NAPOLI: RAID NELLA FARMACIA DI VIA TOLEDO, RUBATE 20 CASSE DI ANTITUMORALI E ANTIREUMATICI, IN AZIONE LA BANDA DEL BUCO

0

07/07/2015 Venti casse di farmaci antitumorali e antireumatici rubate dalla banda del buco nella farmacia Liguori di via Toledo. Farmaci che saranno rimessi in commercio probabilmente in cattive condizioni di conservazione e potranno quindi danneggiare la salute degli acquirenti. E non è la prima volta che accade: il mercato delle medicine riciclate è, infatti, fiorente in tutta la penisola. Il furto, probabilmente, nel tardo pomeriggio di domenica quando la farmacia era chiusa per il riposo settimanale, ma via Toledo era piena di turisti e di napoletani a passeggio. «Domenica sera intorno alle 20 è suonato l’allarme e sul posto è arrivato il personale dell’istituto di vigilanza addetto alla sorveglianza dei locali – racconta il proprietario dell’esercizio, Maurizio Peluso – Gli agenti hanno fatto un giro all’esterno del negozio e non hanno notato nessun segno di effrazione, quindi mi hanno chiamato e sono andati via».
Sembrava quindi che tutto fosse a posto, ma dopo un’ora l’allarme è tornato a suonare: «Gli agenti questa volta hanno fatto controlli più approfonditi, io ho chiamato un mio collaboratore che è arrivato sul posto. Hanno provato ad alzare una saracinesca, ma non ci sono riusciti probabilmente perché era stata bloccata dall’interno. Finalmente sono riusciti a sbloccare l’altra serranda e hanno sentito dei rumori arrivare dall’interno, ma quando sono riusciti ad entrare i malviventi erano già scappati».TELECAPRINEWS07/07/2015 Venti casse di farmaci antitumorali e antireumatici rubate dalla banda del buco nella farmacia Liguori di via Toledo. Farmaci che saranno rimessi in commercio probabilmente in cattive condizioni di conservazione e potranno quindi danneggiare la salute degli acquirenti. E non è la prima volta che accade: il mercato delle medicine riciclate è, infatti, fiorente in tutta la penisola. Il furto, probabilmente, nel tardo pomeriggio di domenica quando la farmacia era chiusa per il riposo settimanale, ma via Toledo era piena di turisti e di napoletani a passeggio. «Domenica sera intorno alle 20 è suonato l’allarme e sul posto è arrivato il personale dell’istituto di vigilanza addetto alla sorveglianza dei locali – racconta il proprietario dell’esercizio, Maurizio Peluso – Gli agenti hanno fatto un giro all’esterno del negozio e non hanno notato nessun segno di effrazione, quindi mi hanno chiamato e sono andati via».
Sembrava quindi che tutto fosse a posto, ma dopo un’ora l’allarme è tornato a suonare: «Gli agenti questa volta hanno fatto controlli più approfonditi, io ho chiamato un mio collaboratore che è arrivato sul posto. Hanno provato ad alzare una saracinesca, ma non ci sono riusciti probabilmente perché era stata bloccata dall’interno. Finalmente sono riusciti a sbloccare l’altra serranda e hanno sentito dei rumori arrivare dall’interno, ma quando sono riusciti ad entrare i malviventi erano già scappati».TELECAPRINEWS