VII^ EDIZIONE 2015 CORTEO STORICO “CITTA’ DI TRAMONTI”

0

TRAMONTI (SA).Giunge alla VII^ edizione 2015 la manifestazione del Corteo Storico “Città di Tramonti”,in Costa d’Amalfi,tenutasi domenica 19 luglio,dove si rivive con la storica sfilata la rappresentazione del Corteo.
La storia racconta che Re Ferdinando I,detto Ferrante d’Aragona,fuggì da Napoli a causa della rivolta contro di lui guidata dalla Casata avversaria dei D’Angiò.Per sfuggire alla morte si rifugiò a Tramonti insieme alla sua consorte,la Regina Isabella di Chiaramonte;la Città di Cava dè Tirreni si schierò al suo fianco fornendogli uomini essenziali per la successiva battaglia finale di Sarno,dove trionfò sul nemico.Era il 7 luglio dell’anno 1460.
A seguito di questo evento,in segno di riconoscenza verso il Sovrano,egli conferì ai cittadini di Tramonti il titolo di “NOBILES VIRI” (ovvero “Uomini Nobili”),mentre,alla Città di Cava dè Tirreni,fu consegnata una pergamena bianca.
La vicenda viene testimoniata dalla presenza della lapide commemorativa presente nella piazza principale della borgata di Polvica vicino la Chiesa di San Giovanni Battista.
Venerdì 17 luglio,alle ore 20.00,presso la Cappella Rupestre della borgata di Gete si è tenuto il Convegno sul Corteo Storico “LE RISPOSTE ALLE FRAGILITA’ EMERGENTI NEL CONTESTO TRAMONTANO”.Subito dopo,il Giuramento dei Capitani delle Contrade di Tramonti con la Benedizione del Palio da parte del Parroco,rev.Don Gennaro Giordano.
Sabato 18 luglio,invece,alle ore 20.00,al Campo Sportivo “San Felice” della borgata di Pietre,le Contrade di Tramonti si sono sfidate l’uno con l’altro con il “Tiro alla Fune”:finale molto intenso e combattuto con Cesarano e Campinola dove,con due sessioni consecutive,la Contrada di Campinola si aggiudica il Titolo del “Palio delle Contrade” ed.2015.
Domenica 19 luglio,la sfilata del Corteo Storico con partenza dal Convento S.Francesco della borgata di Polvica:egli viene rappresentato da numerosi figuranti con splendidi costumi d’epoca;vi hanno partecipato,inoltre,giocolieri e trampolieri che hanno animato il corteo,il gruppo “Trombonieri & Sbandieratori” del Borgo Concilio di Angri (SA),la “Scuola Nuova Dimensione Danza” di Tramonti con balli d’epoca e l’Associazione “Nuovi Orizzonti” di Tramonti che attraverso la commedia e il teatro,anche quest’anno,ha riproposto interessanti scene sketch su Re Ferrante.
La sfilata si e’ svolta tra le vie cittadine di Polvica arrivando fino in Piazza:sul Trono,il discorso del Re al popolo con la nomina ed il conferimento del titolo di “Cavalieri” e “Nobiles Viri” ai cittadini di Tramonti.
Al termine,un’interessante percorso gastronomico medievale sulla degustazione dei prodotti tipici locali con la serata allietata dal gruppo musicale dei Discede.

Link video della Benedizione del Palio 2015 a Gete (https://www.youtube.com/watch?v=0L8Tc-DJCEI) –

Link video Palio delle Contrade 2015 a Pietre (https://www.youtube.com/watch?v=StVEgOL0aRE) –

Link video Corteo Storico “Città di Tramonti” 2015 a Polvica (https://www.youtube.com/watch?v=VdWbTrPboEo).

– ARTICOLO,FOTO e REALIZZAZIONE VIDEO a cura di Teo Giunchiglia -TRAMONTI (SA).Giunge alla VII^ edizione 2015 la manifestazione del Corteo Storico “Città di Tramonti”,in Costa d’Amalfi,tenutasi domenica 19 luglio,dove si rivive con la storica sfilata la rappresentazione del Corteo.
La storia racconta che Re Ferdinando I,detto Ferrante d’Aragona,fuggì da Napoli a causa della rivolta contro di lui guidata dalla Casata avversaria dei D’Angiò.Per sfuggire alla morte si rifugiò a Tramonti insieme alla sua consorte,la Regina Isabella di Chiaramonte;la Città di Cava dè Tirreni si schierò al suo fianco fornendogli uomini essenziali per la successiva battaglia finale di Sarno,dove trionfò sul nemico.Era il 7 luglio dell’anno 1460.
A seguito di questo evento,in segno di riconoscenza verso il Sovrano,egli conferì ai cittadini di Tramonti il titolo di “NOBILES VIRI” (ovvero “Uomini Nobili”),mentre,alla Città di Cava dè Tirreni,fu consegnata una pergamena bianca.
La vicenda viene testimoniata dalla presenza della lapide commemorativa presente nella piazza principale della borgata di Polvica vicino la Chiesa di San Giovanni Battista.
Venerdì 17 luglio,alle ore 20.00,presso la Cappella Rupestre della borgata di Gete si è tenuto il Convegno sul Corteo Storico “LE RISPOSTE ALLE FRAGILITA’ EMERGENTI NEL CONTESTO TRAMONTANO”.Subito dopo,il Giuramento dei Capitani delle Contrade di Tramonti con la Benedizione del Palio da parte del Parroco,rev.Don Gennaro Giordano.
Sabato 18 luglio,invece,alle ore 20.00,al Campo Sportivo “San Felice” della borgata di Pietre,le Contrade di Tramonti si sono sfidate l’uno con l’altro con il “Tiro alla Fune”:finale molto intenso e combattuto con Cesarano e Campinola dove,con due sessioni consecutive,la Contrada di Campinola si aggiudica il Titolo del “Palio delle Contrade” ed.2015.
Domenica 19 luglio,la sfilata del Corteo Storico con partenza dal Convento S.Francesco della borgata di Polvica:egli viene rappresentato da numerosi figuranti con splendidi costumi d’epoca;vi hanno partecipato,inoltre,giocolieri e trampolieri che hanno animato il corteo,il gruppo “Trombonieri & Sbandieratori” del Borgo Concilio di Angri (SA),la “Scuola Nuova Dimensione Danza” di Tramonti con balli d’epoca e l’Associazione “Nuovi Orizzonti” di Tramonti che attraverso la commedia e il teatro,anche quest’anno,ha riproposto interessanti scene sketch su Re Ferrante.
La sfilata si e’ svolta tra le vie cittadine di Polvica arrivando fino in Piazza:sul Trono,il discorso del Re al popolo con la nomina ed il conferimento del titolo di “Cavalieri” e “Nobiles Viri” ai cittadini di Tramonti.
Al termine,un’interessante percorso gastronomico medievale sulla degustazione dei prodotti tipici locali con la serata allietata dal gruppo musicale dei Discede.

Link video della Benedizione del Palio 2015 a Gete (https://www.youtube.com/watch?v=0L8Tc-DJCEI) –

Link video Palio delle Contrade 2015 a Pietre (https://www.youtube.com/watch?v=StVEgOL0aRE) –

Link video Corteo Storico “Città di Tramonti” 2015 a Polvica (https://www.youtube.com/watch?v=VdWbTrPboEo).

– ARTICOLO,FOTO e REALIZZAZIONE VIDEO a cura di Teo Giunchiglia –