LA GASTRONOMIA AMALFITANA.

0

La  manifestazione organizzata dal Centro di Cultura e Storia Amalfitana, in collaborazione con il Comune di Amalfi, l’Università degli Studi di Napoli Federico II – Dipartimento di  Studi Umanistici, la Regione Campania, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e la Biblioteca Comunale di Amalfi “Pietro Scoppetta”, in programma a Napoli ed Amalfi il 26 e 27 giugno.

La Gastronomia Amalfitana. Le produzioni e i consumi alimentari nella Campania del Novecento si articolerà in due incontri:

– venerdì 26 giugno 2015 a Napoli, alle ore 10.00 presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Studi Umanistici – Via Nuova Marina, 33 – aula A10 si terrà il Seminario di Studi sul tema Peculiarità storiche delle produzioni e dei consumi alimentari campani nel Novecento.

Per chi vorrà partecipare, il Centro metterà a disposizione un pullman privato: le prenotazioni dovranno pervenire alla Segreteria del Centro entro mercoledì 24 giugno (telef. 089.871170 – ccsa@amalficoast.it). Per i partecipanti che usufruiranno dei servizi logistici (Pullman Amalfi-Napoli A/R e light lunch ad Agerola con prodotti tipici) è prevista una quota individuale a titolo di contributo spese di € 15,00;

– sabato 27 giugno 2015 ad Amalfi ore 9.00 – Partenza da Largo Cesario Console, attiguo all’Arsenale. Visita guidata in compagnia di Giuseppe GARGANO.

Itinerario: Piazza Duomo, Via Pietro Capuano, Supportico Rua, Piazza Ercolano Marini, Largo Valle dei Mulini

ore 10.30 – Largo Valle dei Mulini. Area relax Lemon Garden

Tavola Rotonda sul tema La gastronomia amalfitana del primo Novecento nella storia, nell’arte e nella letteratura

ore 13.30 – Degustazione-buffet assaggi Colori e sapori di Amalfi , a cura di Teresa Grimaldi Savo e Antonio Savo al Ristorante I Cartari di Amalfi.

La degustazione è riservata ai partecipanti (max 25 persone) e pertanto si prega di comunicare eventualmente la propria gradita adesione alla segreteria del Centro:

tel. 089.871170 – 089.8736214. È prevista una quota-contributo di € 15,00 a persona

Con la speranza che possiate partecipare numerosi, restiamo a disposizione per ogni eventuale richiesta in merito ai due eventi in programma.

Il Centro di Cultura e Storia Amalfitana ricorda che è possibile destinare all’Associazione il cinque per mille dell’IRPEF senza alcun onere aggiuntivo e senza rinunciare alla scelta dell’otto per mille

Come fare?

Per destinare il cinque per mille al Centro di Cultura e Storia Amalfitana, basta segnalare la scelta al commercialista o al CAF al momento della compilazione della dichiarazione dei redditi e firmare la casella “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, c. 1, lett. a. del D. Lgs. n. 460 del 1997”, indicando il codice fiscale del Centro di Cultura e Storia Amalfitana 95001840651

lucio esposito

 

 

La  manifestazione organizzata dal Centro di Cultura e Storia Amalfitana, in collaborazione con il Comune di Amalfi, l’Università degli Studi di Napoli Federico II – Dipartimento di  Studi Umanistici, la Regione Campania, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e la Biblioteca Comunale di Amalfi “Pietro Scoppetta”, in programma a Napoli ed Amalfi il 26 e 27 giugno.

La Gastronomia Amalfitana. Le produzioni e i consumi alimentari nella Campania del Novecento si articolerà in due incontri:

– venerdì 26 giugno 2015 a Napoli, alle ore 10.00 presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II – Dipartimento di Studi Umanistici – Via Nuova Marina, 33 – aula A10 si terrà il Seminario di Studi sul tema Peculiarità storiche delle produzioni e dei consumi alimentari campani nel Novecento.

Per chi vorrà partecipare, il Centro metterà a disposizione un pullman privato: le prenotazioni dovranno pervenire alla Segreteria del Centro entro mercoledì 24 giugno (telef. 089.871170 – ccsa@amalficoast.it). Per i partecipanti che usufruiranno dei servizi logistici (Pullman Amalfi-Napoli A/R e light lunch ad Agerola con prodotti tipici) è prevista una quota individuale a titolo di contributo spese di € 15,00;

– sabato 27 giugno 2015 ad Amalfi ore 9.00 – Partenza da Largo Cesario Console, attiguo all’Arsenale. Visita guidata in compagnia di Giuseppe GARGANO.

Itinerario: Piazza Duomo, Via Pietro Capuano, Supportico Rua, Piazza Ercolano Marini, Largo Valle dei Mulini

ore 10.30 – Largo Valle dei Mulini. Area relax Lemon Garden

Tavola Rotonda sul tema La gastronomia amalfitana del primo Novecento nella storia, nell’arte e nella letteratura

ore 13.30 – Degustazione-buffet assaggi Colori e sapori di Amalfi , a cura di Teresa Grimaldi Savo e Antonio Savo al Ristorante I Cartari di Amalfi.

La degustazione è riservata ai partecipanti (max 25 persone) e pertanto si prega di comunicare eventualmente la propria gradita adesione alla segreteria del Centro:

tel. 089.871170 – 089.8736214. È prevista una quota-contributo di € 15,00 a persona

Con la speranza che possiate partecipare numerosi, restiamo a disposizione per ogni eventuale richiesta in merito ai due eventi in programma.

Il Centro di Cultura e Storia Amalfitana ricorda che è possibile destinare all’Associazione il cinque per mille dell'IRPEF senza alcun onere aggiuntivo e senza rinunciare alla scelta dell’otto per mille

Come fare?

Per destinare il cinque per mille al Centro di Cultura e Storia Amalfitana, basta segnalare la scelta al commercialista o al CAF al momento della compilazione della dichiarazione dei redditi e firmare la casella “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, c. 1, lett. a. del D. Lgs. n. 460 del 1997”, indicando il codice fiscale del Centro di Cultura e Storia Amalfitana 95001840651

lucio esposito