Regionali: a Capri prevale nettamente il centrodestra. Male il centrosinistra, flop 5 stelle. Tutti i risultati

0

– Gli elettori del comune di Capri anche questa volta premiano il centrodestra e votano in maniera abbastanza compatta a favore di Stefano Caldoro. Anche se il dato che più di tutti fa riflettere è quello dell’astensione: alle urne si sono presentati solo in 2.251 contro i 6.745 che ne avevano diritto, vale a dire appena il 33,37%. Un’affluenza bassissima mai registrata finora a Capri in una tornata elettorale. Caldoro, candidato presidente per il centrodestra, ha ottenuto 1.151 voti (il 53.55%), contro i 708 del candidato del centrosinistra Vincenzo De Luca (32,94%). Al di sotto delle aspettative Valeria Ciarambino del Movimento 5 Stelle che si è fermata a 232 voti (11,39%). Briciole per Salvatore Vozza (1,57%) e Marco Esposito (0,69%). Per quanto riguarda i partiti, Capri si conferma azzurra: Forza Italia infatti resta in testa con il 22,15%, seguita dal Partito Democratico con il 17,19% e da Ncd con l’11,83%. Questi i dati delle singole liste:
FORZA ITALIA 451 voti 22,15%
NCD – CAMPANIA POPOLARE 241 voti 11,83%
CALDORO PRESIDENTE 236 voti 11,59%
FRATELLI D’ITALIA – ALLEANZA NAZIONALE 130 voti 6,38%
POPOLARI PER L’ITALIA 36 voti 1,76%
NOI SUD 9 voti 0,44%
MAI PIU’ LA TERRA DEI FUOCHI 3 voti 0,14%
VITTIME DELLA GIUSTIZIA E DEL FISCO 1 voto 0,04%
PARTITO DEMOCRATICO 350 voti 17,19%
CAMPANIA LIBERA 101 voti 4,96%
DE LUCA PRESIDENTE 73 voti 3,58%
CAMPANIA IN RETE 30 voti 1,47%
CENTRO DEMOCRATICO-SCELTA CIVICA 29 voti 1,42%
PARTITO SOCIALISTA ITALIANO 25 voti 1,22%
DAVVERO-VERDI 24 voti 1,17%
UNIONE DI CENTRO 13 voti 0,63%
ITALIA DEI VALORI 9 voti 0,44%.
I voti di preferenza hanno visto prevalere a Capri Gabriella Fabbrocini di Ncd, la candidata complessivamente più votata con 172 preferenze. Sempre in Ncd il secondo più votato è stato Pasquale Sommese (78). Tra i candidati di Forza Italia Franco Iannuzzi ha avuto 164 voti, seguito da Francesca Salatiello (61 voti) e Luigi Pelella (44). Per Caldoro Presidente il primato spetta ad Angelo Marino: 102 preferenze. Nella lista Fratelli d’Italia attribuiti 48 voti a Luciano Passariello. 33 voti a Bianca D’Angelo candidata con Popolari per l’Italia. Per il Partito Democratico il più votato a Capri è stato Mario Casillo che ha ottenuto 83 voti. Con Campania Libera Giovanni Porcelli ha avuto 46 voti di preferenza.
INFORMATORE POPOLARE- Gli elettori del comune di Capri anche questa volta premiano il centrodestra e votano in maniera abbastanza compatta a favore di Stefano Caldoro. Anche se il dato che più di tutti fa riflettere è quello dell’astensione: alle urne si sono presentati solo in 2.251 contro i 6.745 che ne avevano diritto, vale a dire appena il 33,37%. Un’affluenza bassissima mai registrata finora a Capri in una tornata elettorale. Caldoro, candidato presidente per il centrodestra, ha ottenuto 1.151 voti (il 53.55%), contro i 708 del candidato del centrosinistra Vincenzo De Luca (32,94%). Al di sotto delle aspettative Valeria Ciarambino del Movimento 5 Stelle che si è fermata a 232 voti (11,39%). Briciole per Salvatore Vozza (1,57%) e Marco Esposito (0,69%). Per quanto riguarda i partiti, Capri si conferma azzurra: Forza Italia infatti resta in testa con il 22,15%, seguita dal Partito Democratico con il 17,19% e da Ncd con l’11,83%. Questi i dati delle singole liste:
FORZA ITALIA 451 voti 22,15%
NCD – CAMPANIA POPOLARE 241 voti 11,83%
CALDORO PRESIDENTE 236 voti 11,59%
FRATELLI D’ITALIA – ALLEANZA NAZIONALE 130 voti 6,38%
POPOLARI PER L’ITALIA 36 voti 1,76%
NOI SUD 9 voti 0,44%
MAI PIU’ LA TERRA DEI FUOCHI 3 voti 0,14%
VITTIME DELLA GIUSTIZIA E DEL FISCO 1 voto 0,04%
PARTITO DEMOCRATICO 350 voti 17,19%
CAMPANIA LIBERA 101 voti 4,96%
DE LUCA PRESIDENTE 73 voti 3,58%
CAMPANIA IN RETE 30 voti 1,47%
CENTRO DEMOCRATICO-SCELTA CIVICA 29 voti 1,42%
PARTITO SOCIALISTA ITALIANO 25 voti 1,22%
DAVVERO-VERDI 24 voti 1,17%
UNIONE DI CENTRO 13 voti 0,63%
ITALIA DEI VALORI 9 voti 0,44%.
I voti di preferenza hanno visto prevalere a Capri Gabriella Fabbrocini di Ncd, la candidata complessivamente più votata con 172 preferenze. Sempre in Ncd il secondo più votato è stato Pasquale Sommese (78). Tra i candidati di Forza Italia Franco Iannuzzi ha avuto 164 voti, seguito da Francesca Salatiello (61 voti) e Luigi Pelella (44). Per Caldoro Presidente il primato spetta ad Angelo Marino: 102 preferenze. Nella lista Fratelli d’Italia attribuiti 48 voti a Luciano Passariello. 33 voti a Bianca D’Angelo candidata con Popolari per l’Italia. Per il Partito Democratico il più votato a Capri è stato Mario Casillo che ha ottenuto 83 voti. Con Campania Libera Giovanni Porcelli ha avuto 46 voti di preferenza.
INFORMATORE POPOLARE