Vincenzo De Luca DE LUCA CONTRO CHI ?

0

 

Vincenzo De Luca è in campo, lo si è capito in maniera chiara da tempo. La sua intenzione è quella di continuare a fare il sindaco di Salerno, per motivi di carattere politico ed amministrativo. Da un lato la volontà di proseguire nell’esperienza di una guida sostanzialmente apartitica, dall’altro il progetto di completare il complesso di trasformazione urbana avviato da tempo. Senza se e senza ma, il primo cittadino di Salerno fa un ragionamento molto semplice: io ci sono, degli altri non è che mi interessi piu’ di tanto. E per il momento degli altri non è che si abbiano notizie certe. CENTRO DESTRA – Dopo la fase di grande entusiasmo successiva alle Regionali, dopo il ricompattamento all’interno del PDL della provincia di Salerno (con una resa sostanziale nei confronti di Cirielli e dell’associazione Principe Arechi), sono cominciate le grandi manovre per la scelta del candidato o della candidata attorno ad un programma politico innovativo. I nomi, almeno per il momento, erano e restano quelli di NINO PARAVIA e di ANNA FERRAZZANO. Nell’area del centro destra, però, è già in una fase abbastanza avanzata di campagna elettorale l’ex alleato di Vincenzo De Luca SALVATORE MEMOLI che può contare anche su di un appoggio indiretto da parte dei vertici provinciali del PDL che puntano anche a sfaldare il fronte di sostegno al sindaco in carica. FINIANI – Un discorso a parte va fatto per chi ufficialmente ma, anche, in maniera sotterranea, gravita nell’area di GENERAZIONE ITALIA, il movimento-partito del Presidente della Camera GIANFRANCO FINI. Di certo si sa che una lista autonoma rispetto al PDL verrà presentata, difficile, almeno in questa fase, comprendere come si collocherà, cioè a sostegno di quale candidato. E, discorso ancora piu’ intrigante, non è facile individuare chi sono, in provincia di Salerno, i sostenitori del progetto di FINI, tenuto conto dei mal di pancia (anche autorevoli) che si stanno registrando nelle fila del PDL.

da www.agendapolitica.it                                          inserito da Michele Pappacoda