A TRAMONTI GIOVEDI’ 18 SI ASSEGNANO I PREMI DEL CONCORSO DI POESIA “GIARDINO SEGRETO DELL’ANIMA”

0

Giovedì 18 giugno con inizio alle 20 circa nella suggestione serale del Giardino Segreto dell’Anima di Campinola a Tramonti si terrà la premiazione del 1° Concorso nazionale di poesia “…tra l’erbe e i fiori e a’ freschi venti…”.
L’iniziativa è promossa nell’ambito della della 9^ edizione della “Festa del Libro in Mediterraneo …incostieraamalfitana.it ” e gode del contributo della famiglia Telese-De Marco, autori e animatori dello stesso giardino, del ristorante Cucina Antichi Sapori di Campinola e del liquorificio Tentazioni.
Con la conduzione di Alfonso Bottone e l’intervento della poetessa e scrittrice Sonia Giovannetti, presidente di giuria, che presenterà anche la sua ultima opera saranno premiati Chiara Moimas di Ronchi dei Legionari (Go) che godrà di un soggiorno presso la storica casa Telese di Campinola, Carla Baroni di Ferrara e Daniela Basti di Roma.
Per l’occasione sotto le profumate e fiorite pergole saranno allestite due mostre su aspetti ed emozioni del Giardino Segreto dell’Anima: una di acquarelli della Trevigiana Renata Gregolin e l’altra di poesie di Raffaele D’andrea di Castellammare di Stabia.
Il giardino di Tramonti costituisce un complesso esempio di “geografìa emozionale”, di storia di sentimenti, emozioni e di continuato impegno in cui il presente e il futuro sono nel vivo e solido passato della famiglia Telese che sin dal 1300 ha saputo offrire al territorio concrete testimonianze di vita e di crescita sociale e culturale e che ai primi dell’Ottocento si è dotata del più significativo esempio di edilizia civile della vallata di Tramonti e da cui ha origine questa importante realtà e rarità botanica che tannto interesse continua a suscitare in amatori ed esperti, stampa e televisioni di varie parti d’Europa. Vi sono espresse tangibilmente la consapevolezza e la conservazione della memoria storica, le conoscenze e i gusti, le potenzialità fisiche e mentali, ma anche significativi e coinvolgenti progetti di sensibilizzazione e accrescimento culturale del territorio. Insomma, un caleidoscopico e inimitabile tripudio di forme, colori, profumi, prospettive, silenziose melodie e armoniose atmosfere.
Informazioni al 3478790007Giovedì 18 giugno con inizio alle 20 circa nella suggestione serale del Giardino Segreto dell’Anima di Campinola a Tramonti si terrà la premiazione del 1° Concorso nazionale di poesia “…tra l’erbe e i fiori e a’ freschi venti…”.
L’iniziativa è promossa nell’ambito della della 9^ edizione della “Festa del Libro in Mediterraneo …incostieraamalfitana.it ” e gode del contributo della famiglia Telese-De Marco, autori e animatori dello stesso giardino, del ristorante Cucina Antichi Sapori di Campinola e del liquorificio Tentazioni.
Con la conduzione di Alfonso Bottone e l’intervento della poetessa e scrittrice Sonia Giovannetti, presidente di giuria, che presenterà anche la sua ultima opera saranno premiati Chiara Moimas di Ronchi dei Legionari (Go) che godrà di un soggiorno presso la storica casa Telese di Campinola, Carla Baroni di Ferrara e Daniela Basti di Roma.
Per l’occasione sotto le profumate e fiorite pergole saranno allestite due mostre su aspetti ed emozioni del Giardino Segreto dell’Anima: una di acquarelli della Trevigiana Renata Gregolin e l’altra di poesie di Raffaele D’andrea di Castellammare di Stabia.
Il giardino di Tramonti costituisce un complesso esempio di “geografìa emozionale”, di storia di sentimenti, emozioni e di continuato impegno in cui il presente e il futuro sono nel vivo e solido passato della famiglia Telese che sin dal 1300 ha saputo offrire al territorio concrete testimonianze di vita e di crescita sociale e culturale e che ai primi dell’Ottocento si è dotata del più significativo esempio di edilizia civile della vallata di Tramonti e da cui ha origine questa importante realtà e rarità botanica che tannto interesse continua a suscitare in amatori ed esperti, stampa e televisioni di varie parti d’Europa. Vi sono espresse tangibilmente la consapevolezza e la conservazione della memoria storica, le conoscenze e i gusti, le potenzialità fisiche e mentali, ma anche significativi e coinvolgenti progetti di sensibilizzazione e accrescimento culturale del territorio. Insomma, un caleidoscopico e inimitabile tripudio di forme, colori, profumi, prospettive, silenziose melodie e armoniose atmosfere.
Informazioni al 3478790007