DE LUCA ANCORA IN SELLA ??? #LOSPECCHIO…Gigione Maresca

0

Thursday, June 25, 2015 Meteo

De Luca cala l’asso: “Non sarò sospeso”. Consegnato parere legale a Matteo Renz
Fonte Rete news
di Pasquale Napolitano

Vincenzo De Luca cala l’asso e punta ad evitare la sospensione dalla carica di governatore della Campania. L’ex sindaco di Salerno annuncia su fb: “È stato consegnato nei giorni scorsi alla Presidenza del Consiglio, al Ministero dell’Interno ed al Ministero per gli affari regionali un parere legale a firma congiunta del Prof. Avv. Giuseppe Abbamonte e del Prof. Avv. Pietro Rescigno che motiva le ragioni di inapplicabilità della legge Severino nei miei confronti, in quanto si tratta di carica elettiva acquisita in epoca successiva all’emanazione della sentenza di primo grado”. Nel lunghissimo parere i due avvocati spiegano che – “in assenza di una norma espressa di fonte primarie la sospensione della carica di presidente della Regione Campania non può essere applicata a De Luca, la cui condanna per abuso di ufficio risale a gennaio 2015, e dunque precedente la candidatura.Thursday, June 25, 2015 Meteo

De Luca cala l’asso: “Non sarò sospeso”. Consegnato parere legale a Matteo Renz
Fonte Rete news
di Pasquale Napolitano

Vincenzo De Luca cala l’asso e punta ad evitare la sospensione dalla carica di governatore della Campania. L’ex sindaco di Salerno annuncia su fb: “È stato consegnato nei giorni scorsi alla Presidenza del Consiglio, al Ministero dell’Interno ed al Ministero per gli affari regionali un parere legale a firma congiunta del Prof. Avv. Giuseppe Abbamonte e del Prof. Avv. Pietro Rescigno che motiva le ragioni di inapplicabilità della legge Severino nei miei confronti, in quanto si tratta di carica elettiva acquisita in epoca successiva all’emanazione della sentenza di primo grado”. Nel lunghissimo parere i due avvocati spiegano che – “in assenza di una norma espressa di fonte primarie la sospensione della carica di presidente della Regione Campania non può essere applicata a De Luca, la cui condanna per abuso di ufficio risale a gennaio 2015, e dunque precedente la candidatura.