Online il nuovo video del cantautore Napoleone “Il mondo sta male”

0

E’ finalmente online il video del brano “Il mondo sta male”, tratto dal primo album -“Animali Stanchi” – del giovane e brillante cantautore salernitano Davide Napoleone, precedentemente conosciuto col nome d’arte di “Bogo”. Quest’ultimo è il nome che Davide usa come “costume”, ma negli ultimi giorni ha deciso di gettare la maschera ed utilizzare semplicemente il suo vero cognome. “Il mondo sta male”- visibile sul canale Youtube della casa di produzione Tippin’ the Velvet – è firmato dal regista Andrea Campajola, il quale ha già realizzato per Napoleone l’originale selfieclip “Frizzante domenica di dicembre”. “Il mondo sta male” vede come protagonista Antonio Di Nardo e nasce da un’idea di Andrea, il quale confessa: con “Il mondo sta male” ho esaudito un desiderio che avevo da tempo, realizzare un video assolutamente scevro di un qualsiasi tipo di narrazione. La mia intenzione era di raccontare una cosa sola, la noia. Quell’insopportabile e invincibile sensazione di malinconia. Quella che proviamo la domenica pomeriggio nell’attesa della telefonata di un amico, o di un colpo di sonno che ci porti direttamente al mattino seguente. Desideriamo fuggire da tutto ciò, andare incontro all’imprevedibile, ma alla fine siamo sempre al punto di partenza.
Il video è stato girato in pochissimi giorni tra Roma e la provincia di Salerno e, attraverso le immagini suggestive di una natura inquieta e di spazi urbani desolati, rende alla perfezione l’estraniazione e la malinconia di molti momenti della nostra vita. L’ispirazione per il progetto nasce proprio ad Andrea Campajola e ad Antonio Di Nardo, musicista battipagliese residente da anni a Roma, camminando a piedi per le strade di Battipaglia dopo un funerale. La malinconia che li accompagna si traduce nel video che racconta in modo coinvolgente e quasi “ipnotico” ventiquattro ore di “sospensione” e tedio. Nel video sono stati inseriti dal regista anche degli effetti speciali che, nella prima inquadratura, riprendono le illustrazioni dell’artista Gabriella Granito realizzate per l’album “Radio Disordine” dei Nictagena, il logo della casa di produzione Tippin’ the Velvet, mentre il nome del bar è un omaggio alla canzone “Circolo Ubrè” dello stesso Napoleone.

Andrea Campajola è un regista e montatore trentenne originario di Battipaglia, ma anch’egli da anni risiede a Roma, dove ha frequentato la Scuola Nazionale di Cinema e ha già avuto modo di lavorare a film importanti come “La Kryptonite nella borsa“, “La nave dolce”, e il premio Oscar “La grande bellezza“ di Paolo Sorrentino. Campajola recentemente ha diretto il videoclip “Wrong Skin” di Marialuna Cipolla, colonna sonora de “Il Ragazzo Invisibile” di Gabriele Salvatores. Il brano è candidato come miglior canzone originale ai prossimi David di Donatello. Il regista ha poi diretto il backstage della serie tv di Ivan Cotroneo “Una mamma imperfetta” e quello del film “Io e lei” di Maria Sole Tognazzi, in uscita a fine anno. Andrea Campajola, tra i tanti impegni, ha in cantiere di esordire come regista in un lungometraggio.

“Animali Stanchi”, l’album del 2014 da cui è tratto il bellissimo videoclip, è composto da cinque ballate che disegnano in uno stile che innesta musica leggera, britpop e synth, spaccati di una quotidianità nazional-popolare, un affresco dell’ordinario realizzato con una straordinaria capacità espressiva, un sound raffinato e mai banale. Napoleone, grazie al grande successo di critica e di pubblico, è ancora in giro con il suo primo album, ma è già a lavoro per il secondo disco, che sta registrando presso la Monochrome Sounds di Luigi Nobile. Intanto Napoleone sarà protagonista de LA RIDDA – Musica a Corte, music festival che si svolgerà il 12 e 13 agosto 2015 a Capaccio (SA), con ospiti, tra gli altri, Umberto Maria Giardini e Bastian Contrario. Napoleone, oltre ad esibirsi, cura la direzione artistica.E’ finalmente online il video del brano “Il mondo sta male”, tratto dal primo album -“Animali Stanchi” – del giovane e brillante cantautore salernitano Davide Napoleone, precedentemente conosciuto col nome d’arte di “Bogo”. Quest’ultimo è il nome che Davide usa come “costume”, ma negli ultimi giorni ha deciso di gettare la maschera ed utilizzare semplicemente il suo vero cognome. “Il mondo sta male”- visibile sul canale Youtube della casa di produzione Tippin’ the Velvet – è firmato dal regista Andrea Campajola, il quale ha già realizzato per Napoleone l’originale selfieclip “Frizzante domenica di dicembre”. “Il mondo sta male” vede come protagonista Antonio Di Nardo e nasce da un’idea di Andrea, il quale confessa: con “Il mondo sta male” ho esaudito un desiderio che avevo da tempo, realizzare un video assolutamente scevro di un qualsiasi tipo di narrazione. La mia intenzione era di raccontare una cosa sola, la noia. Quell’insopportabile e invincibile sensazione di malinconia. Quella che proviamo la domenica pomeriggio nell’attesa della telefonata di un amico, o di un colpo di sonno che ci porti direttamente al mattino seguente. Desideriamo fuggire da tutto ciò, andare incontro all’imprevedibile, ma alla fine siamo sempre al punto di partenza.
Il video è stato girato in pochissimi giorni tra Roma e la provincia di Salerno e, attraverso le immagini suggestive di una natura inquieta e di spazi urbani desolati, rende alla perfezione l’estraniazione e la malinconia di molti momenti della nostra vita. L’ispirazione per il progetto nasce proprio ad Andrea Campajola e ad Antonio Di Nardo, musicista battipagliese residente da anni a Roma, camminando a piedi per le strade di Battipaglia dopo un funerale. La malinconia che li accompagna si traduce nel video che racconta in modo coinvolgente e quasi “ipnotico” ventiquattro ore di “sospensione” e tedio. Nel video sono stati inseriti dal regista anche degli effetti speciali che, nella prima inquadratura, riprendono le illustrazioni dell’artista Gabriella Granito realizzate per l’album “Radio Disordine” dei Nictagena, il logo della casa di produzione Tippin’ the Velvet, mentre il nome del bar è un omaggio alla canzone “Circolo Ubrè” dello stesso Napoleone.

Andrea Campajola è un regista e montatore trentenne originario di Battipaglia, ma anch’egli da anni risiede a Roma, dove ha frequentato la Scuola Nazionale di Cinema e ha già avuto modo di lavorare a film importanti come “La Kryptonite nella borsa“, “La nave dolce”, e il premio Oscar “La grande bellezza“ di Paolo Sorrentino. Campajola recentemente ha diretto il videoclip “Wrong Skin” di Marialuna Cipolla, colonna sonora de “Il Ragazzo Invisibile” di Gabriele Salvatores. Il brano è candidato come miglior canzone originale ai prossimi David di Donatello. Il regista ha poi diretto il backstage della serie tv di Ivan Cotroneo “Una mamma imperfetta” e quello del film “Io e lei” di Maria Sole Tognazzi, in uscita a fine anno. Andrea Campajola, tra i tanti impegni, ha in cantiere di esordire come regista in un lungometraggio.

“Animali Stanchi”, l’album del 2014 da cui è tratto il bellissimo videoclip, è composto da cinque ballate che disegnano in uno stile che innesta musica leggera, britpop e synth, spaccati di una quotidianità nazional-popolare, un affresco dell’ordinario realizzato con una straordinaria capacità espressiva, un sound raffinato e mai banale. Napoleone, grazie al grande successo di critica e di pubblico, è ancora in giro con il suo primo album, ma è già a lavoro per il secondo disco, che sta registrando presso la Monochrome Sounds di Luigi Nobile. Intanto Napoleone sarà protagonista de LA RIDDA – Musica a Corte, music festival che si svolgerà il 12 e 13 agosto 2015 a Capaccio (SA), con ospiti, tra gli altri, Umberto Maria Giardini e Bastian Contrario. Napoleone, oltre ad esibirsi, cura la direzione artistica.