Real Città di Vico Equense Calcio 1958: in attesa di una risposta di Enzo Pastore

0

Il direttore Aniello Guidone, comunica che la squadra del “FC Real SM Hyria ASD”, grazie a dei vecchi dirigenti, è tornata nel comune di San Giorgio a Cremano, ovvero nella sede originaria di questa realtà calcistica. Negli ultimi due anni, il titolo calcistico è transitato per Vico Equense, città che a livello calcistico ha più volte fatto richiesta di cambiare la denominazione e la sede sociale, da San Giorgio a Vico Equense, ma purtroppo questa richiesta è stata respinta. Se la sede fosse stata ufficialmente Vico Equense, la società sarebbe stata anche disposta a pagare le vecchie pendenze economiche, accumulate soprattutto quando questo titolo è stato a Nola.

Si ribadisce, quindi, che è nata una nuova Società sotto il nome ufficiale di ”Real Città di Vico Equense Calcio 1958” che, nelle persone del Presidente Aniello Savarese e del Vice Presidente Andrea Astarita, hanno fatto richiesta alla Figc Campania e alla Lega Nazionale Dilettanti, di giocare nel campionato di Eccellenza. A questo punto, nelle decisioni che prenderà il Comitato Regionale Campania, nella persona del presidente Enzo Pastore, sono riposte tutte le speranze di non veder scomparire nuovamente il calcio di massimo livello regionale a Vico Equense.Il direttore Aniello Guidone, comunica che la squadra del “FC Real SM Hyria ASD”, grazie a dei vecchi dirigenti, è tornata nel comune di San Giorgio a Cremano, ovvero nella sede originaria di questa realtà calcistica. Negli ultimi due anni, il titolo calcistico è transitato per Vico Equense, città che a livello calcistico ha più volte fatto richiesta di cambiare la denominazione e la sede sociale, da San Giorgio a Vico Equense, ma purtroppo questa richiesta è stata respinta. Se la sede fosse stata ufficialmente Vico Equense, la società sarebbe stata anche disposta a pagare le vecchie pendenze economiche, accumulate soprattutto quando questo titolo è stato a Nola.

Si ribadisce, quindi, che è nata una nuova Società sotto il nome ufficiale di ”Real Città di Vico Equense Calcio 1958” che, nelle persone del Presidente Aniello Savarese e del Vice Presidente Andrea Astarita, hanno fatto richiesta alla Figc Campania e alla Lega Nazionale Dilettanti, di giocare nel campionato di Eccellenza. A questo punto, nelle decisioni che prenderà il Comitato Regionale Campania, nella persona del presidente Enzo Pastore, sono riposte tutte le speranze di non veder scomparire nuovamente il calcio di massimo livello regionale a Vico Equense.