FESTIVAL DI MUSICA DA CAMERA IN VILLA FONDI video

0

Articolo aggiornato alla penultima serata con il quartetto d’archi e pianoforte IM FREIEN, di cui i video. Intervista al Maestro Scibilia, che propone una estate musicale preziosa e imperdibile, in varie location della penisola sorrentina e amalfitana, festival che si intersecano e ahimè serate che si sovrappongono.

 

 

 

IM FREIEN QUARTETTO A VILLA FONDI

3 visualizzazioni
11 ore fa
 

 

 3:00

QUARTETTO IM FREIEN A VILLA FONDI

3 visualizzazioni
11 ore fa

 

 5:30

quartetto IM FREIEN A VILLA FONDI

4 visualizzazioni
11 ore fa

 3:18

QUARTETTO IM FREIEN A VILLA FONDI

4 visualizzazioni
11 ore fa

 

 

 

Quartetto IM FREIEN in villa fondi

4 visualizzazioni
9 ore fa

 
GUARDATO
7:21

FESTIVAL MUSICA DA CAMERA IN VILLA FONDI SCIBILIA

3 visualizzazioni
9 ore fa

 

 1:07

MUSICA DA CAMERA IN VILLA FONDI

5 visualizzazioni
9 ore fa

Summertime 2015…Festival di musica da Camera…start martedì 30 giugno ore 21:00

COMUNE PIANO DI SORRENTO S.C.S. SOCIETA’ DEI CONCERTI DI SORRENTO

PIANO SUMMER TIME 2015

“FESIVAL DI MUSICA DA CAMERA”

Direzione artistica: Paolo Scibilia

Martedì 30 giugno, ore 21.00 – Piano di Sorrento – Villa Fondi de Sangro

 

 

 

DUO DI SALERNO

Antonio Amato – violoncello, Vincenzo Zoppi – pianoforte

 

Beethoven – Sonata n. 3 op 5

Mohr – Fantasia tzigana op 26

Piatti – Remembranze dall’Opera “Trovatore” di G. Verdi op 31

Elgar – Salut d’ amour op 12

Bach – Arioso

 

Antonio Amato, violoncellista. Ha conseguito, presso il Conservatorio “G. Martucci” di Salerno il Diploma di violoncello con il massimo dei voti e la lode e il Diploma Accademico di II livello in Discipline Musicali – Violoncello ad indirizzo solistico con il massimo dei voti, la lode e una menzione speciale. Dotato di grande sensibilità musicale, ha plasmato le sue apprezzabili doti tecniche e interpretative grazie alla guida del M° Ilie Ionescu. Ha frequentato varie masterclass tenute dai Maestri Luca Signorini, Christian Bellisario, Niklas Eppinger, Luca Simoncini, Vito Paternoster. Ha studiato nel corso dell’anno accademico 2013/14, presso la “National University of Music” di Bucarest sotto la guida del M° Marin Casacu. Periodo di studio molto proficuo in quanto gli è valso il ruolo di primo violoncello dell’orchestra dell’Istituto. Grazie a tale ruolo, ha interpretato, oltre ai “solo”, importanti brani di repertorio. E’ stato inoltre individuato come violoncello solista per interpretare in prima mondiale e in diretta Radio Romania “Fragmente dintr-un mozaic”op.16 per violoncello e orchestra del M° C.W. Berger. Nonostante la sua giovane età, ha al suo attivo innumerevoli concerti da solista durante i quali ha sempre riscosso il plauso del pubblico e della critica; si citano, fra i tanti, il Concerto tenuto a Budapest presso la Cattedrale di Santo Stefano, il Concerto tenuto a Bucarest presso Palatu Sutu e i vari concerti tenuti presso vari musei della città di Napoli. Si è esibito anche in formazioni cameristiche e ha spesso collaborato con l’Orchestra nazionale dei Conservatori”, l’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza, l’Orchestra Filarmonica Italiana di Brescia, l’Orchestra Musikanten di Baronissi (I violoncello). Inoltre, ha interpretato quale violoncello solista in prima mondiale assoluta, l’Opera di Giulio Marazia “La voce a te dovuta” (5 episodi per violoncello e orchestra) con l0orchestra Filarmonica Campana; ha interpretato, nello stesso ruolo, i due concerti di Haydn per violoncello con l’Orchestra da Camera giovanile Campana. Ha partecipato a concorsi nazionali ed internazionali sia da solista che in formazione cameristica risultando sempre tra i primi classificati (25° Concorso Internazionale Per Giovani Musicisti “Cittá Di Barletta” – II Premio-Solisti, 21° Concorso Internazionale Per Giovani Musicisti “Cittá Di Barletta” – III Premio – Solisti; 5° Concorso Di Musica Nazionale Giovani Musicisti- I Premio – Musica Da Camera; 11° Concorso Di Musica Nazionale “Cittá Di- Mercato San Severino – I Premio – Solisti; 12° Concorso Di Musica Nazionale “Cittá Di- Mercato San Severino – II Premio – Musica Da Camera;7°Concorso Di Musica “Cittá Di Caserta Belvedere Di San Leucio” Edizione Internazionale 2008 – I Premio – Solisti; 2°Concorso Nazionale Per Giovani Musicisti “Eratai” – II Premio – Solisti; Concorso Nazionale “Medianazionale” -I Premio – Solisti; Concorso Nazionale Associazione Culturale “Napolinova” – III Premio – Solisti). E’ docente di Violoncello presso il Liceo Musicale “A: Galizia” di Nocera Inferiore. Dal 2013 è componente del Salerno piano trio e notevole è stata l’affermazione ai concorsi cui ha partecipato. Il Salerno piano trio attualmente studia presso ‘International Chamber Music Accademy’ di Duino sotto la guida del ‘TRIO DI PARMA’.

 

Vincenzo Zoppi, pianista. Nato a Eboli l’8 novembre 1988, vive a Brindisi. L’incontro con la musica avviene con l’inizio dello studio della fisarmonica, proseguito poi fino all’8°anno.Consegue il diploma di pianoforte presso il Conservatorio di musica ‘G. Martucci’ di Salerno con il massimo dei voti sotto la guida del Maestro Domenico Schiattarella. Ha studiato anche con i maestri Gabriella Olino, Francesca Taviani, Arcadi Zenziper(Russia), Aldo Ciccolini, Jesus Maria Gomez(Spagna) e Ilie Ionescu(Romania),Roberto de leonardis,Ilkka Teerijoki(Finlandia). Attualmente fraquenta il bienno ad indirizzo solistico presso il conservatorio di “N.Rota” Monopol e studia presso ‘International Chamber Music Accademy’ di Duino sotto la guida del ‘TRIO DI PARMA’. Ha già al suo attivo numerosi concerti da solista e in formazioni cameristiche. Pianista ufficiale de l ‘SALERNO PIANO TRIO’ , vincitore del 1° premio e del premio speciale ‘Vittorio Chiarappa’ per la migliore esecuzione di un brano romantico al prestigioso concorso ‘PREMIO CRESCENDO città di Firenze 2013’, del 1° premio assoluto al ‘5° concorso musicale internazionale Città di Francavilla Fontana’, del 1° premio assoluto al ‘Concorso nazionale NAPOLINOVA’, del 1° premio al ‘XVIII Concorso di esecuzione musicale Rotary Club Teramo Est’. Vincitore del 1° premio al Concorso Europeo “Luigi Denza” di Castellammare di Stabia,I premio assoluto concorso Nazionale città di Adelfia(Ba) ,I premio assoluto Concorso Internazionale Di Musica Da Camera Miryam e Pierluigi Vacchelli-Piadena-(CR) del 4° premio all’“International Piano Competition” Città di Bari. Ha eseguito numerosi concerti in tutta la penisola e capitali europee, tra cui si annoverano quello di: -Palazzo Vecchio di Firenze, -Teatro comunale di Atri'(TE), -Caserta, Chiesa del Seminario, piazza Duomo, con l’associazione ‘Amici della Musica’, -Napoli Museo archeologico Nazionale (AGIMUS) “Maggio dei Monumenti 2004”, -Sala Ciccolini’ e ‘Sala Chopin’ di Napoli, -Sala Alberto Napolitano di Salerno, -Casinò Sociale (Teatro Verdi di Salerno), – Sala Enescu del Conservatorio di Bucarest(Romania) -in Ungheria  Szent Anna Templom (Ungheria) – Cattedrale di Santa Elisabetta di Budapest (Ungheria) – Ha eseguito brani inediti del compositore Vincenzo D’ Annibale in diretta televisiva -Carovigno (BR) nel castello comunale Dentici di Frasso -Castello comunale di Mesagne(Br) -Teatro ‘Piccola Fenice’ di Trieste. E). E’ stato premiato dal comune di Brindisi come ‘Talento del Salento’. Si è esibito come pianista accompagnatore nella casa natale di Giuseppe Verdi (Roncole di Busseto) e in quasi tutte le basiliche italiane tra cui quelle di Sant’ Antonio da Padova, di San Francesco d’Assisi, di Pompei, di San Pietro e nel duomo di Loreto. Nel 2012 ha ricevuto il Diploma di Merito nel concorso Internazionale “Chorus inside Summer” per il migliore arrangiamento. Collabora dal 2013 con Mario Lamanna (tenore solista della rai-1971-1995)

 

.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Articolo aggiornato alla penultima serata con il quartetto d'archi e pianoforte IM FREIEN, di cui i video. Intervista al Maestro Scibilia, che propone una estate musicale preziosa e imperdibile, in varie location della penisola sorrentina e amalfitana, festival che si intersecano e ahimè serate che si sovrappongono.

 

 

Summertime 2015…Festival di musica da Camera…start martedì 30 giugno ore 21:00

COMUNE PIANO DI SORRENTO S.C.S. SOCIETA’ DEI CONCERTI DI SORRENTO

PIANO SUMMER TIME 2015

“FESIVAL DI MUSICA DA CAMERA”

Direzione artistica: Paolo Scibilia

Martedì 30 giugno, ore 21.00 – Piano di Sorrento – Villa Fondi de Sangro

 

 

 

DUO DI SALERNO

Antonio Amato – violoncelloVincenzo Zoppi – pianoforte

 

Beethoven – Sonata n. 3 op 5

Mohr – Fantasia tzigana op 26

Piatti – Remembranze dall'Opera "Trovatore" di G. Verdi op 31

Elgar – Salut d' amour op 12

Bach – Arioso

 

Antonio Amato, violoncellista. Ha conseguito, presso il Conservatorio "G. Martucci" di Salerno il Diploma di violoncello con il massimo dei voti e la lode e il Diploma Accademico di II livello in Discipline Musicali – Violoncello ad indirizzo solistico con il massimo dei voti, la lode e una menzione speciale. Dotato di grande sensibilità musicale, ha plasmato le sue apprezzabili doti tecniche e interpretative grazie alla guida del M° Ilie Ionescu. Ha frequentato varie masterclass tenute dai Maestri Luca Signorini, Christian Bellisario, Niklas Eppinger, Luca Simoncini, Vito Paternoster. Ha studiato nel corso dell’anno accademico 2013/14, presso la “National University of Music” di Bucarest sotto la guida del M° Marin Casacu. Periodo di studio molto proficuo in quanto gli è valso il ruolo di primo violoncello dell’orchestra dell’Istituto. Grazie a tale ruolo, ha interpretato, oltre ai “solo”, importanti brani di repertorio. E’ stato inoltre individuato come violoncello solista per interpretare in prima mondiale e in diretta Radio Romania "Fragmente dintr-un mozaic"op.16 per violoncello e orchestra del M° C.W. Berger. Nonostante la sua giovane età, ha al suo attivo innumerevoli concerti da solista durante i quali ha sempre riscosso il plauso del pubblico e della critica; si citano, fra i tanti, il Concerto tenuto a Budapest presso la Cattedrale di Santo Stefano, il Concerto tenuto a Bucarest presso Palatu Sutu e i vari concerti tenuti presso vari musei della città di Napoli. Si è esibito anche in formazioni cameristiche e ha spesso collaborato con l'Orchestra nazionale dei Conservatori", l’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza, l’Orchestra Filarmonica Italiana di Brescia, l’Orchestra Musikanten di Baronissi (I violoncello). Inoltre, ha interpretato quale violoncello solista in prima mondiale assoluta, l’Opera di Giulio Marazia “La voce a te dovuta” (5 episodi per violoncello e orchestra) con l0orchestra Filarmonica Campana; ha interpretato, nello stesso ruolo, i due concerti di Haydn per violoncello con l’Orchestra da Camera giovanile Campana. Ha partecipato a concorsi nazionali ed internazionali sia da solista che in formazione cameristica risultando sempre tra i primi classificati (25° Concorso Internazionale Per Giovani Musicisti "Cittá Di Barletta” – II Premio-Solisti, 21° Concorso Internazionale Per Giovani Musicisti "Cittá Di Barletta” – III Premio – Solisti; 5° Concorso Di Musica Nazionale Giovani Musicisti- I Premio – Musica Da Camera; 11° Concorso Di Musica Nazionale "Cittá Di- Mercato San Severino – I Premio – Solisti; 12° Concorso Di Musica Nazionale "Cittá Di- Mercato San Severino – II Premio – Musica Da Camera;7°Concorso Di Musica "Cittá Di Caserta Belvedere Di San Leucio" Edizione Internazionale 2008 – I Premio – Solisti; 2°Concorso Nazionale Per Giovani Musicisti "Eratai" – II Premio – Solisti; Concorso Nazionale "Medianazionale" -I Premio – Solisti; Concorso Nazionale Associazione Culturale "Napolinova" – III Premio – Solisti). E’ docente di Violoncello presso il Liceo Musicale “A: Galizia” di Nocera Inferiore. Dal 2013 è componente del Salerno piano trio e notevole è stata l'affermazione ai concorsi cui ha partecipato. Il Salerno piano trio attualmente studia presso 'International Chamber Music Accademy' di Duino sotto la guida del 'TRIO DI PARMA'.

 

Vincenzo Zoppi, pianista. Nato a Eboli l’8 novembre 1988, vive a Brindisi. L’incontro con la musica avviene con l’inizio dello studio della fisarmonica, proseguito poi fino all’8°anno.Consegue il diploma di pianoforte presso il Conservatorio di musica ‘G. Martucci’ di Salerno con il massimo dei voti sotto la guida del Maestro Domenico Schiattarella. Ha studiato anche con i maestri Gabriella Olino, Francesca Taviani, Arcadi Zenziper(Russia), Aldo Ciccolini, Jesus Maria Gomez(Spagna) e Ilie Ionescu(Romania),Roberto de leonardis,Ilkka Teerijoki(Finlandia). Attualmente fraquenta il bienno ad indirizzo solistico presso il conservatorio di "N.Rota" Monopol e studia presso 'International Chamber Music Accademy' di Duino sotto la guida del 'TRIO DI PARMA'. Ha già al suo attivo numerosi concerti da solista e in formazioni cameristiche. Pianista ufficiale de l ‘SALERNO PIANO TRIO’ , vincitore del 1° premio e del premio speciale ‘Vittorio Chiarappa’ per la migliore esecuzione di un brano romantico al prestigioso concorso ‘PREMIO CRESCENDO città di Firenze 2013’, del 1° premio assoluto al ‘5° concorso musicale internazionale Città di Francavilla Fontana’, del 1° premio assoluto al ‘Concorso nazionale NAPOLINOVA’, del 1° premio al ‘XVIII Concorso di esecuzione musicale Rotary Club Teramo Est’. Vincitore del 1° premio al Concorso Europeo “Luigi Denza” di Castellammare di Stabia,I premio assoluto concorso Nazionale città di Adelfia(Ba) ,I premio assoluto Concorso Internazionale Di Musica Da Camera Miryam e Pierluigi Vacchelli-Piadena-(CR) del 4° premio all'“International Piano Competition” Città di Bari. Ha eseguito numerosi concerti in tutta la penisola e capitali europee, tra cui si annoverano quello di: -Palazzo Vecchio di Firenze, -Teatro comunale di Atri'(TE), -Caserta, Chiesa del Seminario, piazza Duomo, con l’associazione ‘Amici della Musica’, -Napoli Museo archeologico Nazionale (AGIMUS) “Maggio dei Monumenti 2004”, -Sala Ciccolini’ e ‘Sala Chopin’ di Napoli, -Sala Alberto Napolitano di Salerno, -Casinò Sociale (Teatro Verdi di Salerno), – Sala Enescu del Conservatorio di Bucarest(Romania) -in Ungheria  Szent Anna Templom (Ungheria) – Cattedrale di Santa Elisabetta di Budapest (Ungheria) – Ha eseguito brani inediti del compositore Vincenzo D' Annibale in diretta televisiva -Carovigno (BR) nel castello comunale Dentici di Frasso -Castello comunale di Mesagne(Br) -Teatro 'Piccola Fenice' di Trieste. E). E’ stato premiato dal comune di Brindisi come ‘Talento del Salento’. Si è esibito come pianista accompagnatore nella casa natale di Giuseppe Verdi (Roncole di Busseto) e in quasi tutte le basiliche italiane tra cui quelle di Sant’ Antonio da Padova, di San Francesco d’Assisi, di Pompei, di San Pietro e nel duomo di Loreto. Nel 2012 ha ricevuto il Diploma di Merito nel concorso Internazionale “Chorus inside Summer” per il migliore arrangiamento. Collabora dal 2013 con Mario Lamanna (tenore solista della rai-1971-1995)

 

.