SanVito Positano, “Manto Sintetico ?” Casola “Il mio primo pensiero va ai cittadini di Montepertuso’”

0

Positano News “Perche’ i cittadini di Montepertuso in particolare?” Raffaele Casola :“Il mio primo pensiero va a tutti i cittadini di Montepertuso per tutte le famiglie che quest’ anno hanno partecipato mandato il loro bambini alla scuola calcio dalla prima all’ ultima mamma ci hanno aiutato anche nell’ organizzazione di feste e di eventi fattori questi che si sono rivelati importanti per raggiungere un ottimo obiettivo. I bambini lo stesso si sono legati ai giocatori piu’ grandi della prima squadra hanno tifato, partecipato a tutte la partite il mio primo ringraziamento va quindi a tutte queste persone che hanno dimostrato che il San Vito e’ nel cuore dei positanesi.
P.N. “Perche’ il manto sintetico ?” R.C : “Spero di potere mantenere la promessa di rifare il malto sintetico di Montepertuso abbiamo gia’ trovato la strada per prendere questi fondi e sicuramente il manto sintetico e’ importante non tanto per la prima squadra ma proprio per i bambini di Positano perche’ avranno la possibilita’ di giocare su un campo che permette di allenarsi, di potersi migliorare e di concentrarsi sulla tecnica calcistica cose queste che un manto in non felici condizioni come quello presente non permette assolutamente. Con il manto sintetico, la stessa Scuola Calcio potrebbe certamente in futuro portare sempre piu’ ragazzi in juniores a e quindi in prima squadra.”
Anzi, dice Casola “Se un giovanissimo inizia su un campo idoneo puo’ poi giocare meglio, il campo di adesso utilizzandolo come lo utilizziamo noi presto si consuma ci sono avallamenti non e’ un campo idoneo in primis per i bambini e poi ovviamente di conseguenza anche per i piu’ grandi non permette la perfezione nei movimenti mantenere palla quindi diventa piu’ difficile il sintetico per noi e’ importantissimo e speriamo di poterlo realizzare nel piu breve tempo possible.”
P.N. “Come possiamo ottenere questi fondi?” Raffaele Casola: “Bisogna accedere a finanziamenti europei che agevolano che finanziano il sociale e lo sport si possono accedere sia finanziamenti Coni sia direttamente finanziamenti dalla Comunita’ Europea; per il momento abbiamo aperto un discorso con la regione specificatamente con l’ On Martusciello che ha promesso che i fondi ci sono per lo sport e quindi noi ne siamo sicuri che manterra’ la sua promessa”. NicolalbertoniPositano News “Perche’ i cittadini di Montepertuso in particolare?” Raffaele Casola :“Il mio primo pensiero va a tutti i cittadini di Montepertuso per tutte le famiglie che quest’ anno hanno partecipato mandato il loro bambini alla scuola calcio dalla prima all’ ultima mamma ci hanno aiutato anche nell’ organizzazione di feste e di eventi fattori questi che si sono rivelati importanti per raggiungere un ottimo obiettivo. I bambini lo stesso si sono legati ai giocatori piu’ grandi della prima squadra hanno tifato, partecipato a tutte la partite il mio primo ringraziamento va quindi a tutte queste persone che hanno dimostrato che il San Vito e’ nel cuore dei positanesi.
P.N. “Perche’ il manto sintetico ?” R.C : “Spero di potere mantenere la promessa di rifare il malto sintetico di Montepertuso abbiamo gia’ trovato la strada per prendere questi fondi e sicuramente il manto sintetico e’ importante non tanto per la prima squadra ma proprio per i bambini di Positano perche’ avranno la possibilita’ di giocare su un campo che permette di allenarsi, di potersi migliorare e di concentrarsi sulla tecnica calcistica cose queste che un manto in non felici condizioni come quello presente non permette assolutamente. Con il manto sintetico, la stessa Scuola Calcio potrebbe certamente in futuro portare sempre piu’ ragazzi in juniores a e quindi in prima squadra.”
Anzi, dice Casola “Se un giovanissimo inizia su un campo idoneo puo’ poi giocare meglio, il campo di adesso utilizzandolo come lo utilizziamo noi presto si consuma ci sono avallamenti non e’ un campo idoneo in primis per i bambini e poi ovviamente di conseguenza anche per i piu’ grandi non permette la perfezione nei movimenti mantenere palla quindi diventa piu’ difficile il sintetico per noi e’ importantissimo e speriamo di poterlo realizzare nel piu breve tempo possible.”
P.N. “Come possiamo ottenere questi fondi?” Raffaele Casola: “Bisogna accedere a finanziamenti europei che agevolano che finanziano il sociale e lo sport si possono accedere sia finanziamenti Coni sia direttamente finanziamenti dalla Comunita’ Europea; per il momento abbiamo aperto un discorso con la regione specificatamente con l’ On Martusciello che ha promesso che i fondi ci sono per lo sport e quindi noi ne siamo sicuri che manterra’ la sua promessa”. Nicolalbertoni