FESTIVAL MUSIC WEEK 2015 Temi d’ispirazione tra letteratura musica e teatro

0

Giovedi sera alle ore 21.00 in piazza Kennedy si svolgerà “Temi d’ispirazione” evento legato alla terza edizione del Festival Music Week, concorso musicale ideato dall’associazione Giovani Menti con il contributo del Comune di Vico Equense, Azienda Cura Soggiorno e Turismo di Vico Equense e la collaborazione con la Max Sound Vibe Studios.
Qual è l’essenza dell’ispirazione? Da cosa nasce e come si manifesta? Sono queste le domande alle quali lo spettacolo prova a dare una risposta. Quando d’improvviso giunge l’ispirazione ecco che per l’artista tutto diventa più facile: scrive opere immortali, dipinge capolavori meravigliosi, interpreta la vita come se fosse la propria. In un lampo di genio che sgorga all’improvviso sembra che qualcosa di potente lo spinga ad agire.
Lo spettacolo ideato dal direttore artistico, Enrico Ercolano, in collaborazione con Teatro Mio, Luca Dalisi e i CFF e il nomade venerabile ha uno spirito sperimentale, da performance artistica, che stimola i canali dell’esperienza e dell’emozione. I temi del ricordo, della fantasia o dell’amore viaggiano attraverso letture di celebri artisti come Erri De Luca, Giorgio Gaber, Stefano Benni, Oriana Fallaci, Fabio Volo; cantano con le parole di Fabrizio De Andrè, Eugenio Finardi, Eduardo Bennato, Ivano Fossati, CFF e il nomade venerabile; e scorrono lungo la matita di Luca Dalisi.Giovedi sera alle ore 21.00 in piazza Kennedy si svolgerà “Temi d’ispirazione” evento legato alla terza edizione del Festival Music Week, concorso musicale ideato dall’associazione Giovani Menti con il contributo del Comune di Vico Equense, Azienda Cura Soggiorno e Turismo di Vico Equense e la collaborazione con la Max Sound Vibe Studios.
Qual è l’essenza dell’ispirazione? Da cosa nasce e come si manifesta? Sono queste le domande alle quali lo spettacolo prova a dare una risposta. Quando d’improvviso giunge l’ispirazione ecco che per l’artista tutto diventa più facile: scrive opere immortali, dipinge capolavori meravigliosi, interpreta la vita come se fosse la propria. In un lampo di genio che sgorga all’improvviso sembra che qualcosa di potente lo spinga ad agire.
Lo spettacolo ideato dal direttore artistico, Enrico Ercolano, in collaborazione con Teatro Mio, Luca Dalisi e i CFF e il nomade venerabile ha uno spirito sperimentale, da performance artistica, che stimola i canali dell’esperienza e dell’emozione. I temi del ricordo, della fantasia o dell’amore viaggiano attraverso letture di celebri artisti come Erri De Luca, Giorgio Gaber, Stefano Benni, Oriana Fallaci, Fabio Volo; cantano con le parole di Fabrizio De Andrè, Eugenio Finardi, Eduardo Bennato, Ivano Fossati, CFF e il nomade venerabile; e scorrono lungo la matita di Luca Dalisi.