Il problema ausiliari del traffico in costa d’Amalfi

0

3Sembra che la “telenovela” degli ausiliari del traffico in costa amalfitana e particolarmente sulla statale 163, stia per arrivare ad una felice soluzione, grazie all’intervento autonomo di alcune amministrazioni comunali per la copertura delle spese. Spese che, stando agli ultimi accordi, dovevano essere coperte dall’Ente Provincia e dall’ANAS , risultati ,però, latitanti e sordi ad ogni pur comprensibile e giustificata richiesta o sollecitazione. E così i Comuni di Ravello, Positano, Amalfi e Minori provvederanno alla copertura delle spese, nella speranza che gli altri Comuni, anche se qualcuno interessato marginalmente al problema perchè non toccato dalla grande mole di traffico o perchè il tratto di attraversamento del loro territorio non è molto complicato, si accoderanno nella divisione dei costi di gestione. Perchè distrarre una guardia comunale per tale incombenza, in sostituzione degli ausiliari, significa sottrarre personale alla cura del territorio……………………g.a.

3Sembra che la "telenovela" degli ausiliari del traffico in costa amalfitana e particolarmente sulla statale 163, stia per arrivare ad una felice soluzione, grazie all'intervento autonomo di alcune amministrazioni comunali per la copertura delle spese. Spese che, stando agli ultimi accordi, dovevano essere coperte dall'Ente Provincia e dall'ANAS , risultati ,però, latitanti e sordi ad ogni pur comprensibile e giustificata richiesta o sollecitazione. E così i Comuni di Ravello, Positano, Amalfi e Minori provvederanno alla copertura delle spese, nella speranza che gli altri Comuni, anche se qualcuno interessato marginalmente al problema perchè non toccato dalla grande mole di traffico o perchè il tratto di attraversamento del loro territorio non è molto complicato, si accoderanno nella divisione dei costi di gestione. Perchè distrarre una guardia comunale per tale incombenza, in sostituzione degli ausiliari, significa sottrarre personale alla cura del territorio……………………g.a.