WEEK-END 20-21 GIUGNO 2015. CHE FACCIAMO. RAVELLO FESTIVAL , FESTA MUSICA CYPREA E ALTRO

0

Protagonista di questo fine settimana è il Ravello Festival con il balletto inaugurale, ma anche Cava dei Tirreni con fuochi e musica di Sant’Antonio. Festa della musica celebrata a Piano di Sorrento e Massa Lubrense e un pò ovunque, a Salerno ed Avellino. Di seguito tutte le locandine degli eventi che contano per scegliere un fine settimana da non farsi raccontare, ma da vivere in prima persona. Segnaliamo, per gli amanti dell’arte, una mostra particolare che ci ha emozionato; GLI UFFIZI A CASAL DI PRINCIPE, in una struttura sottratta alla camorra e dedicata a Don Diana, per arrivarci posizionare tom tom su casal di principe via urano 18, e vi inebrierete.(per video e foto degli inviati di positanonews  vedi artcolo di approfondimento : http://www.positanonews.it/articolo/160045/la-luce-vince-l-ombra-gli-uffizi-a-casal-di-principe-video-e-foto)  lucioesp reaton

RAVELLO FESTIVAL 2015 INAUGURAZIONE 

 AL VIA IL RAVELLO FESTIVAL  Primo appuntamento sul tema dell’“InCanto” “TRISTANO E ISOTTA”
In scena les étoiles dell’Opéra di ParigiDOROTHÉE GILBERT e MATHIEU GANIO
sulle coreografie di GIORGIO MANCINI

 sabato 20 giugno, parte la 63esima edizione del Ravello Festival che fino al 5 settembre incanterà la Città della Musica, capace come ogni anno di richiamare, nel cuore della Costiera Amalfitana, appassionati da tutto il mondo, con innumerevoli appuntamenti tra musica, teatro, danza, arte e tanto altro. 
Ad aprire la ricca programmazione sarà, domani, un appassionante balletto che vedrà come protagonisti les Étoiles de l’Opéra National de Paris DOROTHÉE GILBERT e MATHIEU GANIO, sulle celebri note del “Tristano e Isotta” di Richard Wagner (ore 21.45 – Belvedere di Villa Rufolo, Ravello – SA).
Nello spettacolo il coreografo Giorgio Mancini, già direttore del corpo di ballo del Maggio Musicale Fiorentino, oltre che discepolo di Béjart, si avvale dell’eccezionalità dei protagonisti per portare sul palco, a 150 anni dalla prima messa in scena, la passione di questa storia d’amore così struggente, fondendo sogni, amore, sensualità, erotismo e morte con l’universo della notte e la scenografia di Thierry Good.

 

SERATA DI TEATRO LEGGERO ALLA Libreria Indipendente Corso Italia 258/c Sorrento .STASERA ALLE 19.30

Bene. Dopo aver analizzato la comunicazione nei gruppi giovanili, dal telefono a disco a internet, dopo aver parlato di autismo e di civiltà contadine, terminate le serate di lettura su temi delle stragi di stato, del lavoro, e della ritorsione ai tempi dei partigiani, 
dopo aver ascoltato letture di racconti, estratti dai libri e poesie, … quello che ci vuole adesso è proprio una bella UNA SERATA DI TEATRO LEGGERO. quattro situazioni comiche e non solo, intervallate da poesie e portate in scena nel ristretto spazio che ci concede una libreria.  Quattro scenette dove, più che il corpo, conta il viso, lo sguardo, la voce e le parole. E la musica.
E, senza alcun dubbio, la vostra presenza. 
Parteciperanno i nostri attori-lettori: Teresa e Armando Simioli, Marilena Altieri, Nino Casola, leggerà per noi le poesie da lui stesso scelte Pasquale Carrino, ci aiuterà la nostra brava Benedeta De Nicola -giovanissima scrittrice e al suo esordio da attrice- . Ci introdurrà al mondo del racconto recitato Riccardo Piroddi.

Pino Imperatore e il suo nuovo libro “Questa scuola non è un albergo” saranno i protagonisti dell’evento che si terrà sabato 20 giugno, alle ore 20:00, presso il Bar Panorama, in Piazza Scarpati (Meta), fortemente voluto dal Comune di Meta ed organizzato dall’Associazione Culturale

 

Ultima passeggiata di questo primo ciclo: domenica 21 giugno ci saluteremo al Monte Faito, ma è solo un arrivederci. Partenza alle ore 10.00 dal piazzale che si incontra prima della Chiesa di San Michele, per ripercorrere la storia delle cosiddette “neviere”. Sono delle fosse scavate nel terreno umido che, coperte da uno strato di foglie secche di faggio, un tempo, venivano usate per raccogliere la neve caduta sul Faito. Qui la neve veniva conservata fino al periodo estivo e venduta in blocchi in Penisola sorrentina e nell’area vesuviana, anche per preparare i sorbetti da vendere ai viaggiatori in arrivo nelle nostre zone. Venitevi a rinfrescare sotto le chiome degli alti faggi del Monte Faito. Che aspettate unitevi al viaggio!

 

 

 

 

domenica 21 giugno 2015 ore 20,00 ” La Festa Europea della Musica ” Sala Consiliare Comune di Piano di Sorrento.

 

 

 

vedi articolo relativo  http://www.positanonews.it/articolo/159928/festa-europea-della-musica-a-piano-di-sorrento-grande-evento-della-cypraea

domenica 21 giugno 2015 ore 19,30 ” Festa della Musica ” a Massa Lubrense.

 

 

 

 

sabato 20 giugno 2015 ore 19,45 ” C.A.I. Stabia Chorus in concerto ” Chiesa dei Santi Prisco e Agnello a Sant’Agnello.

 

 

venerdì 19 giugno 2015 ore 20,45 ” Piano Sorrento Festival ” Chiesa di San Paolo a Sorrento.
 

 

 

 

19 – 20 – 21 giugno 2015 ” Festa Europea della Musica ” a San Nicola Baronia ( AV ).

 

 

 

 

19 – 20 – 21 giugno 2015 ore 20,00 ” Sagra dei prodotti tipici e della ciliegia del Borgo di Castello ” Borgo di Castello a Gragnano.

 

 

Dopo il successo di pubblico delle precedenti edizioni, ritorna, con il patrocinio del comune di Gragnano, l’attesissima “Sagra dei prodotti tipici e della ciliegia del borgo di Castello”, giunta quest’anno alla sua terza edizione. Curata dall’associazione “I Custodi del Borgo di Castello”, l’evento si svolgerà nel week end del 19-20-21 giugno nella cornice suggestiva della chiesa di Santa Maria dell’Assunta, cuore dell’antico borgo medievale di Gragnano.

Il Rotaract Club Sorrento conclude quest’anno sociale con la premiazione del progetto “Una vita, un racconto”, la cui relizzazione è stata possibile grazie alla collaborazione con il Rotary di Sorrento e con il Distretto Rotary 2100.

Il progetto, esteso agli Istituti Superiori della Penisola, richiedeva la produzione di elaborati sotto forma di testi, racconti, interviste, immagini o video che riportassero alla memoria gli antichi mestieri tipici della Costiera, che a causa della globalizzazione e della teconologia si sono persi.

La borsa di studio sarà consegnata al vincitore in occasione dell’ultimo incontro del Club, che si riunirà per pianificare eventuali attività estive.

L’appuntamento è per domenica 21 giugno alle ore 19.30 al Cafè Latino

Protagonista di questo fine settimana è il Ravello Festival con il balletto inaugurale, ma anche Cava dei Tirreni con fuochi e musica di Sant'Antonio. Festa della musica celebrata a Piano di Sorrento e Massa Lubrense e un pò ovunque, a Salerno ed Avellino. Di seguito tutte le locandine degli eventi che contano per scegliere un fine settimana da non farsi raccontare, ma da vivere in prima persona. Segnaliamo, per gli amanti dell'arte, una mostra particolare che ci ha emozionato; GLI UFFIZI A CASAL DI PRINCIPE, in una struttura sottratta alla camorra e dedicata a Don Diana, per arrivarci posizionare tom tom su casal di principe via urano 18, e vi inebrierete.(per video e foto degli inviati di positanonews  vedi artcolo di approfondimento : http://www.positanonews.it/articolo/160045/la-luce-vince-l-ombra-gli-uffizi-a-casal-di-principe-video-e-foto)  lucioesp reaton

RAVELLO FESTIVAL 2015 INAUGURAZIONE 

 AL VIA IL RAVELLO FESTIVAL  Primo appuntamento sul tema dell’“InCanto” “TRISTANO E ISOTTA”
In scena les étoiles dell’Opéra di ParigiDOROTHÉE GILBERT e MATHIEU GANIO
sulle coreografie di GIORGIO MANCINI

 sabato 20 giugno, parte la 63esima edizione del Ravello Festival che fino al 5 settembre incanterà la Città della Musica, capace come ogni anno di richiamare, nel cuore della Costiera Amalfitana, appassionati da tutto il mondo, con innumerevoli appuntamenti tra musica, teatro, danza, arte e tanto altro. 
Ad aprire la ricca programmazione sarà, domani, un appassionante balletto che vedrà come protagonisti les Étoiles de l’Opéra National de Paris DOROTHÉE GILBERT e MATHIEU GANIO, sulle celebri note del “Tristano e Isotta” di Richard Wagner (ore 21.45 – Belvedere di Villa Rufolo, Ravello – SA).
Nello spettacolo il coreografo Giorgio Mancini, già direttore del corpo di ballo del Maggio Musicale Fiorentino, oltre che discepolo di Béjart, si avvale dell’eccezionalità dei protagonisti per portare sul palco, a 150 anni dalla prima messa in scena, la passione di questa storia d’amore così struggente, fondendo sogni, amore, sensualità, erotismo e morte con l’universo della notte e la scenografia di Thierry Good.

 

SERATA DI TEATRO LEGGERO ALLA Libreria Indipendente Corso Italia 258/c Sorrento .STASERA ALLE 19.30

Bene. Dopo aver analizzato la comunicazione nei gruppi giovanili, dal telefono a disco a internet, dopo aver parlato di autismo e di civiltà contadine, terminate le serate di lettura su temi delle stragi di stato, del lavoro, e della ritorsione ai tempi dei partigiani, 
dopo aver ascoltato letture di racconti, estratti dai libri e poesie, … quello che ci vuole adesso è proprio una bella UNA SERATA DI TEATRO LEGGERO. quattro situazioni comiche e non solo, intervallate da poesie e portate in scena nel ristretto spazio che ci concede una libreria.  Quattro scenette dove, più che il corpo, conta il viso, lo sguardo, la voce e le parole. E la musica.
E, senza alcun dubbio, la vostra presenza. 
Parteciperanno i nostri attori-lettori: Teresa e Armando Simioli, Marilena Altieri, Nino Casola, leggerà per noi le poesie da lui stesso scelte Pasquale Carrino, ci aiuterà la nostra brava Benedeta De Nicola -giovanissima scrittrice e al suo esordio da attrice- . Ci introdurrà al mondo del racconto recitato Riccardo Piroddi.

Pino Imperatore e il suo nuovo libro “Questa scuola non è un albergo” saranno i protagonisti dell’evento che si terrà sabato 20 giugno, alle ore 20:00, presso il Bar Panorama, in Piazza Scarpati (Meta), fortemente voluto dal Comune di Meta ed organizzato dall’Associazione Culturale

 

Ultima passeggiata di questo primo ciclo: domenica 21 giugno ci saluteremo al Monte Faito, ma è solo un arrivederci. Partenza alle ore 10.00 dal piazzale che si incontra prima della Chiesa di San Michele, per ripercorrere la storia delle cosiddette "neviere". Sono delle fosse scavate nel terreno umido che, coperte da uno strato di foglie secche di faggio, un tempo, venivano usate per raccogliere la neve caduta sul Faito. Qui la neve veniva conservata fino al periodo estivo e venduta in blocchi in Penisola sorrentina e nell'area vesuviana, anche per preparare i sorbetti da vendere ai viaggiatori in arrivo nelle nostre zone. Venitevi a rinfrescare sotto le chiome degli alti faggi del Monte Faito. Che aspettate unitevi al viaggio!

 

 

 

 

domenica 21 giugno 2015 ore 20,00 " La Festa Europea della Musica " Sala Consiliare Comune di Piano di Sorrento.

 
 

 

vedi articolo relativo  http://www.positanonews.it/articolo/159928/festa-europea-della-musica-a-piano-di-sorrento-grande-evento-della-cypraea

domenica 21 giugno 2015 ore 19,30 " Festa della Musica " a Massa Lubrense.

 
 

 

 

venerdì 19 giugno 2015 ore 20,45 " Piano Sorrento Festival " Chiesa di San Paolo a Sorrento.

 

 
 

 

 
 

 

 

19 – 20 – 21 giugno 2015 ore 20,00 " Sagra dei prodotti tipici e della ciliegia del Borgo di Castello " Borgo di Castello a Gragnano.

 
 

Dopo il successo di pubblico delle precedenti edizioni, ritorna, con il patrocinio del comune di Gragnano, l’attesissima “Sagra dei prodotti tipici e della ciliegia del borgo di Castello”, giunta quest’anno alla sua terza edizione. Curata dall’associazione “I Custodi del Borgo di Castello”, l’evento si svolgerà nel week end del 19-20-21 giugno nella cornice suggestiva della chiesa di Santa Maria dell’Assunta, cuore dell’antico borgo medievale di Gragnano.

Il Rotaract Club Sorrento conclude quest'anno sociale con la premiazione del progetto "Una vita, un racconto", la cui relizzazione è stata possibile grazie alla collaborazione con il Rotary di Sorrento e con il Distretto Rotary 2100.

Il progetto, esteso agli Istituti Superiori della Penisola, richiedeva la produzione di elaborati sotto forma di testi, racconti, interviste, immagini o video che riportassero alla memoria gli antichi mestieri tipici della Costiera, che a causa della globalizzazione e della teconologia si sono persi.

La borsa di studio sarà consegnata al vincitore in occasione dell'ultimo incontro del Club, che si riunirà per pianificare eventuali attività estive.

L'appuntamento è per domenica 21 giugno alle ore 19.30 al Cafè Latino

Lascia una risposta