Regione Campania: gli auguri del Cav. De Lisa dopo l’insediamento del nuovo Prefetto di Napoli Gerarda Maria Pantalone

0

Presidenza della Repubblica – Quirinale – Sergio Mattarella – Giorgio Napolitano – Governo Italiano – Presidenza del Consiglio dei Ministri – Senato della Repubblica – Camera dei Deputati – Stato Vaticano -Papa Francesco – Benedetto XVI – Prefettura della Casa Pontificia e Georg Gaenswein – Diocesi di Roma – Santa Romana Chiesa – Conferenza Episcopale Italiana (CEI ).

Napoli – Si è insediato in data 20 Gennaio 2015 il nuovo prefetto di Napoli, prima donna a ricoprire il ruolo nel capoluogo partenopeo ed è Gerarda Maria Pantalone e negli negli ultimi tre anni prefetto di Salerno (succeduta da Antonella Scolamiero derivante da Viterbo in provincia di Salerno). Pantalone ha succeduto a Francesco Antonio Musolino, designato dal Consiglio dei Ministri nuovo capo del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile.
Pantalone è originaria di Grazzanise, in provincia di Caserta ed ha dichiarato che per Lei è un onore oltre che motivo di orgoglio, quale cittadina campana di origine, porsi al servizio di uno splendido quanto articolato e complesso territorio e di una straordinaria collettività impegnata in un difficoltoso percorso di crescita civile e sociale cui è dovuta la massima attenzione e considerazione”.
Obiettivo del nuovo prefetto di Napoli è quello di “promuovere la più fattiva sinergia tra le istituzioni e sollecitare il coinvolgimento della società civile per la ricerca di risposte efficaci e condivise alle più delicate situazioni che interessano la nostra comunità e per lo sviluppo del territorio.
Pantalone ha assicurato “la costante disponibilità all’ascolto e la vicinanza istituzionale a chi sta vivendo una condizione di disagio, a chi non ha un lavoro, a chi teme di perderlo, a chi è angosciato dall’incertezza del presente e del futuro», tutto ciò «nell’esercizio di una azione sorretta dall’elevato valore sociale e costituzionale dell’etica pubblica e sempre improntata, in ogni momento ed in tutte le sue manifestazioni, all’affermazione degli imprescindibili principi di legalità e libertà che saranno garantiti con ogni sforzo e fermezza”.
Nel salutare il nuovo prefetto Pantalone,anche il sindaco di Napoli Luigi de Magistris il Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro hanno dato gli onori di casa come li ha ricevuti tre anni fa anche a Salerno da parte del Sindaco Vincenzo De Luca.
In merito alla sua persona arrivano anche gli elogi da parte del Cav. Attilio De Lisa di Sanza della Diocesi di Teggiano-Policastro in Provincia di Salerno (appartenente sia all’Ordine Equestre Pontificio di San Silvestro Papa della Santa Sede-Vaticano vicino a Papa Francesco Vescovo della Diocesi di Roma e Pontefice della Chiesa Cattolica,alla Conferenza Episcopale Italiana-CEI,alla Chiesa Cattolica Campana compreso la Diocesi di Napoli insieme a Sua Em. Rev. Card. Crescenzio Sepe che a quello dei Templari “Ugone dei Pagani” oltre ad essere dipendente di ruolo dell’A.S.L. Salerno presso la Direzione Sanitaria all’Ufficio gestione delle Attività ambulatoriali-Agende) dove ha potuto ammirare l’impegno continuo del Prefetto Gerarda Maria Pantalone come orgoglio per la Regione Campania oltre onorare il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e Quirinale,la Giustizia insieme alla Corte Costituzionale e CSM,la Procura,la stessa Prefettura appartenente,la Politica Italiana e Stato Italiano.Presidenza della Repubblica – Quirinale – Sergio Mattarella – Giorgio Napolitano – Governo Italiano – Presidenza del Consiglio dei Ministri – Senato della Repubblica – Camera dei Deputati – Stato Vaticano -Papa Francesco – Benedetto XVI – Prefettura della Casa Pontificia e Georg Gaenswein – Diocesi di Roma – Santa Romana Chiesa – Conferenza Episcopale Italiana (CEI ).

Napoli – Si è insediato in data 20 Gennaio 2015 il nuovo prefetto di Napoli, prima donna a ricoprire il ruolo nel capoluogo partenopeo ed è Gerarda Maria Pantalone e negli negli ultimi tre anni prefetto di Salerno (succeduta da Antonella Scolamiero derivante da Viterbo in provincia di Salerno). Pantalone ha succeduto a Francesco Antonio Musolino, designato dal Consiglio dei Ministri nuovo capo del Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile.
Pantalone è originaria di Grazzanise, in provincia di Caserta ed ha dichiarato che per Lei è un onore oltre che motivo di orgoglio, quale cittadina campana di origine, porsi al servizio di uno splendido quanto articolato e complesso territorio e di una straordinaria collettività impegnata in un difficoltoso percorso di crescita civile e sociale cui è dovuta la massima attenzione e considerazione”.
Obiettivo del nuovo prefetto di Napoli è quello di “promuovere la più fattiva sinergia tra le istituzioni e sollecitare il coinvolgimento della società civile per la ricerca di risposte efficaci e condivise alle più delicate situazioni che interessano la nostra comunità e per lo sviluppo del territorio.
Pantalone ha assicurato “la costante disponibilità all’ascolto e la vicinanza istituzionale a chi sta vivendo una condizione di disagio, a chi non ha un lavoro, a chi teme di perderlo, a chi è angosciato dall’incertezza del presente e del futuro», tutto ciò «nell’esercizio di una azione sorretta dall’elevato valore sociale e costituzionale dell’etica pubblica e sempre improntata, in ogni momento ed in tutte le sue manifestazioni, all’affermazione degli imprescindibili principi di legalità e libertà che saranno garantiti con ogni sforzo e fermezza”.
Nel salutare il nuovo prefetto Pantalone,anche il sindaco di Napoli Luigi de Magistris il Presidente della Regione Campania Stefano Caldoro hanno dato gli onori di casa come li ha ricevuti tre anni fa anche a Salerno da parte del Sindaco Vincenzo De Luca.
In merito alla sua persona arrivano anche gli elogi da parte del Cav. Attilio De Lisa di Sanza della Diocesi di Teggiano-Policastro in Provincia di Salerno (appartenente sia all’Ordine Equestre Pontificio di San Silvestro Papa della Santa Sede-Vaticano vicino a Papa Francesco Vescovo della Diocesi di Roma e Pontefice della Chiesa Cattolica,alla Conferenza Episcopale Italiana-CEI,alla Chiesa Cattolica Campana compreso la Diocesi di Napoli insieme a Sua Em. Rev. Card. Crescenzio Sepe che a quello dei Templari “Ugone dei Pagani” oltre ad essere dipendente di ruolo dell’A.S.L. Salerno presso la Direzione Sanitaria all’Ufficio gestione delle Attività ambulatoriali-Agende) dove ha potuto ammirare l’impegno continuo del Prefetto Gerarda Maria Pantalone come orgoglio per la Regione Campania oltre onorare il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e Quirinale,la Giustizia insieme alla Corte Costituzionale e CSM,la Procura,la stessa Prefettura appartenente,la Politica Italiana e Stato Italiano.