Il Movimento idea Sociale con Raffaele Bruno invita la gdf e Prefetto di napoli a controllare gli istituti di vigilanza

0

Il leader del movimento idea sociale raffaele bruno invita la gdf e prefetto di napoli a controllare gli istituti di vigilanza privata a napoli e provincia

La Guardia di Finanza di Roma ha arrestato l’imprenditore Fabrizio Montali, indagato per una serie di reati tributari, trasferimento fraudolento e possesso ingiustificato di valori, dominus del gruppo romano «Metronotte», leader nel settore della sicurezza e della vigilanza privata. Il gip ha anche disposto il sequestro preventivo del capitale sociale e del patrimonio di Metronotte, dal valore di oltre 94 mln di euro, nonchè il sequestro di circa 60 milioni di euro nei confronti di altri 6 indagati.

L’inchiesta, denominata Security, coordinata dalla Procura della Repubblica capitolina, è stata condotta dal Nucleo di Polizia Tributaria di Roma, ed ha consentito di accertare come Montali risultasse l’effettivo e unico titolare di tutte le aziende costituenti il gruppo «Metronotte», attraverso lo schermo di otto società cooperative.
A tal riguardo,Stamane, a margine di una riunione tenutasi presso la sede del Partito di vico Equense ,il leader del Mis Raffaele Bruno erede spirituale politico di Giorgio Almirante e Pino Rauti e valente combattente per la legalita’,ha dichiarato che visto le ultime notizie che si susseguono all’ordine del giorno nel mondo della vigilanza privata, invitera’ chi di competenza ad un controllo a tappeto di Tutti gli istituti di vigilanza armata presenti in quel di Napoli e anche in tutta la Regione Campania AL FINE DI TUTELARE LA LEGALITA’ E I LIVELLI OCCUPAZIONALIIl leader del movimento idea sociale raffaele bruno invita la gdf e prefetto di napoli a controllare gli istituti di vigilanza privata a napoli e provincia

La Guardia di Finanza di Roma ha arrestato l’imprenditore Fabrizio Montali, indagato per una serie di reati tributari, trasferimento fraudolento e possesso ingiustificato di valori, dominus del gruppo romano «Metronotte», leader nel settore della sicurezza e della vigilanza privata. Il gip ha anche disposto il sequestro preventivo del capitale sociale e del patrimonio di Metronotte, dal valore di oltre 94 mln di euro, nonchè il sequestro di circa 60 milioni di euro nei confronti di altri 6 indagati.

L’inchiesta, denominata Security, coordinata dalla Procura della Repubblica capitolina, è stata condotta dal Nucleo di Polizia Tributaria di Roma, ed ha consentito di accertare come Montali risultasse l’effettivo e unico titolare di tutte le aziende costituenti il gruppo «Metronotte», attraverso lo schermo di otto società cooperative.
A tal riguardo,Stamane, a margine di una riunione tenutasi presso la sede del Partito di vico Equense ,il leader del Mis Raffaele Bruno erede spirituale politico di Giorgio Almirante e Pino Rauti e valente combattente per la legalita’,ha dichiarato che visto le ultime notizie che si susseguono all’ordine del giorno nel mondo della vigilanza privata, invitera’ chi di competenza ad un controllo a tappeto di Tutti gli istituti di vigilanza armata presenti in quel di Napoli e anche in tutta la Regione Campania AL FINE DI TUTELARE LA LEGALITA’ E I LIVELLI OCCUPAZIONALI

Lascia una risposta