Gran successo della 2a edizione del Festival nazionale dei monologhisti teatrali di Roccarainola (Na)

0

Era un po’ scettico, Thomas Mugnano, il “Matt…Attore” leader, una mezzora prima che iniziasse la seconda edizione del festival nazionale dei monologhisti teatrali. “Siamo al mare!”, aveva avvisato, dispiacendosi, qualcuno degli invitati che non sarebbe riuscito ad intervenire all’evento. Ma i suoi dubbi, le sue perplessità, sono state fugate da quel fluente riempirsi dei posti a sedere un po’ dopo le 21,00.
La gente conosce il suo beniamino e i suoi più stretti collaboratori. E sa che lui non delude mai. E così, all’imbrunire, si è riversata nei giardini del Museo Civico D’Avanzo di Roccarainola per non perdersi lo spettacolo che poi risultava di egregio livello, così come confermato ripetutamente dagli scroscianti applausi del numerosissimo pubblico e sottolineato dai competenti membri di giuria che hanno decretato i vincitori della kermesse. Ci riferiamo a Corrado Taranto, attore, autore e regista teatrale; al maestro Bruno Lanza e all’attore Peppe Maiulli dei Gipsy Fint; al cantautore Filippo Schisano; a Mauro Romano, poeta, critico letterario e teatrale, collaboratore di vari siti giornalistici; al presentatore televisivo Ralph Stringile; a Vincenzo Ascione e Franco Di Lorenzo rispettivamente presidente e consigliere FITA; al barzellettiere Pietrantonio Ciccone e, dulcis in fundo, all’attrice vincitrice della 1° edizione dell’avvenimento, Fortuna Del Piano. Ogni artista chiamato sul palco dal buon Thomas, ha poi deliziato la platea con saggi della propria professione. Tra il serio e il faceto, come si addice a protagonisti che “ce l’hanno nel sangue”. Magari rubando per un attimo la scena ai concorrenti. Ma non è grave! Insomma, un successo nel successo della serata! Ringrazia tutti, l’organizzatore della kermesse … e non solo chi ci ha “messo la faccia”, ma tutti coloro che, con la loro collaborazione, hanno contribuito a rendere magica una serata già di per se spettacolare. “Un calorosissimo grazie va al Comune di Roccarainola e al Gruppo Colomba per il “patrocinio” fornito alla Kermesse con un ringraziamento particolare al sindaco Raffaele De Simone che si dimostra ogni anno sempre più vicino e sensibile alle associazioni e alla cultura”, ha esordito il Mugnano. E proseguito: “Grazie agli scenografi della Bottega d’Arte di Giuseppe Tudisco; a Domenique per il palco, il generatore di corrente e le sedie; alla Play Animation per il service – luci, audio ed effetti speciali. Siamo riconoscenti a Carmine Centrella e a tutti i soci del Museo Civico Luigi D’avanzo per la collaborazione fornita nell’organizzazione; d Antonio e Giusy Corrado per la collaborazione organizzativa; a don Raffaele, lo scultore che da san Gregorio Armeno mi produce e mi fornisce i meravigliosi premi che abbiamo conferito ai vincitori; alla tipografia di Antonino Toppi per le etichette e per gli Encomi. Apprezzamenti particolari vanno alla bellissima, intelligentissima e simpaticissima Sara Mottola per aver acconsentito alla mia idea folle di farmi da spalla nella conduzione di questa fase finale del Festival. Bisogna riconoscerle che, nonostante non faccia la presentatrice per mestiere, se l’è cavata benissimo, con sicurezza nelle presentazioni e con padronanza scenica. In ultimo, ma non per ultimo, ringrazio tutto il pubblico che è accorso a Roccarainola, in questa splendida e “fresca” location, per onorare la kermesse”. Gratitudine, ha poi mostrato, Thomas, per gli attori partecipanti, anche quelli che non sono giunti in finale. Ma il plauso va soprattutto ai FINALISTI, tutti molto bravi. Li ricordiamo: Antonio Colin, Bove Teresa, Nello D’Auria, Gennaro De Rosa, Antonietta Sorrentino, Eleonora Effe, Paolo Nicolella, Giuseppe Pannone, Sergio De Salvin. Da buon “padre di famiglia” insieme al presidente Gennaro Meo – assente perché colpito da un grave lutto familiare! – non dimentica di elogiare l’impegno del gruppo “I Matt…Attori” che hanno collaborato attivamente in tutto e per tutto – ed alcuni di essi sotto il sole cocente di ieri … che non era facile! – per preparare la location e far si che risultasse pulita, perfetta e suggestiva … unica! Un team molto affiatato, insomma, che si è saputo rendersi prezioso ed importante anche fuori dalle tavole del palco. Una soddisfazione che riempie d’orgoglio e autorizza a pensare positivo anche per i prossimi eventi; teatrale ma anche poetici e di arte e spettacolo in genere. Non dimentichiamoci che, a breve, l’inesauribile Thomas Mugnano e i suoi “Matt…Attori”, saranno ancora pronti a tuffarsi nell’organizzazione della quarta edizione del concorso poetico nazionale “Diciamolo con la Poesia”. Ma la verità è che … come lo diciamo lo diciamo … col ‘patron’ Thomas, ci troviamo sempre di fronte a performance di altissimo livello. E non è cosa da poco, visto che le prestazioni artistiche di eccelso livello, si ripetono da anni! Ad majora semper!Era un po’ scettico, Thomas Mugnano, il “Matt…Attore” leader, una mezzora prima che iniziasse la seconda edizione del festival nazionale dei monologhisti teatrali. “Siamo al mare!”, aveva avvisato, dispiacendosi, qualcuno degli invitati che non sarebbe riuscito ad intervenire all’evento. Ma i suoi dubbi, le sue perplessità, sono state fugate da quel fluente riempirsi dei posti a sedere un po’ dopo le 21,00.
La gente conosce il suo beniamino e i suoi più stretti collaboratori. E sa che lui non delude mai. E così, all’imbrunire, si è riversata nei giardini del Museo Civico D’Avanzo di Roccarainola per non perdersi lo spettacolo che poi risultava di egregio livello, così come confermato ripetutamente dagli scroscianti applausi del numerosissimo pubblico e sottolineato dai competenti membri di giuria che hanno decretato i vincitori della kermesse. Ci riferiamo a Corrado Taranto, attore, autore e regista teatrale; al maestro Bruno Lanza e all’attore Peppe Maiulli dei Gipsy Fint; al cantautore Filippo Schisano; a Mauro Romano, poeta, critico letterario e teatrale, collaboratore di vari siti giornalistici; al presentatore televisivo Ralph Stringile; a Vincenzo Ascione e Franco Di Lorenzo rispettivamente presidente e consigliere FITA; al barzellettiere Pietrantonio Ciccone e, dulcis in fundo, all’attrice vincitrice della 1° edizione dell’avvenimento, Fortuna Del Piano. Ogni artista chiamato sul palco dal buon Thomas, ha poi deliziato la platea con saggi della propria professione. Tra il serio e il faceto, come si addice a protagonisti che “ce l’hanno nel sangue”. Magari rubando per un attimo la scena ai concorrenti. Ma non è grave! Insomma, un successo nel successo della serata! Ringrazia tutti, l’organizzatore della kermesse … e non solo chi ci ha “messo la faccia”, ma tutti coloro che, con la loro collaborazione, hanno contribuito a rendere magica una serata già di per se spettacolare. “Un calorosissimo grazie va al Comune di Roccarainola e al Gruppo Colomba per il “patrocinio” fornito alla Kermesse con un ringraziamento particolare al sindaco Raffaele De Simone che si dimostra ogni anno sempre più vicino e sensibile alle associazioni e alla cultura”, ha esordito il Mugnano. E proseguito: “Grazie agli scenografi della Bottega d’Arte di Giuseppe Tudisco; a Domenique per il palco, il generatore di corrente e le sedie; alla Play Animation per il service – luci, audio ed effetti speciali. Siamo riconoscenti a Carmine Centrella e a tutti i soci del Museo Civico Luigi D’avanzo per la collaborazione fornita nell’organizzazione; d Antonio e Giusy Corrado per la collaborazione organizzativa; a don Raffaele, lo scultore che da san Gregorio Armeno mi produce e mi fornisce i meravigliosi premi che abbiamo conferito ai vincitori; alla tipografia di Antonino Toppi per le etichette e per gli Encomi. Apprezzamenti particolari vanno alla bellissima, intelligentissima e simpaticissima Sara Mottola per aver acconsentito alla mia idea folle di farmi da spalla nella conduzione di questa fase finale del Festival. Bisogna riconoscerle che, nonostante non faccia la presentatrice per mestiere, se l’è cavata benissimo, con sicurezza nelle presentazioni e con padronanza scenica. In ultimo, ma non per ultimo, ringrazio tutto il pubblico che è accorso a Roccarainola, in questa splendida e “fresca” location, per onorare la kermesse”. Gratitudine, ha poi mostrato, Thomas, per gli attori partecipanti, anche quelli che non sono giunti in finale. Ma il plauso va soprattutto ai FINALISTI, tutti molto bravi. Li ricordiamo: Antonio Colin, Bove Teresa, Nello D’Auria, Gennaro De Rosa, Antonietta Sorrentino, Eleonora Effe, Paolo Nicolella, Giuseppe Pannone, Sergio De Salvin. Da buon “padre di famiglia” insieme al presidente Gennaro Meo – assente perché colpito da un grave lutto familiare! – non dimentica di elogiare l’impegno del gruppo “I Matt…Attori” che hanno collaborato attivamente in tutto e per tutto – ed alcuni di essi sotto il sole cocente di ieri … che non era facile! – per preparare la location e far si che risultasse pulita, perfetta e suggestiva … unica! Un team molto affiatato, insomma, che si è saputo rendersi prezioso ed importante anche fuori dalle tavole del palco. Una soddisfazione che riempie d’orgoglio e autorizza a pensare positivo anche per i prossimi eventi; teatrale ma anche poetici e di arte e spettacolo in genere. Non dimentichiamoci che, a breve, l’inesauribile Thomas Mugnano e i suoi “Matt…Attori”, saranno ancora pronti a tuffarsi nell’organizzazione della quarta edizione del concorso poetico nazionale “Diciamolo con la Poesia”. Ma la verità è che … come lo diciamo lo diciamo … col ‘patron’ Thomas, ci troviamo sempre di fronte a performance di altissimo livello. E non è cosa da poco, visto che le prestazioni artistiche di eccelso livello, si ripetono da anni! Ad majora semper!