SORRENTO PROTESTE A PIAZZA LAURO PER LA ZTL “COMMERCIANTI PENALIZZATII”

0

LETTERA APERTA DI UN COMMERCIANTE DI PIAZZA LAURO
IN MERITO ALLA ZTL… E NON SOLO

Premesso che non mi occupo di politica, né intendo farlo in seguito.

Quest’anno il comune di Sorrento ha deciso di trasformare in zona a traffico limitato anche piazza Lauro, con lo scopo di ridonare “l’antico splendore”.
Bene! In linea teorica non fa una piega, però nascono spontanee una paio di domande:

– il parcheggio Lauro dovrebbe aiutare i commercianti della piazza Lauro a non sentirsi isolati perché il traffico pedonale passa di la. MA DAVVERO? 
Vorrei sapere perché da quando è stato inaugurato il parcheggio Lauro, tutto il traffico pedonale dei turisti stranieri e non, viene deviato verso piazza Tasso escludendo tutte le attivita commerciali di piazza Lauro e del tratto di corso Italia che va da piazza Lauro a piazza Tasso! 
Gli stranieri arrivati con i pullman vengono deviati dalle guide a piazza Tasso, i visitatori italiani seguono i cartelli che indicano esclusivamente il centro come piazza tasso. 
Ah no, scusate! Esiste un cartello che indica il centro commerciale all’aperto piazza Lauro… ecco vorrei sapere quanti di voi per come è collocato lo hanno visto.
– Quante zone pubbliche con verde ci sono a Sorrento disponibili 24 ore al giorno? 
Solo Piazza Lauro!! E allora illuminiamola!!! La maggior parte delle risse, dei disguidi, dell’allontanamento da parte di famigliole con bimbi, è proprio la mancanza di illuminazione e controlli.
– In merito ai controlli: multe a gogo quando c’è lavoro per i commercianti ci sono. Quando però ci sono risse (quasi tutte le sere); i questuanti; gli zingari; gli ubriachi; le famiglie molestatrici che nemmeno nelle peggiori pasquette ( io stessa ho preso gli schiaffi perché il figlio di una di queste famiglie ha messo in moto la mia vespa ed ho osato chiedere cosa stesse facendo); ed altro ancora… le forze dell’ordine non ci sono (e non per colpa loro ma per i tagli economici o per disposizioni diverse
– Se non ci sono forze dell’ordine a sufficienza per presidiare una zona oramai così in degrado, perché non si mettono delle telecamere? Ah già quelle solo nei vicoletti san cesareo…
– Volete la ZTL? Io alla fine sono favorevole: 
mettete dei giochi per i bambini, illuminatela, pubblicizzatela, proteggetela… a quel punto credo che anche i commercianti saranno tutti d’accordo, non come ora che alle sette di sera possono anche chiudere…
Marylù

LETTERA APERTA DI UN COMMERCIANTE DI PIAZZA LAURO
IN MERITO ALLA ZTL… E NON SOLO

Premesso che non mi occupo di politica, né intendo farlo in seguito.

Quest’anno il comune di Sorrento ha deciso di trasformare in zona a traffico limitato anche piazza Lauro, con lo scopo di ridonare “l’antico splendore”.
Bene! In linea teorica non fa una piega, però nascono spontanee una paio di domande:

– il parcheggio Lauro dovrebbe aiutare i commercianti della piazza Lauro a non sentirsi isolati perché il traffico pedonale passa di la. MA DAVVERO? 
Vorrei sapere perché da quando è stato inaugurato il parcheggio Lauro, tutto il traffico pedonale dei turisti stranieri e non, viene deviato verso piazza Tasso escludendo tutte le attivita commerciali di piazza Lauro e del tratto di corso Italia che va da piazza Lauro a piazza Tasso! 
Gli stranieri arrivati con i pullman vengono deviati dalle guide a piazza Tasso, i visitatori italiani seguono i cartelli che indicano esclusivamente il centro come piazza tasso. 
Ah no, scusate! Esiste un cartello che indica il centro commerciale all’aperto piazza Lauro… ecco vorrei sapere quanti di voi per come è collocato lo hanno visto.
– Quante zone pubbliche con verde ci sono a Sorrento disponibili 24 ore al giorno? 
Solo Piazza Lauro!! E allora illuminiamola!!! La maggior parte delle risse, dei disguidi, dell’allontanamento da parte di famigliole con bimbi, è proprio la mancanza di illuminazione e controlli.
– In merito ai controlli: multe a gogo quando c’è lavoro per i commercianti ci sono. Quando però ci sono risse (quasi tutte le sere); i questuanti; gli zingari; gli ubriachi; le famiglie molestatrici che nemmeno nelle peggiori pasquette ( io stessa ho preso gli schiaffi perché il figlio di una di queste famiglie ha messo in moto la mia vespa ed ho osato chiedere cosa stesse facendo); ed altro ancora… le forze dell’ordine non ci sono (e non per colpa loro ma per i tagli economici o per disposizioni diverse
– Se non ci sono forze dell’ordine a sufficienza per presidiare una zona oramai così in degrado, perché non si mettono delle telecamere? Ah già quelle solo nei vicoletti san cesareo…
– Volete la ZTL? Io alla fine sono favorevole: 
mettete dei giochi per i bambini, illuminatela, pubblicizzatela, proteggetela… a quel punto credo che anche i commercianti saranno tutti d’accordo, non come ora che alle sette di sera possono anche chiudere…
Marylù

Lascia una risposta