Vico Equense, Social World Film Festival: il cinema approda in spiaggia

0

Si inizia con il documentario ‘Lucio Dalla e Sorrento’ per ‘La Città del Cortometraggio’   

 

Vico Equense – La spiaggia è la novità e la protagonista assoluta di questa edizione del Social World Film Festival con le proiezioni dei cortometraggi in riva al mare.

E stasera si proietterà l’anteprima mondiale del documentario ‘Lucio Dalla e Sorrento, i luoghi dell’anima’, del senatore Raffaele Lauro per ‘Omaggio a Lucio Dalla’, presso la Sala Rosi del Museo del Cinema del Territorio e della Penisola Sorrentina, aL Largo De Curtis – Antico Palazzo Comunale, con la partecipazione dell’autore e regista ed ospite d’onore Violetta Elvin. In contemporanea si inaugurerà la mostra fotografica ‘Lucio Dalla e Sorrento’ a cura di Antonio Fattorusso, che è organizzata in collaborazione con il Comune di Sorrento e resterà aperta fino a fine festival.

Mentre ci saranno le serate evento dedicate a Francesco Rosi e Virna Lisi (9 luglio) ed a Eduardo De Filippo e Totò (10 luglio) e cresce l’attesa per il concerto da “Oscar” con Luis Bacalov di mercoledì 8 luglio.

La terza giornata della Mostra Internazionale del cinema sociale si è aperta ieri sera alle ore 19,00 con l’aperitivo di inaugurazione della mostra ‘Il manifesto cinematografico nel mondo’, un’esposizione di manifesti cinematografici provenienti da tante nazioni del mondo, fra le quali Italia, Polonia, Germania, Stati Uniti, Inghilterra, Belgio e Francia. Un evento collaterale del Social World Film Festival organizzato dalla Galleria Guildenstern ed accessibile tutti i giorni fino al 12 luglio, che è il giorno conclusivo del festival.

Poi in serata alle ore 21,00 c’è stata la serata-novità della quinta edizione della Mostra Internazionale del Cinema Sociale. Tantissimi cinefili hanno affollato la spiaggia Tognazzi presso la Marina di Vico per un evento unico: la proiezione dei nove cortometraggi della sezione del Social ‘La città del cortometraggio’ nella comodità di una sdraio. A fare da sfondo c’era il rumore delle onde che battevano leggiadre sulla battigia, la luminosità dello schermo si è stagliata nel blu del cielo stellato in una location speciale, estiva e perfetta per un festival in cui i giovani la fanno da protagonisti.

Nel frattempo cresce l’attesa per la serata dedicata alla musica con il Premio Oscar Luis Bacalov, compositore di alcune tra le più belle colonne sonore cinematografiche di tutti i tempi, da ‘Il Postino’ di Radford a ‘Il Vangelo secondo Matteo’ di Pasolini, da’Django’ di Corbucci a ‘La città delle donne’ di Fellini.

Sarà di scena mercoledì 8 luglio alle ore 21,00 presso l’Arena Loren – Piazza Kennedy di Vico Equense, con un concerto nel quale ripercorrerà la sua carriera artistica e i suoi più grandi successi.

 

 

GIUSEPPE SPASIANO

Si inizia con il documentario ‘Lucio Dalla e Sorrento’ per ‘La Città del Cortometraggio’   

 

Vico Equense – La spiaggia è la novità e la protagonista assoluta di questa edizione del Social World Film Festival con le proiezioni dei cortometraggi in riva al mare.

E stasera si proietterà l'anteprima mondiale del documentario ‘Lucio Dalla e Sorrento, i luoghi dell'anima’, del senatore Raffaele Lauro per ‘Omaggio a Lucio Dalla’, presso la Sala Rosi del Museo del Cinema del Territorio e della Penisola Sorrentina, aL Largo De Curtis – Antico Palazzo Comunale, con la partecipazione dell’autore e regista ed ospite d'onore Violetta Elvin. In contemporanea si inaugurerà la mostra fotografica ‘Lucio Dalla e Sorrento’ a cura di Antonio Fattorusso, che è organizzata in collaborazione con il Comune di Sorrento e resterà aperta fino a fine festival.

Mentre ci saranno le serate evento dedicate a Francesco Rosi e Virna Lisi (9 luglio) ed a Eduardo De Filippo e Totò (10 luglio) e cresce l’attesa per il concerto da “Oscar” con Luis Bacalov di mercoledì 8 luglio.

La terza giornata della Mostra Internazionale del cinema sociale si è aperta ieri sera alle ore 19,00 con l'aperitivo di inaugurazione della mostra ‘Il manifesto cinematografico nel mondo’, un'esposizione di manifesti cinematografici provenienti da tante nazioni del mondo, fra le quali Italia, Polonia, Germania, Stati Uniti, Inghilterra, Belgio e Francia. Un evento collaterale del Social World Film Festival organizzato dalla Galleria Guildenstern ed accessibile tutti i giorni fino al 12 luglio, che è il giorno conclusivo del festival.

Poi in serata alle ore 21,00 c’è stata la serata-novità della quinta edizione della Mostra Internazionale del Cinema Sociale. Tantissimi cinefili hanno affollato la spiaggia Tognazzi presso la Marina di Vico per un evento unico: la proiezione dei nove cortometraggi della sezione del Social ‘La città del cortometraggio’ nella comodità di una sdraio. A fare da sfondo c’era il rumore delle onde che battevano leggiadre sulla battigia, la luminosità dello schermo si è stagliata nel blu del cielo stellato in una location speciale, estiva e perfetta per un festival in cui i giovani la fanno da protagonisti.

Nel frattempo cresce l'attesa per la serata dedicata alla musica con il Premio Oscar Luis Bacalov, compositore di alcune tra le più belle colonne sonore cinematografiche di tutti i tempi, da ‘Il Postino’ di Radford a ‘Il Vangelo secondo Matteo’ di Pasolini, da’Django’ di Corbucci a ‘La città delle donne’ di Fellini.

Sarà di scena mercoledì 8 luglio alle ore 21,00 presso l'Arena Loren – Piazza Kennedy di Vico Equense, con un concerto nel quale ripercorrerà la sua carriera artistica e i suoi più grandi successi.

 

 

GIUSEPPE SPASIANO