Amalfi, la minoranza consiliare “Usiamo la Tassa di Soggiorno per la Circumvallazione”

0

La Tassa di Soggiorno va utilizzata per la realizzazione della strada di Circumvallazione, è così che interviene la minoranza consiliare 

Esprimiamo la nostra piena condivisione alla proposta avanzata al Sindaco di Amalfi dal delegato CIDEC, Franco Florio, circa l’utilizzazione piena o prevalente dei proventi derivanti dalla riscossione della tassa di soggiorno per la realizzazione della strada di circumvallazione.

Così come abbiamo dimostrato in campagna elettorale, la realizzazione della strada di circumvallazione rappresenta la vera svolta per lo sviluppo ambientale, economico e commerciale della nostra Città.

Essa infatti consentirà non solo di pedonalizzare il tratto di strada che va da Piazza Duomo a Piazza Spirito Santo, ma a differenza della bretella (voluta dalla nuova amministrazione!!) permetterà di pedonalizzare gradualmente anche il tratto di strada che va dall’Hotel Luna fino all’Hotel Santa Caterina, invertendo da mare a monte l’arrivo alla nostra Città e consentendo anche la totale riqualificazione urbana di tutta la Valle dei Mulini!

Una diversa utilizzazione delle risorse della tassa di soggiorno, come negli intenti dell’amministrazione che ha palesato di volerle affidare ad un piano di riparto redatto da tecnici di elevato spessore nel settore turistico, si risolverà in un ulteriore dispendio di denaro per sfamare qualche altro personaggio in cerca d’incarichi e senza che ciò possa portare il benché minimo risultato per la nostra Comunità.

Pertanto, nei prossimi giorni, presenteremo proposta ufficiale al Sindaco e all’Amministrazione comunale.

I Consiglieri comunali

Antonio De Luca 
Giovanni Torre
Andrea Esposito

La Tassa di Soggiorno va utilizzata per la realizzazione della strada di Circumvallazione, è così che interviene la minoranza consiliare 

Esprimiamo la nostra piena condivisione alla proposta avanzata al Sindaco di Amalfi dal delegato CIDEC, Franco Florio, circa l’utilizzazione piena o prevalente dei proventi derivanti dalla riscossione della tassa di soggiorno per la realizzazione della strada di circumvallazione.

Così come abbiamo dimostrato in campagna elettorale, la realizzazione della strada di circumvallazione rappresenta la vera svolta per lo sviluppo ambientale, economico e commerciale della nostra Città.

Essa infatti consentirà non solo di pedonalizzare il tratto di strada che va da Piazza Duomo a Piazza Spirito Santo, ma a differenza della bretella (voluta dalla nuova amministrazione!!) permetterà di pedonalizzare gradualmente anche il tratto di strada che va dall’Hotel Luna fino all’Hotel Santa Caterina, invertendo da mare a monte l’arrivo alla nostra Città e consentendo anche la totale riqualificazione urbana di tutta la Valle dei Mulini!

Una diversa utilizzazione delle risorse della tassa di soggiorno, come negli intenti dell’amministrazione che ha palesato di volerle affidare ad un piano di riparto redatto da tecnici di elevato spessore nel settore turistico, si risolverà in un ulteriore dispendio di denaro per sfamare qualche altro personaggio in cerca d’incarichi e senza che ciò possa portare il benché minimo risultato per la nostra Comunità.

Pertanto, nei prossimi giorni, presenteremo proposta ufficiale al Sindaco e all’Amministrazione comunale.

I Consiglieri comunali

Antonio De Luca 
Giovanni Torre
Andrea Esposito