Senza freni la navi passeggeri a Sorrento

0

Fine settimana d’oro per il golfo delle sirene

 

Sorrento – La costiera sorrentina e specialmente il suo golfo, si riconfermano meta della navi da crociera che nell’ultimo fine settimana di maggio hanno gettato le loro ancore davanti alla costa delle sirene.

Nella giornata di venerdì 29 maggio, infatti davanti alla costa sorrentina si potevano ammirare ben distintamente quattro navi passeggeri che stazionavano godendosi la mirabile vista che la nostra costa da al benvenuto dei turisti che la vedono per la prima volta e non solo.

La Silver Spirit, la Albatros,  la Aegean Odyssey e la Cristal Serenity, sembravano delle belle beate che con il loro turisti si godevano il caldo sole e la mirabile vista sia della distesa dove si poggiano le quattro città sorrentine che i loro colli che da dietro facevano da sfondo, con il solitario Monte Vico Alvano d il Monte Faito. La stessa scena si è ripetuta il giorno dopo, sabato 30 maggio, ma stavolta le navi erano solo due, ma a conferma che la nostra costa, nonostante la crisi e le varie situazioni che nel mondo ci sono e altre coste che fanno concorrenza, è sempre un punto di rifermento. Nella azzurre acque sorrentine come detto erano in due, poi una ha salpato le ancore per altri lidi ed è rimasta solo la Azmara Jorney.

La Crystal Serenity ha una stazza lorda 68.870 tonnellate, ha una lunghezza di 250 metri per una larghezza di 32,2, batte bandiera della Bahamas ed ha una velocità di circa 18 nodi ed è stata varata nel 2002.. La Aegean Odyssey ha un tonnellaggio più piccolo della Crystal Serenity, la sua stazza lorda è di 12.094 tonnellate, la lunghezza è di metri 140,5 e la larghezza di 20,82, batte bandiera maltese ed il suo anno di costruzione è il 1971. Invece la Silver Spirit che batte anch’essa bandiera di Nassau (Bahamas), la sua stazza lorda arriva a 36.009 tonnellate, per una lunghezza di 195 metri ed una larghezza di 26, ed è stata costruita nel 2008. L’ultima del quartetto, la Albatros su cui sventola il vessillo delle Isola Bahamas, ha una stazza lorda di 28.518 tonnellate con una lunghezza di metri 205,46 per una larghezza di 27 ed è entrata in attivo nel 1973.

Mentre la Azmara Jorney che batte bandiera di La Valletta (Malta) ed ha fatto il suo ingresso in mare nel 2000, ha una stazza lorda di 30.277 tonnellate per una lunghezza di metri 181 ed una larghezza di 25,46.

Navi che hanno fatto da corona ad due splendide giornata di sole che così le hanno accolte, e che resteranno stampate nel ricordo di quei passeggeri che hanno potuto godere di questa mirabile vista della costiera, che tutto il mondo ci invidia.

 

                                                        Foto di Giuseppe Spasiano

 

GIUSEPPE SPASIANO 

Fine settimana d’oro per il golfo delle sirene

 

Sorrento – La costiera sorrentina e specialmente il suo golfo, si riconfermano meta della navi da crociera che nell’ultimo fine settimana di maggio hanno gettato le loro ancore davanti alla costa delle sirene.

Nella giornata di venerdì 29 maggio, infatti davanti alla costa sorrentina si potevano ammirare ben distintamente quattro navi passeggeri che stazionavano godendosi la mirabile vista che la nostra costa da al benvenuto dei turisti che la vedono per la prima volta e non solo.

La Silver Spirit, la Albatros,  la Aegean Odyssey e la Cristal Serenity, sembravano delle belle beate che con il loro turisti si godevano il caldo sole e la mirabile vista sia della distesa dove si poggiano le quattro città sorrentine che i loro colli che da dietro facevano da sfondo, con il solitario Monte Vico Alvano d il Monte Faito. La stessa scena si è ripetuta il giorno dopo, sabato 30 maggio, ma stavolta le navi erano solo due, ma a conferma che la nostra costa, nonostante la crisi e le varie situazioni che nel mondo ci sono e altre coste che fanno concorrenza, è sempre un punto di rifermento. Nella azzurre acque sorrentine come detto erano in due, poi una ha salpato le ancore per altri lidi ed è rimasta solo la Azmara Jorney.

La Crystal Serenity ha una stazza lorda 68.870 tonnellate, ha una lunghezza di 250 metri per una larghezza di 32,2, batte bandiera della Bahamas ed ha una velocità di circa 18 nodi ed è stata varata nel 2002.. La Aegean Odyssey ha un tonnellaggio più piccolo della Crystal Serenity, la sua stazza lorda è di 12.094 tonnellate, la lunghezza è di metri 140,5 e la larghezza di 20,82, batte bandiera maltese ed il suo anno di costruzione è il 1971. Invece la Silver Spirit che batte anch’essa bandiera di Nassau (Bahamas), la sua stazza lorda arriva a 36.009 tonnellate, per una lunghezza di 195 metri ed una larghezza di 26, ed è stata costruita nel 2008. L’ultima del quartetto, la Albatros su cui sventola il vessillo delle Isola Bahamas, ha una stazza lorda di 28.518 tonnellate con una lunghezza di metri 205,46 per una larghezza di 27 ed è entrata in attivo nel 1973.

Mentre la Azmara Jorney che batte bandiera di La Valletta (Malta) ed ha fatto il suo ingresso in mare nel 2000, ha una stazza lorda di 30.277 tonnellate per una lunghezza di metri 181 ed una larghezza di 25,46.

Navi che hanno fatto da corona ad due splendide giornata di sole che così le hanno accolte, e che resteranno stampate nel ricordo di quei passeggeri che hanno potuto godere di questa mirabile vista della costiera, che tutto il mondo ci invidia.

 

                                                        Foto di Giuseppe Spasiano

 

GIUSEPPE SPASIANO