Massa Lubrense, Folgore ad un passo dalla B

0

Massa Lubrense La Folgore Massa riprende il cammino verso la serie B Nazionale. Martedì sera dopo la sconfitta in gara 3 contro Pomigliano, si temeva che la squadra del presidente Luigi Vinaccia non riuscisse più a riprendersi. I fatti hanno dimostrato il contrario. Domenica sera in un Palasport di Sorrento gremito in ogni ordine di posto, la squadra di mister Esposito ha sconfitto il lanciatissimo Rione Terra Pozzuoli. I puteolani provenienti da una serie vincente di partite hanno espresso da subito tutto il proprio potenziale mettendo in seria difficoltà i costieri. Equilibrio e capovolgimenti continui di fronte nei primi due parziali. Primo set targato Folgore grazie ad un ritrovato fondamentale del servizio e ad una ricezione tenuta costantemente ad alte percentuali con l’ottimo libero Piergiacomo Mastellone. Secondo set tutto di marca puteolana con l’opposto Di Napoli che sale in cattedra e trascina i suoi all’ 1 a 1. Lo spettro di una nuova sconfitta invade il Palasport. Sale l’incitamento dei tifosi biancoverdi. I giovani della cantera massese spingono i loro beniamini a dare tutto e nel terzo set i due martelli Amitrano e Terminiello suonano la carica e scavano il solco. Si va sul 2 a 1. Emozioni a non finire anche nel quarto set quando la Folgore targata Snav Collegamenti Marittimi, innesta la quinta e comincia a macinare il suo gioco migliore. È l’opposto Raffaele Esposito a caricarsi sulle spalle la squadra e portarla trionfante al traguardo! Con ventuno punti al suo attivo, è proprio Esposito l’mvp di un match che strappa gli applausi convinti del pubblico sorrentino. La serie che deciderà l’ultimo posto disponibile per l’accesso diretto in serie B, vede così la Folgore andare avanti sull’uno a zero. Ma in sette giorni si deciderà tutto. Giovedì sera si torna in campo. Stavolta a Pozzuoli. Alle ore 20.30 il Rione Terra proverà a riscattarsi davanti al suo pubblico. Per la Folgore Massa del D.S. Antonino Belfiore ci sarà invece il primo match point per c’entrare un traguardo storico: la serie B! L’eventuale gara 3 è prevista per domenica sera a Sorrento ma l’augurio è che il ritorno in costiera per la Folgore ci sia solo per l’organizzazione di una grande e meritata festa promozione.

Massa Lubrense La Folgore Massa riprende il cammino verso la serie B Nazionale. Martedì sera dopo la sconfitta in gara 3 contro Pomigliano, si temeva che la squadra del presidente Luigi Vinaccia non riuscisse più a riprendersi. I fatti hanno dimostrato il contrario. Domenica sera in un Palasport di Sorrento gremito in ogni ordine di posto, la squadra di mister Esposito ha sconfitto il lanciatissimo Rione Terra Pozzuoli. I puteolani provenienti da una serie vincente di partite hanno espresso da subito tutto il proprio potenziale mettendo in seria difficoltà i costieri. Equilibrio e capovolgimenti continui di fronte nei primi due parziali. Primo set targato Folgore grazie ad un ritrovato fondamentale del servizio e ad una ricezione tenuta costantemente ad alte percentuali con l’ottimo libero Piergiacomo Mastellone. Secondo set tutto di marca puteolana con l’opposto Di Napoli che sale in cattedra e trascina i suoi all’ 1 a 1. Lo spettro di una nuova sconfitta invade il Palasport. Sale l’incitamento dei tifosi biancoverdi. I giovani della cantera massese spingono i loro beniamini a dare tutto e nel terzo set i due martelli Amitrano e Terminiello suonano la carica e scavano il solco. Si va sul 2 a 1. Emozioni a non finire anche nel quarto set quando la Folgore targata Snav Collegamenti Marittimi, innesta la quinta e comincia a macinare il suo gioco migliore. È l’opposto Raffaele Esposito a caricarsi sulle spalle la squadra e portarla trionfante al traguardo! Con ventuno punti al suo attivo, è proprio Esposito l’mvp di un match che strappa gli applausi convinti del pubblico sorrentino. La serie che deciderà l’ultimo posto disponibile per l’accesso diretto in serie B, vede così la Folgore andare avanti sull’uno a zero. Ma in sette giorni si deciderà tutto. Giovedì sera si torna in campo. Stavolta a Pozzuoli. Alle ore 20.30 il Rione Terra proverà a riscattarsi davanti al suo pubblico. Per la Folgore Massa del D.S. Antonino Belfiore ci sarà invece il primo match point per c’entrare un traguardo storico: la serie B! L’eventuale gara 3 è prevista per domenica sera a Sorrento ma l’augurio è che il ritorno in costiera per la Folgore ci sia solo per l’organizzazione di una grande e meritata festa promozione.