Vico Equense capitale del cinema, 150 mila euro dalla Regione Campania. Tour itineranti in penisola e Museo del cinema

0

Vico Equense –  Via libera dalla Regione Campania ai 150mila euro chiesti dal Comune di Vico Equense per il progetto “Promorecupevalorizza Penisola”. E’ stato pubblicato, infatti, sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania l’elenco dei beneficiari per le iniziative turistiche di rilevanza nazionale e internazionale nell’ambito dei fondi del PAC Piano strategico per il turismo – programma di eventi promozionali. Gli eventi fanno riferimento al periodo che va dall’1 maggio 2015 al prossimo 31 gennaio 2016. Al Comune di Vico Equense Palazzo Santa Lucia ha concesso 150mila euro per il progetto “Promorecupevalorizza Penisola”. “Il progetto – spiega il Sindaco Benedetto Migliaccio – nasce con l’intento di favorire i flussi turistici del territorio di Vico Equense e della Penisola Sorrentina, grazie a un cartellone di eventi culturali basati sulla settima arte. Il progetto, include al suo interno la realizzazione del Social World Film Festival, la rassegna del cinema sociale, nata dall’idea di Giuseppe Alessio Nuzzo, giovanissimo direttore generale della rassegna, che si svolgerà quest’anno dal 4 al 12 luglio 2015.”  La programmazione degli eventi ha, quale tema, gli “Itinerari” della Campania, mirando, ai fini dello sviluppo di un turismo di qualità, a una moderna attività di promozione e valorizzazione dei beni culturali che guardi non solo alle eccellenze storiche, architettoniche e archeologiche già ampiamente inserite nei grandi circuiti turistico-culturali, ma anche alle risorse così dette “minori” diffuse sul territorio regionale. “All’interno del progetto “Promorecupevalorizza Penisola”, anche un trenino turistico che fa tappa sui principali set cinematografici della Costiera Sorrentina, questa l’idea dei Movie Tour, organizzati dal Comune di Vico Equense in collaborazione con quelli Penisola Sorrentina. I tour del cinema si svolgeranno dal 4 settembre al 6 settembre 2015. Due trenini al giorno condurranno turisti e cittadini sui set dei grandi film che hanno fatto negli anni la storia del cinema. Da Monte Faito a Marina piccola a Sorrento, passando per Alimuri fino a Lettere. Ad accompagnarli, la voce narrante del noto attore Mariano Rigillo. “La Penisola sorrentina – continua il Sindaco Migliaccio – ha una storia cinematografica di grande importanza, con più di cento film in cento anni dal 1908, pellicole che hanno fatto la storia della cinematografia nazionale come “Pane, amore e…” di Dino Risi con Sophia Loren e Vittorio De Sica o “Il Decameron” di Pier Paolo Pasolini.” In fine, la realizzazione di un itinerario cittadino tra i nuovi attrattori cinematografici e quelli culturali già presenti sul territorio come il “Monumento del cinema – The wall of name”, primo ed unico monumento al cinema in Italia che raccoglie in Piazza Mercato i calchi in bronzo degli autografi dei più grandi personaggi della cinematografia nazionale e internazionale e il Museo del cinema, mostra permanente di cimeli, manifesti, riviste ospitato in due sale dell’antico palazzo comunale in via Filangieri, nato da un protocollo d’intesa tra i sindaci del territorio, da Castellammare di Stabia a Massa Lubrense. “Si tratta – conclude il Primo Cittadino – di un progetto molto articolato, che sono certo riuscirà a promuovere ulteriormente la nostra Città come destinazione turistico-culturale dell’intera Regione Campania.”

 

 

 

Vico Equense –  Via libera dalla Regione Campania ai 150mila euro chiesti dal Comune di Vico Equense per il progetto “Promorecupevalorizza Penisola”. E’ stato pubblicato, infatti, sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania l’elenco dei beneficiari per le iniziative turistiche di rilevanza nazionale e internazionale nell’ambito dei fondi del PAC Piano strategico per il turismo – programma di eventi promozionali. Gli eventi fanno riferimento al periodo che va dall’1 maggio 2015 al prossimo 31 gennaio 2016. Al Comune di Vico Equense Palazzo Santa Lucia ha concesso 150mila euro per il progetto “Promorecupevalorizza Penisola”. “Il progetto – spiega il Sindaco Benedetto Migliaccio – nasce con l’intento di favorire i flussi turistici del territorio di Vico Equense e della Penisola Sorrentina, grazie a un cartellone di eventi culturali basati sulla settima arte. Il progetto, include al suo interno la realizzazione del Social World Film Festival, la rassegna del cinema sociale, nata dall’idea di Giuseppe Alessio Nuzzo, giovanissimo direttore generale della rassegna, che si svolgerà quest’anno dal 4 al 12 luglio 2015.”  La programmazione degli eventi ha, quale tema, gli "Itinerari" della Campania, mirando, ai fini dello sviluppo di un turismo di qualità, a una moderna attività di promozione e valorizzazione dei beni culturali che guardi non solo alle eccellenze storiche, architettoniche e archeologiche già ampiamente inserite nei grandi circuiti turistico-culturali, ma anche alle risorse così dette "minori" diffuse sul territorio regionale. “All’interno del progetto “Promorecupevalorizza Penisola”, anche un trenino turistico che fa tappa sui principali set cinematografici della Costiera Sorrentina, questa l'idea dei Movie Tour, organizzati dal Comune di Vico Equense in collaborazione con quelli Penisola Sorrentina. I tour del cinema si svolgeranno dal 4 settembre al 6 settembre 2015. Due trenini al giorno condurranno turisti e cittadini sui set dei grandi film che hanno fatto negli anni la storia del cinema. Da Monte Faito a Marina piccola a Sorrento, passando per Alimuri fino a Lettere. Ad accompagnarli, la voce narrante del noto attore Mariano Rigillo. “La Penisola sorrentina – continua il Sindaco Migliaccio – ha una storia cinematografica di grande importanza, con più di cento film in cento anni dal 1908, pellicole che hanno fatto la storia della cinematografia nazionale come “Pane, amore e…” di Dino Risi con Sophia Loren e Vittorio De Sica o “Il Decameron” di Pier Paolo Pasolini.” In fine, la realizzazione di un itinerario cittadino tra i nuovi attrattori cinematografici e quelli culturali già presenti sul territorio come il “Monumento del cinema – The wall of name”, primo ed unico monumento al cinema in Italia che raccoglie in Piazza Mercato i calchi in bronzo degli autografi dei più grandi personaggi della cinematografia nazionale e internazionale e il Museo del cinema, mostra permanente di cimeli, manifesti, riviste ospitato in due sale dell'antico palazzo comunale in via Filangieri, nato da un protocollo d'intesa tra i sindaci del territorio, da Castellammare di Stabia a Massa Lubrense. “Si tratta – conclude il Primo Cittadino – di un progetto molto articolato, che sono certo riuscirà a promuovere ulteriormente la nostra Città come destinazione turistico-culturale dell’intera Regione Campania.”