Un gol e un assist -è l´Italia di Cassano

0

Guarda sul mio blog i video del bambino prodigio del Bayern Monaco di 7 anni

che sta incantando mezzo mondo  http://calcionapoli.positanonews.it/

Venerdì 3 Settembre 2010 Fase del gruppo: Gruppo C Risultato finale A Le Coq Arena

Estonia 1 – 2 Italia

  1. Zenjov 31’

  1. Cassano 60’
  2. Bonucci 63

Qualificazioni agli Europei 2012: gli azzurri battono 2-1 l’Estonia a Tallinn. Padroni di casa avanti con Zenjov, che segna dopo un’indecisione di Sirigu. Il talento della Samp regala il pari agli azzurri di testa. Poi Bonucci firma la rete dopo un tacco del fantasista

L’Italia vince soffrendo a Tallinn: primi 3 punti di Prandelli verso Euro 2012. Nel primo tempo la doccia fredda targata Zenjov, ma nella ripresa Cassano ci regala un gol e un assist (tacco per il 2-1 di Bonucci) per ribaltare un risultato che sarebbe stato imbarazzante

L’esordio ufficiale dell’Italia di Prandelli è sofferto e vincente. I primi 3 punti sulla strada verso Euro 2012, infatti, arrivano in rimonta contro un’Estonia che ha saputo far paura agli Azzurri nonostante un tasso tecnico nettamente inferiore.

La prima emozione del match arriva dopo 9 minuti con il destro al volo di Montolivo direttamente dall’angolo di Pirlo, ma poco dopo una disattenzione difensiva regala a Vassiljev un’occasione fortunatamente sprecata dal numero 14 estone, che calcia alto con il destro di controbalzo. Al 16’ lo squillo di Pazzini sembra un segnale positivo, ma con il passare dei minuti l’Italia si perde nei soliti cross dalla trequarti e nei lanci lunghi che andrebbero dimenticati al più presto. Anche perché ormai lo sappiamo, al primo calcio piazzato si prende gol. Ed eccolo, puntuale, al 31’: Vassiljev prova da distanza siderale e il pallone, rimbalzando in area piccola, mette in difficoltà Sirigu, che non riesce a trattenere; il più lesto sulla palla vagante è Zenjov, che insacca di destro in spaccata.

Nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo Pazzini prima e Cassano poi provano a bussare alla porta di Pareiko, due segnali che comunque non sono sufficienti: gli Azzurri vanno al riposo sotto 1-0, in affanno soprattutto dal punto di vista psicologico.

L’avvio di ripresa, poi, è da infarto: il sinistro di Puri al 48’ sbatte contro la traversa a portiere battuto, un segnale della sorte. Dopo un quarto d’ora difficile, infatti, l’Italia trova finalmente gli acuti giusti per ribaltare la situazione. La sostituzione di Pepe con Quagliarella scombina le marcature in occasione di un angolo, con Cassano che ringrazia insaccando solissimo di testa sul corner da destra battuto da Pirlo.

E due minuti dopo la rete dell’1-1 la situazione si ripete, con un corner battuto dall’altra parte. Questa volta Pirlo mette dentro un pallone basso e Cassano lo allunga splendidamente con il tacco, liberando Bonucci a un metro dalla porta: il difensore juventino controlla e insacca. 2-1 e rimonta completata (63’).

Nella mezz’ora finale l’Italia non costruisce più di tanto ma controlla comunque la gara rischiando poco o nulla, almeno fino all’ultimo minuto di recupero, quando un’uscita a vuoto di Sirigu fa tremare la panchina azzurra così come la mischia che deriva dall’angolo seguente. In ogni caso il triplice fischio arbitrale ci regala tutta la posta in palio, al termine di questo difficile esordio di Tallinn che ci permette di dimenticare le sette gare precedenti senza vittoria. Il gioco è ancora quello che è (o meglio, proprio non c’è), ma questa volta l’importante erano solo i 3 punti, e l’entusiasmo azzurro che ne consegue…

Cassano è stato decisivo stasera con un gol e un assist, nell’arco di un paio di minuti intorno al quarto d’ora della ripresa. L’Italia ha sofferto subendo gol nel primo tempo su papera di Sirigu e rischiando tantissimo in avvio di ripresa, quando Puri ha colpito una traversa clamorosa

  • 90+5 …ED E’ FINITA!!! SOSPIRO AZZURRO: ESTONIA-ITALIA 1-2. Primi 3 punti per Prandelli sulla strada verso Euro 2012: bene il risultato, per il resto tanta paura e poco gioco…
  • 90+4 MISCHIA NELL’AREA AZZURRA!! Due angoli consecutivi: sugli sviluppi del secondo la palla rimane a ballonzolare pericolosamente in area, con il destro di Purje che viene ribattuto a un metro dalla linea di porta!!
  • 90+3 RISCHIA SIRIGU!!! Uscita a vuoto del portiere sul cross dalla trequarti di Klavan… Il vento stava per beffare l’Italia!! palal sfiorata da Sirigu e corner…
  • 90+2 Attimi di difficoltà al limite dell’area: Cassani spazza…
  • 90 Quattro minuti di recupero
  • 89 Altra invasione di campo pacifica… Si fanno una corsetta per scaldarsi?
  • 86 Sugli sviluppi di un angolo da destra, Pirlo sbaglia l’appoggio al limite per De Rossi: l’Estonia riparte in contropiede ma spreca tutto con un cambio di gioco impreciso…
  • 85 Break di Palombo che si invola sul centro destra: Klavan lo stende e si prende il giallo
  • 83 Vunk prova a liberarsi al limite ma commette fallo su Bonucci
  • 82 Fuori Kruglov e dentro Kink, l’ultima carta di Ruutli…
  • 80 Esordio in Nazionale per Antonelli che va a sostituire Cassano, decisivo nella rimonta azzurra con un gol e un assist
  • 79 Punziione dalla trequarti di Pirlo: la difesa estone allontana di testa…
  • 77 Un cambio (quasi omonimo) anche nell’Estonia: Purje per Puri…
  • 76 Cross dalla trequarti di Cassani e Quagliarella prova un aggancio a seguire molto difficile… Allungandosi la palla…
  • 75 Palombo prende il posto di Montolivo, che si è visto solo a sprazzi
  • 74 Quagliarella prova un tiro “alla Quagliarella” per risolvere una mischia sulla trequarti… Palla a lato non di molto!!
  • 73 Ancora Estonia in avanti: questa volta il cross di Puri è facile preda di Sirigu
  • 72 Corner estone e mischia pericolosa, con De Rossi che alla fine lascia scorrere il pallone sul fondo
  • 71 Tacco di Vassiljev che libera Klavan al limite: sinistro secco del numero 15 deviato in angolo da Chiellini
  • 70 Gran cambio di gioco di Cassano che trova Cassani in area a destra: cross al volo e Pazzini cerca la semirovesciata, ma colpisce solo di striscio…
  • 69 L’Italia prova a esaltarsi giocando in scioltezza: Cassano apre per Quagliarella che allunga a destra per Cassani che va al cross di prima cercando l’inserimento dello stesso Cassano… Palla intercettata!
  • 67 Invasione di campo: il solito protagonista…
  • 65 Piazzato di Pirlo che appoggian lateralmente per De Rossi: palla morbida in area per Chiellini che prova a stoppare per andare al tiro in girata, ma la difesa estone sbroglia…
  • 64 Saag prende il posto di Zenjov: un attaccante per un attaccante…
  • 63 GOOOLLL!!! ALTRO CORNER E ALTRO GOL!!! BONUCCI!!! Questa volta il traversone di Pirlo è basso: Cassano sfrutta il buco di Zenjov e inventa un gran colpo di tacco che libera Bonucci a un metro dalla linea di porta: destro e 2-1 azzurro!!
  • 63 Altro angolo di Pirlo, andrà ripetuto a causa delle troppe trattenute in area…
  • 62 Vassiljev cerca l’eurogol su punizione da una quarantina di metri: palla a lato di un paio di metri…
  • 60 …e adesso c’è mezz’ora per andarla a vincere, perché il pareggio sicuramente non può bastarci!
  • 60 GOOOLLL!!! IL PAREGGIO DI CASSANOOO!!! Pirlo batte da destra e il numero 10 sbuca solissimo alle spalle di Bonucci per l’incornata del pareggio!!!
  • 59 Quagliarella prende il posto di Pepe, insufficiente
  • 59 Pirlo apre bene a destra per Cassani: cross deviato sul fondo e calcio d’angolo…
  • 57 Punizi9one di Vassiljev da sinistra e colpo di testa di Puri sul secondo palo, conn la sfera che carambola addosso a Piiroja per finire poi contro l’esterno della rete…
  • 56 Cross volante di Molinaro da sinistra, ma Pepe cerca uno stop improbabile a centro area e la difesa estone sbroglia…
  • 55 L’Italia fatica a schiacciare gli avversari nella loro area…
  • 54 Kruglov va giù in area ma l’arbitro gli fa giustamente cenno di alzarsi… Poi l’Italia cerca di ripartire e Pirlo subisce fallo, con Vunk che viene ammonito per proteste
  • 53 Pepe prova il cross due volte ma il pallone viene ribattuto in entrambi i casi… Un dribbling per andare sul fondo pare brutto?
  • 52 Zenjov spinge Chiellini e commette fallo in attacco. L’Italia può ripartire…
  • 51 Pirlo morbido in area per il taglio di Pazzini: Pareiko esce e la fa sua!
  • 49 Kruglov scatta a sinistra e stende Bonucci, che stava proteggendo la rimessa dal fondo…
  • 48 TRAVERSA DI PURI!!! ESTONIA VICINA AL RADDOPPIO!! Il numero 7 regge sul tackle di Pirlo e calcia di sinistro dai 20 metri: Sirigu è battuto ma c’è la traversa che salva l’Italia!!! PANICO AZZURRO!!
  • 47 Pazzini lotta in area… Ma è partito in fuorigioco!
  • 46 VIA ALLA RIPRESA!! Nessun cambio: si va avanti con i 22 del primo tempo…
  • 21:30 Squadre nuovamente sul terreno di gioco…
  • – I risultati in diretta da tutti gli altri campi… CLICCA QUI
  • – L’Italia ha costruito delle discrete palle-gol, ma non ha trovato la via della rete con Pazzini, Cassano e Montolivo. Alla squadra di Prandelli è mancata la continuità e l’intensità, cui si sono associate un paio di preoccupanti disattenzioni difensive che hanno regalato all’Estonia prima un’ottima chance e poi il gol del vantaggio…
  • 45+2 FINISCE QUI IL PRIMO TEMPO!! A Tallinn Italia clamorosamente sotto 1-0 contro l’Estonia all’esordio in queste qualificazioni europee… Decisiva finora l’ennesima disattenzione su calcio piazzato, condita dalla papera di Sirigu…
  • 45+1 Estonia in contropiede con Vassiljev che trova il corridoio per servire l’autore del gol Zenjov, anticipato al limite dell’area dal rientro rapidissimo di Molinaro, provvidenziale nell’occasione!
  • 45 Un minuto di recupero!
  • 44 L’Estonia ora pensa solo a spazzare per andare il vantaggio all’intervallo…
  • 43 Pirlo mette dentro una palla verso il secondo palo: Chiellini spinge e commette fallo…
  • 42 Fallo di mano ingenuo di Kruglov e punizione dai 25 metri a disposizione di Pirlo, spostato a destra
  • 40 Cassano verticalizza per Pazzini: pareiko va in uscita bassa ma perde clamorosamente la sfera… Pazzini quibndi la recupera e la appoggia al limite per il DESTRO A PELO D’ERBA DI CASSANOOO… Fuori di un niente!!
  • 39 Altro corner sprecato da Pirlo, che non riesce a comandare il gioco come vorrebbe…
  • 39 PAZZINI CON IL DESTRO!! Il centravanti azzurro riceve in area sulla sinistra, manda al bar Piiroja rientrando sul destro e calcia di potenza, con pareiko che riesce a salvare in angolo in qualche modo…
  • 38 Corner telefonato: facile la presa di Pareiko…
  • 37 Cassani crossa ancora dalla trequarti e Cassano sul secondo palo è bravo a far rimpallare il pallone su un avversario trovando almeno un angolo…
  • 36 L’Estonia prova a spingere ancora sulle ali dell’entusiasmo, ma la serpentina di Vunk non va a buon fine
  • 35 Cassani crossa dalla trequarti a destra: Cassano non impatta benissimo al centro e il suo diventa quasi un assist per Pazzini… Che però è in offside!!
  • 33 L’Italia si rivede in avanti con un corner di Pirlo: Cassano spizza sul primo palo alzando un campanile in area, con Pareiko che la fa sua in due tempi subendo anche il fallo di Pazzini
  • 31 Doccia fredda per l’Italia: Sirigu colpevole per la mancata presa, ma anche gli altri non sono stati reattivi sulla palla vagante… BISOGNA CAMBIARE RITMO!!
  • 31 GOOOLLL!!! ESTONIA IN VANTAGGIO!! PAZZESCO… Punizione dalla distanza di Vassiljev e palla che rimbalza davanti a Sirigu che sbaglia la respinta… Zenjov arriva in velocità e insacca di destro!!
  • 30 MONTOLIVO DALLA DISTANZA!! Dai 35 metri il destro secco del centrocampista, che manca il bersaglio di un metro circa…
  • 28 Montolivo spizza di testa in area per Pazzini… C’è Pareiko in presa bassa!
  • 27 Punizione insidiosa dalla trequarti battuta da Vassiljev e palla allontanata di pugno da Sirigu… Il portiere azzurro subisce anche la carica di Piiroja
  • 26 Altra palla che intendeva lanciare Molinaro a sinistra, troppo lunga…
  • – Da segnalare il successo della Serbia sul campo delle Isole Far Oer, sfida valida per il Gruppo C (quello degli Azzurri). Punteggio di 3-0 a favore degli slavi, gol di Lazovic, Stankovic e Zigic
  • 24 Pepe da lontanissimo con il destro: palla decisamente alta… Non è stata la scelta migliore
  • 23 L’Italia prova a premere davvero: due cross consecutivi di Molinaro da sinistra, ma i centrali estoni se la cavano in qualche modo…
  • 21 CASSANO… Destro dal limite del numero 10, ribattuto!
  • 21 Ancora l’Estonia a sinistra: cross di Vunk facilmente controllato da Sirigu
  • 20 EDe Rossi recupera palla a centrocampo e lancia d’esterno Cassano: il barese va a sinistra e crossa verso Pazzini, ma il capitano estone Piiroja anticipa tutti di testa al centro
  • 18 Ancora un angolo di Pirlo e Chiellini non trova il pallone sul secondo palo
  • 17 Lancio lungo per Molinaro, fuori misura… Meglio giocare palla a terra…
  • 16 DESTRO DI PAZZINI… RESPINTO!! De Rossi verticalizza bene liberando Pazzini in area, spostato a destra: diagonale potente e Pareiko riesce a respingere d’istinto!!
  • 15 Cross da sinistra di Dmitrijev che va sul fondo ma poi spara contro l’esterno della rete!
  • 13 RISCHIO PAZZESCO!!! Pasticcio difensivo azzurro e Vassiljev si libera al limite: destro di controbalzo e palla alta di poco!! MAMMA MIA CHE PAURA!!
  • 12 Azione tutta di prima degli Azzurri a sinistra: l’ultimo passaggio per la sovrapposizione di Molinaro, però, è impreciso… Palla sul fondo
  • 11 L’Estonia prova a farsi vedere in avanti: cross da destra messo fuori da Cassani…
  • 9 MONTOLIVOOO!!! Angolo da destra battuto da Pirlo e palla diretta al limite per il DESTRO AL VOLO del centrocampista viola che la spara alta di poco!! ITALIA VICINA AL GOL!!
  • 9 Lancio di prima di Pirlo: colpo di testa difensivo e primo angolo azzurro…
  • 7 Lancio lungo di De Rossi, direttamente tra le braccia di Pareiko
  • 6 Prima idea di Cassano che da sinistra mette dentro una palla morbidissima: Pazzini e Pepe però non possono arrivarci…
  • 5 Pazzini lotta bene a centrocampo e la palla poi si sposta ancora sulla fascia destra, ma Montolivo se la trascina in fallo laterale senza subire fallo
  • 3 Ancora Italia che spinge a destra: Pepe rientra e cerca l’assist al limite, pallone intercettato
  • 2 Subito Estonia arroccata, solo Zenjov davanti… Cassani nel frattempo prova la verticalizzazione a destra, fuori misura!
  • 1 SI PARTE!! Italia in bianco, Estonia in blu con calzoncini neri…
  • 20:28 Ci sono 8 gradi a Tallinn e anche una pioggerellina tagliente… Non una situazione facile per i nostri, comunque non dev’essere un alibi…
  • 20:25 INNI NAZIONALI…
  • 20:22 LE SQUADRE STANNO ENTRANDO SUL TERRENO DI GIOCO!!
  • 20:15 Ormai tutto è pronto a Tallinn: l’Italia deve mettere fine a una serie nera fin troppo lunga (7 partite senza vincere…) e di fronte trova una squadra statisticamente perfetta, visto che gli Azzurri hanno sempre battuto l’Estonia: in 4 incontri 11 gol fatti e 1 solo subito…
  • 20:00 Ovviamente c’è sempre qualcosa da discutere (come la scelta di Pepe, preferito a Quagliarella e Rossi…), ma Prandelli ha dimostrato di voler proseguire sulla sua strada, scegliendo l’esterno juventino per le sue maggiori capacità in ripiegamento… Avrà ragione? Lo vedremo sul campo…
  • 19:35 Ecco anche l’undici dell’Estonia: Pareiko; Jaager, Rahn, Piiroia, Klavan; Kruglov, Vassilijev, Dmitrijev, Puri, Vunk; Zenjov… Rispetto alle attese, dunque, il ct Ruutli lascia in panchina gli attaccanti Kink e Saag affidandosi a un’unica punta, il numero 10 Zenjov, e inserendo un centrrocampista in più, Vunk!
  • 19:35 ITALIA, ECCO LA FORMAZIONE UFFICIALE: Sirigu; Cassani, Bonucci, Chiellini, Molinaro; De Rossi, Pirlo (c), Montolivo; Pepe, Pazzini, Cassano… Insomma, tutto come previsto…
  • 19:25 In attesa delle formazioni ufficiali da Tallinn, nel Gruppo C (quello degli Azzurri) va segnalato il doppio vantaggio della Serbia sul campo delle Isole Far Oer… Lazovic (14′) e Stankovic (18′) hanno messo subito in discesa il match per la formazione di Antic (che ha schierato titolare anche lo juventino Krasic): Isole Far Oer-Serbia, scoring LIVE!!
  • 19:00 Intanto è arrivato il primo risultato odierno delle qualificazioni europee, con il successo del Trap: Armenia-Irlanda 0-1
  • Le pagelle di Estonia-Italia

    Salvatore Sirigu 4 – Incertezza clamorosa sul calcio di punizione di Vassiljev, che porta al gol estone: aveva tempo per prepararsi meglio all’impatto. Poco impegnato nel resto del match, rischia di rovinare tutto nel finale, con un’uscita completamente sballata. Vice-Buffon cercasi.

    Mattia Cassani 6– Arriva tardi su Zenjov in occasione del gol, ma almeno ci prova. Balla quando l’Estonia alza il ritmo, ma è un problema di assetti di squadra. Volenteroso, anche se limitato.

    Leonardo Bonucci 6.5 – Il feeling con Chiellini è ancora tutto da trovare, è vero, ma quando sale è un attaccante aggiunto. Il punto della vittoria porta la sua firma.

    Giorgio Chiellini 6 – Combatte come un leone, usando il fisico più che la posizione, ancora latitante. Alza il muro nel finale, proverbiale il suo corpo a corpo con Piiroja nell’ultima occasione per l’Estonia.

    Cristian Molinaro 5.5 – Buona la sua diagonale per fermare l’arrembante Zenjov a fine primo tempo; arranca come il resto della difesa, lasciata alla mercé degli attacchi estoni.

    Riccardo Montolivo 5 – Di lui si ricorda solamente un piatto alle stelle al 9′ su uno schema da corner; il pupillo di Prandelli non convince sul piano dell’intensità e della tenuta. Sostituito solamente al 75’, forse andava tolto prima.

    dal 75’ Angelo Palombo 6 – Combatte nella mischia finale con gli altri: è il suo pane.

    Andrea Pirlo (C) 6.5 – Il capitano parte bene da condottiero vero: detta i tempi di gioco e regala cioccolatini agli attaccanti. Poi cala vistosamente, con corner telefonati e una disastrosa fase difensiva. Si riabilita nella ripresa: suoi i corner che mandano in rete Cassano e Bonucci.

    Daniele De Rossi 5.5 – Gran palla di De Rossi al Pazzo al 16′, ma poi nulla più: a lui si chiedono grinta e ordine, a tratti mancani entrambi. Meglio nel secondo tempo, si fa perdonare con chiusure precise. Rendimento altalenante, da lui ci si attende di più.

    Simone Pepe 4 – Sgomma troppo sul terreno viscido della Le Coq Arena: al posto di saltare l’uomo, prova sempre innocui cross dalla trequarti, facendo il solletico agli estoni. Bocciato, ancora una volta. Ps: esce e l’Italia segna, un caso?

    dal 59′ Fabio Quagliarella 5.5 – Entra e l’Italia fa gol, anche se non per merito suo. Prova la solita conclusione dalla lunga distanza, senza fortuna. Impalpabile.

    Giampaolo Pazzini 6 – Brillante nella prima parte di gara, con due gran tiri al 16’ e al 39’, su cui è bravo il portiere estone. Meno presente poi, ma tanto basta. Ha la fiducia del ct.

    Antonio Cassano 7.5 – E’ in serata di gala e si vede da subito: la squadra lo cerca, lui risponde con lanci ficcanti e palle mai banali, anche se ovviamente con i suoi tempi. Praticamente decide la partita: suo il gol di testa dell’1-1, suo anche il tacco che mette sul piatto d’argento a Bonucci la palla del 2-1. Riferimento.

    dall’80’ Luca Antonelli s.v. – Ha solo il tempo di Esordio in azzurro con la responsabilità di difendere il risicato vantaggio.

    All. Cesare Prandelli 6 – La sua Italia deve ancora crescere, questo è ovvio; rispetto alla gara con la Costa d’Avorio però fa un passo in avanti, almeno dal punto di vista del carattere. Dopo il gol subito, gli azzurri non si fanno prendere dal panico e sfruttano i calci da fermo. L’avversario è l’Estonia, è vero, ma non possiamo aspettarci un’Italia scintillante, visti i tempi che corrono. In attesa del gioco, ci possiamo anche accontentare del risultato

    fonte:eurosport           visita il mio nuovo blog  tutto sul calcio napoli e serie A

                                          http://calcionapoli.positanonews.it/  Michele de lucia