di Rianimazione a Bari il 20enne di Napoli Riccardo Postiglione.E’ morto nel reparto di Rianimazione del ‘Perrino’ di Brindisi Michele Bruscella, 43 anni, uno dei titolari della ditta di fuochi pirotecnici di Modugno in cui venerdì scorso si è verificata un’esplosione. Sale a 9 il numero delle vittime. Due i feriti, ricoverati all’ospedale Cardarelli di Napoli e al Policlinico di Bari. Bruscella era arrivato all’ospedale Perrino venerdì scorso. Ieri sera era morto nel reparto di Rianimazione a Bari il 20enne di Napoli Riccardo Postiglione.