Positano Myth Festival i Miti e gli eroi nella cripta medievale con De Crescenzo

0

Positano costiera amalfitana amalfi Tra i miti moderni certamente non poteva mancare un mito della letteratura divulgativa, tradotto in tutto il mondo. E, così, anche Luciano De Crescenzo ha voluto dare il suo contributo al Positano Myth Festival, la manifestazione che, fino all’11 settembre, sta trasformando la città verticale in un palcoscenico en plein air, con appuntamenti artistici, culturali e gastronomici.

L’ingegnere filosofo, che di miti e leggende è un grande esperto, terrà banco con un video racconto, in cui colpi di scena, gli amori, i tradimenti, i viaggi da sogno degli eroi e degli dèi dell’Olimpo,  saranno il filo conduttore della serata che sabato 4 settembre si svolgerà nella Cripta medioevale. Del resto la mitologia è sempre stato un tema caro allo scrittore che, anche nel suo ultimo libro, “Ulisse era un fico”, tratta dell’argomento.

E analizza la figura dell’eroe che riuscì a resistere al canto delle Sirene e a non farsi ammaliare dal loro richiamo, proprio nell’arcipelago de Li Galli. D’altronde De Crescenzo definisce la mitologia come  “la capostipite di tutte le telenovelas, la madre di tutti i romanzi d’avventura, il prototipo di tutti i serial”. E considera Ulisse più di tanti vip del nostro tempo, un vero “fico”.

Insomma un appuntamento da non perdere che, sicuramente, riserverà sorprese, data la incredibile verve di De Crescenzo e la sua indubbia passione per i miti e per Positano.

 

SABATO 4 SETTEMBRE

Cripta Medievale

Ore 19.00: I miti degli Dei

Eroi, leggende, miti e riti

Video racconto di Luciano De Crescenzo