SUCCESSO IN TEATRO A S.AGNELLO NAMASTE CON LUCIA VERONICA RAFFAELLA #serealteatro…Vince…

0

Venerdi 10 Luglio 2015, presso il Teatro di San Giuseppe in Sant’Agnello si è tenuto lo spettacolo di beneficenza “Namastè”, ideato e realizzato dall’Associazione Mandya Move & Mind presieduta da D’amato Mariarosaria. Personaggi d’autore ospiti della serata e la velina del momento su FB e altri social Veronica Persico attrazione della serata. Reduce dal backstage del Premio Caruso, Gigione Maresca per il format che tra qualche giorno sarà in visione nel palinsesto di EDUARDO TV. In sala tra tante personalità Sassi Piedimonte direttore editoriale del canale alla scoperta di nuovi talenti per il cinema e la televisione. Serata di grande successo di pubblico e di critica.
Tema dello spettacolo, una riflessione, attraverso canti, balli, musica e parole, sulla necessità dell’abbattimento delle divisioni e delle differenze in un’ottica di amore universale, senza più limiti e confini. Namasté è un saluto originario della zona di India e Nepal e viene usato comunemente in molte regioni dell’Asia. Letteralmente significa “mi inchino a te”, ma può essere tradotta in modo più completo come saluto (mi inchino a) le qualità divine che sono in te. In sostanza, dunque, il significato ultimo del saluto è quello di riconoscere la sacralità di ognuno di noi. Lo spettacolo nasce da un’idea della signora Lycia Fiorentino, coadiuvata da Raffaella Panico e Carlo Siviero. Ospite della serata, l’ Associazione la lupa Onlus, Associazione no profit di “animalisti di strada” che si prepone di salvare i cani randagi e altri animali in difficoltà, in particolare la comunità di circa 120 cani randagi dal Monte del Faito. Durante la serata, è stata anche presentata ANSABBIO, l’associazione di cui è referente per la Campania Donato Cellini, che aiuta i pazienti in ospedale con la Star-Therapy. La Star-Therapy o Terapia della Star consiste nella visita presso l’ospedale di un personaggio del mondo dello spettacolo o dello sport o di una persona travestita da personaggi delle fiabe o dei cartoni animati. La Star Therapy genera emozioni forti positive (Eustress) che provocano un senso benefico di rilassamento, gioia, speranza, ottimismo. Studi dimostrano che la “Star-Therapy” aiuta la guarigione attraverso le benefiche reazioni psico-fisiche all’incontro con le proprie star preferite. L’entusiasmo del paziente nell’incontro col proprio beniamino è talmente forte da aiutare la guarigione e distrarlo dal dolore e dalla paura. Hanno presentato Gigione Maresca e Veronica Persico, guest star Carlo Doc Alfaro come grande performer.Venerdi 10 Luglio 2015, presso il Teatro di San Giuseppe in Sant’Agnello si è tenuto lo spettacolo di beneficenza “Namastè”, ideato e realizzato dall’Associazione Mandya Move & Mind presieduta da D’amato Mariarosaria. Personaggi d’autore ospiti della serata e la velina del momento su FB e altri social Veronica Persico attrazione della serata. Reduce dal backstage del Premio Caruso, Gigione Maresca per il format che tra qualche giorno sarà in visione nel palinsesto di EDUARDO TV. In sala tra tante personalità Sassi Piedimonte direttore editoriale del canale alla scoperta di nuovi talenti per il cinema e la televisione. Serata di grande successo di pubblico e di critica.
Tema dello spettacolo, una riflessione, attraverso canti, balli, musica e parole, sulla necessità dell’abbattimento delle divisioni e delle differenze in un’ottica di amore universale, senza più limiti e confini. Namasté è un saluto originario della zona di India e Nepal e viene usato comunemente in molte regioni dell’Asia. Letteralmente significa “mi inchino a te”, ma può essere tradotta in modo più completo come saluto (mi inchino a) le qualità divine che sono in te. In sostanza, dunque, il significato ultimo del saluto è quello di riconoscere la sacralità di ognuno di noi. Lo spettacolo nasce da un’idea della signora Lycia Fiorentino, coadiuvata da Raffaella Panico e Carlo Siviero. Ospite della serata, l’ Associazione la lupa Onlus, Associazione no profit di “animalisti di strada” che si prepone di salvare i cani randagi e altri animali in difficoltà, in particolare la comunità di circa 120 cani randagi dal Monte del Faito. Durante la serata, è stata anche presentata ANSABBIO, l’associazione di cui è referente per la Campania Donato Cellini, che aiuta i pazienti in ospedale con la Star-Therapy. La Star-Therapy o Terapia della Star consiste nella visita presso l’ospedale di un personaggio del mondo dello spettacolo o dello sport o di una persona travestita da personaggi delle fiabe o dei cartoni animati. La Star Therapy genera emozioni forti positive (Eustress) che provocano un senso benefico di rilassamento, gioia, speranza, ottimismo. Studi dimostrano che la “Star-Therapy” aiuta la guarigione attraverso le benefiche reazioni psico-fisiche all’incontro con le proprie star preferite. L’entusiasmo del paziente nell’incontro col proprio beniamino è talmente forte da aiutare la guarigione e distrarlo dal dolore e dalla paura. Hanno presentato Gigione Maresca e Veronica Persico, guest star Carlo Doc Alfaro come grande performer.