Bagnoli, pericolo di frana sulla spiaggia libera nelle mani dell´abusiva: sgomberata

0

NAPOLI  – Due lidi balneari abusivi sono stati chiusi dai carabinieri a Nisida e Bagnoli. I militari hanno denunciato per occupazione abusiva di un tratto di circa 450 metri quadrati dell’arenile di Nisida una donna di 60 anni, che aveva collocato una ventina di lettini, 5 ombrelloni e 10 tavoli sulla spiaggia. Denunciata anche una 35 enne che aveva occupato 150 metri quadrati sull’ arenile di Bagnoli, collocandovi tre tavoli e un banco frigo. Circa 250 bagnanti che sostavano sull’ arenile di Bagnoli sono stati allontanati dai carabinieri, per il pericolo di caduta massi. La zona era già stata sequestrata e interdetta alla balneazione.

Il Mattino di Napoli                                                           inserito da Michele Pappacoda