Sant’Agnello tenta di rubare borsa alla Marinella, inseguito dai titolari . “Chiediamo più tutela”

0

Sant’Agnello, Penisola sorrentina  tenta di rubare borsa alla Marinella, inseguito dai titolari . Un gruppo di ragazzi di Ponticelli Napoli scesi dalla circumvesuviana Napoli – Sorrento sulla spiaggia libera hanno cercato di rubare una borsa ad una signora, poi dallo stabilimento è partito l’inseguimento ed è stata recuperata la borsa, che nel frattempo era stata gettata nelle scale . Sono intervenuti sul posto i carabinieri che hanno identificato tutto il gruppo di ragazzi che fuggiva.  “Chiediamo più tutela – dice Mauro d’ Esposito , titolare dello stabilimento balneare La Marinella -, il Comune ha reso accessibile la spiaggia libera, ma senza che vi siano servizi e controlli. Dovrebbero fare come a Positano prendersi in concessione il lido e far entrare gratuitamente i residenti effettuando un controllo”

 

Sant'Agnello, Penisola sorrentina  tenta di rubare borsa alla Marinella, inseguito dai titolari . Un gruppo di ragazzi di Ponticelli Napoli scesi dalla circumvesuviana Napoli – Sorrento sulla spiaggia libera hanno cercato di rubare una borsa ad una signora, poi dallo stabilimento è partito l'inseguimento ed è stata recuperata la borsa, che nel frattempo era stata gettata nelle scale . Sono intervenuti sul posto i carabinieri che hanno identificato tutto il gruppo di ragazzi che fuggiva.  "Chiediamo più tutela – dice Mauro d' Esposito , titolare dello stabilimento balneare La Marinella -, il Comune ha reso accessibile la spiaggia libera, ma senza che vi siano servizi e controlli. Dovrebbero fare come a Positano prendersi in concessione il lido e far entrare gratuitamente i residenti effettuando un controllo"