Massa Lubrense pedalata solidale per Ale

0

Per le mmagini (clicca qui) della bella serata vissuta ieri sera a Massa dove si son radunati tanti amici, sportivi e non, di tutte le età che hanno accolto con piacere l’invito di mamma Alessandra e Papà Emilio a fare spinning guidati da un maestro di fama nazionale (e qualcuno mi dice il nome lo aggiungo) sul sagrato della ex Cattedrale che aveva visto tante volte giocare Ale con i Suoi amici in una corsa alla beneficenza per poter racimolare fondi al fine di sistemare il campetto parrocchiale. E gli amici non si son fatti pregare, e tra essi anche le Palestre della Penisolam, che hanno messo a disposizione le Loro biciclette che han trasformato il Sagrato in una vera e propria palestra che per un’ora è stata riempita solo dai rumori delle pedalate e dalla musica che ci ha fatto pensare ad Ale spingendoci tante volte a guardar lassù da dove di certo Lui ci stava guardando. Belli i bimbi con i palloncini bianchi fatti volare in cielo all’inizio e le candeline alla fine. Un ultimo pensiero a Te Alessandro, non so dove ma da qualche parte c’eri e ci dovevi essere pure Tu eri sera, non so se nelle parole di mamma e papà, nelle lacrime dei Tuoi amici e del mister, tra le note di quelle canzoni, pedalando insieme a Tuo fratello ma c’eri e noi lo abbiamo avvertito. Tu che ti trovi dove tutto è possibile dai una mano a convivere con la tua assenza a chi va avanti nonostante un pezzo di cuore mancante. Grazie amici per la bella serata vissuta tutti insieme. Questa la Massa che ci piace ed il modello di cittadina che vogliamo esportare. Lello Acone 

Per le mmagini (clicca qui) della bella serata vissuta ieri sera a Massa dove si son radunati tanti amici, sportivi e non, di tutte le età che hanno accolto con piacere l'invito di mamma Alessandra e Papà Emilio a fare spinning guidati da un maestro di fama nazionale (e qualcuno mi dice il nome lo aggiungo) sul sagrato della ex Cattedrale che aveva visto tante volte giocare Ale con i Suoi amici in una corsa alla beneficenza per poter racimolare fondi al fine di sistemare il campetto parrocchiale. E gli amici non si son fatti pregare, e tra essi anche le Palestre della Penisolam, che hanno messo a disposizione le Loro biciclette che han trasformato il Sagrato in una vera e propria palestra che per un'ora è stata riempita solo dai rumori delle pedalate e dalla musica che ci ha fatto pensare ad Ale spingendoci tante volte a guardar lassù da dove di certo Lui ci stava guardando. Belli i bimbi con i palloncini bianchi fatti volare in cielo all'inizio e le candeline alla fine. Un ultimo pensiero a Te Alessandro, non so dove ma da qualche parte c'eri e ci dovevi essere pure Tu eri sera, non so se nelle parole di mamma e papà, nelle lacrime dei Tuoi amici e del mister, tra le note di quelle canzoni, pedalando insieme a Tuo fratello ma c'eri e noi lo abbiamo avvertito. Tu che ti trovi dove tutto è possibile dai una mano a convivere con la tua assenza a chi va avanti nonostante un pezzo di cuore mancante. Grazie amici per la bella serata vissuta tutti insieme. Questa la Massa che ci piace ed il modello di cittadina che vogliamo esportare. Lello Acone 

Lascia una risposta