Agerola imprenditori in partenza per l’ EXPO di Milano

0

Questa mattina gli imprenditori all’opera per caricare i camion per poter rappresentare Agerola all’EXPO di Milano 2015. La cittadina dei Monti Lattari che si affaccia sulla Costiera amalfitana amministrata da Luca Mascolo è pronta per rafforzare la sua immagine, cosa che dovrebbero fare anche in Costa d’ Amalfi. Una presenza quella di Agerola che attesta la continuità del percorso di promozione e valorizzazione delle infinite risorse del territorio agerolese. Fino al 5 luglio all’interno del padiglione Kip School International – pad. S0I – EXPO la città nel cuore dei Monti Lattari sarà con i Paesi della Dieta mediterranea per portare anche a livello mondiale l’idea che, per vivere bene, bastano cose semplici, come i gusti autentici e i sapori antichi di Agerola. “L’esposizione mondiale sul cibo e l’alimentazione – spiega l’assessore alla cultura Regina Milo – non sarà semplicemente una vetrina, ma una sorta di racconto di un territorio che “attrae” ed di uno stile di vita, quello della Dieta Mediterranea, che rappresenta un insieme di competenze, conoscenze, pratiche e tradizioni che vanno dal paesaggio alla tavola. L’assessore Regina Milo sarà presente all’Expo con una delegazione di produttori, con l’assessore comunale all’agricoltura Matteo Ruocco e con il sindaco di Agerola Luca Mascolo: “Porteremo Agerola all’EXPO – spiega il primo cittadino agerolese – per promuovere innanzitutto, il nostro territorio, ma anche per esportare un modello di sviluppo e crescita di una comunità basato sulla consapevolezza del proprio territorio. Per nutrire il pianeta – continua Mascolo – bisogna investire sullo sviluppo locale, sulla valorizzazioni dei territori che devono diventare attraenti perché la gente possa scegliere di viverci per la vivacità dei circuiti economici, la qualità dei servizi, le bellezze naturalistiche, la cultura, la storia”. Ambiente, Cultura ed enogastronomia sono ormai parole chiave del percorso di sviluppo locale intrapreso dalla comunità dei Monti Lattari. Ed Agerola punta ad essere capitale assoluta del buon viver

Questa mattina gli imprenditori all'opera per caricare i camion per poter rappresentare Agerola all’EXPO di Milano 2015. La cittadina dei Monti Lattari che si affaccia sulla Costiera amalfitana amministrata da Luca Mascolo è pronta per rafforzare la sua immagine, cosa che dovrebbero fare anche in Costa d' Amalfi. Una presenza quella di Agerola che attesta la continuità del percorso di promozione e valorizzazione delle infinite risorse del territorio agerolese. Fino al 5 luglio all’interno del padiglione Kip School International – pad. S0I – EXPO la città nel cuore dei Monti Lattari sarà con i Paesi della Dieta mediterranea per portare anche a livello mondiale l’idea che, per vivere bene, bastano cose semplici, come i gusti autentici e i sapori antichi di Agerola. “L’esposizione mondiale sul cibo e l’alimentazione – spiega l’assessore alla cultura Regina Milo – non sarà semplicemente una vetrina, ma una sorta di racconto di un territorio che “attrae” ed di uno stile di vita, quello della Dieta Mediterranea, che rappresenta un insieme di competenze, conoscenze, pratiche e tradizioni che vanno dal paesaggio alla tavola. L’assessore Regina Milo sarà presente all’Expo con una delegazione di produttori, con l’assessore comunale all’agricoltura Matteo Ruocco e con il sindaco di Agerola Luca Mascolo: “Porteremo Agerola all’EXPO – spiega il primo cittadino agerolese – per promuovere innanzitutto, il nostro territorio, ma anche per esportare un modello di sviluppo e crescita di una comunità basato sulla consapevolezza del proprio territorio. Per nutrire il pianeta – continua Mascolo – bisogna investire sullo sviluppo locale, sulla valorizzazioni dei territori che devono diventare attraenti perché la gente possa scegliere di viverci per la vivacità dei circuiti economici, la qualità dei servizi, le bellezze naturalistiche, la cultura, la storia”. Ambiente, Cultura ed enogastronomia sono ormai parole chiave del percorso di sviluppo locale intrapreso dalla comunità dei Monti Lattari. Ed Agerola punta ad essere capitale assoluta del buon viver