Maiori, Della Pietra “Depuratore: il sito originario, in roccia, è quello giusto. Fiorillo si riposi “

0

Maiori, Costiera amalfitana . Depuratore: il sito originario, in roccia, è quello giusto. Ad intervenire dopo l’intervento dell’ex assessore all’ambiente Valentino Fiorillo che aveva attaccato Chiara Gambardella, assessore dell’amministrazione di Antonio Capone, per un possibile conflitto di interesse in quanto era a guida del comitato contro la collocazione dell’attuale depuratore, è l’ex sindaco Stefano Della Pietra” “Un depuratore All’aria aperta e nel centro del paese sarei contrario ovunque, anche se lo costruissero a Minori – dice Della Pietra .- ??. La lista vincente, sui programmi è stata vaga, ma, onestamente, non su questo punto, che è condiviso anche dalle liste guidate da Franco Amato e da Lucia Mammato (80% degli elettori). La sconfitta di Civitas, (15%) fra l’altro, è stata anche la conseguenza di un bizzarro e (solo per certi versi) inspiegabile cambio di destinazione. Suggerirei amichevolmente e sommessamente a Fiorillo & Co. di riposarsi e dedicarsi ad altri argomenti, dopo l’estate. Meglio se meno divisivi.” 

Maiori, Costiera amalfitana . Depuratore: il sito originario, in roccia, è quello giusto. Ad intervenire dopo l'intervento dell'ex assessore all'ambiente Valentino Fiorillo che aveva attaccato Chiara Gambardella, assessore dell'amministrazione di Antonio Capone, per un possibile conflitto di interesse in quanto era a guida del comitato contro la collocazione dell'attuale depuratore, è l'ex sindaco Stefano Della Pietra" "Un depuratore All'aria aperta e nel centro del paese sarei contrario ovunque, anche se lo costruissero a Minori – dice Della Pietra .- ??. La lista vincente, sui programmi è stata vaga, ma, onestamente, non su questo punto, che è condiviso anche dalle liste guidate da Franco Amato e da Lucia Mammato (80% degli elettori). La sconfitta di Civitas, (15%) fra l'altro, è stata anche la conseguenza di un bizzarro e (solo per certi versi) inspiegabile cambio di destinazione. Suggerirei amichevolmente e sommessamente a Fiorillo & Co. di riposarsi e dedicarsi ad altri argomenti, dopo l'estate. Meglio se meno divisivi."