CAPRI PARTITA LA SETTIMANA VELICA DEI TRE GOLFI

0

Archiviata la Regata costiera dei Tre Golfi, la primavera della vela in Campania si sposta nell’isola di Capri, dove grazie alla rinnovata intesa con lo Yacht Club Capri la Settimana dei Tre Golfi – Campionato Nazionale del Tirreno, organizzato dal Circolo del Remo e della Vela Italia in collaborazione proprio con il Circolo caprese. Equipaggi composti da professionisti oltre che da appassionati velisti, si confronteranno, fino a domenica in percorsi a bastone su un massimo di 5 prove. Già oggi, dopo il perfezionamento delle iscrizioni, molti team hanno mollato gli ormeggi per provare angoli ed assetti in vista delle regate dei prossimi giorni. Sono previste giornate impegnative anche sotto il profilo meteorologico: già da domani infatti, forti venti da Sud con raffiche fino a 25 nodi, mare formato e pioggia, attendono, gli oltre trenta equipaggi iscritti. Tra questi l’attenzione è puntata su Low Noise II. la nuova imbarcazione di Giuseppe Giuffrè, Campione Mondiale in carica, Angry Red, di Domenico Cicala, Campione Italiano 2014, Scugnizza, di Enzo De Blasio, già due volte Campione Mondiale. Anche quest’anno non manca all’appello Alvarosky, di Francesco Siculiana. A difendere i colori del Circolo Italia di Napoli, Le Coq Hardì, di Maurizio e Gianpaolo Pavesi che corrono anche per la classifica dedicata agli X-41. Tra gli yacht più grandi ritroviamo Cippa Lippa, di Guido Paolo Gamucci, appena laureato vincitore in tempo reale della storica Regata costiera. Sul ritorno a Capri Roberto Mottola, Presidente del Circolo Italia, ha commentato: “Sulla scia di questa rinnovata intesa auspichiamo di crescere ancora insieme, in futuro, offrendo ai regatanti non solo delle belle giornate di sport e vela ed un elevato livello tecnico delle regate in una cornice incomparabile bellezza, ma anche una giusta accoglienza da parte delle strutture locali ai tanti armatori ed equipaggi”. “Riportare la prestigiosa Regata dei Tre Golfi a Capri – ha aggiunto Marino Lembo, Presidente del Circolo caprese – avrà una grande ricaduta sotto il profilo dell’economia locale, andandosi a collocare agli inizi della stagione turistica del 2015”. Sabato verranno premiati i vincitori della 61° edizione della Regata dei Tre Golfi mentre bisognerà attendere domenica per decretare i vincitori di ogni classe, della speciale classifica combinata tra il piazzamento ottenuto nella Regata d’altura e quelli della Settimana. (ANSA).

 

 

Archiviata la Regata costiera dei Tre Golfi, la primavera della vela in Campania si sposta nell'isola di Capri, dove grazie alla rinnovata intesa con lo Yacht Club Capri la Settimana dei Tre Golfi – Campionato Nazionale del Tirreno, organizzato dal Circolo del Remo e della Vela Italia in collaborazione proprio con il Circolo caprese. Equipaggi composti da professionisti oltre che da appassionati velisti, si confronteranno, fino a domenica in percorsi a bastone su un massimo di 5 prove. Già oggi, dopo il perfezionamento delle iscrizioni, molti team hanno mollato gli ormeggi per provare angoli ed assetti in vista delle regate dei prossimi giorni. Sono previste giornate impegnative anche sotto il profilo meteorologico: già da domani infatti, forti venti da Sud con raffiche fino a 25 nodi, mare formato e pioggia, attendono, gli oltre trenta equipaggi iscritti. Tra questi l'attenzione è puntata su Low Noise II. la nuova imbarcazione di Giuseppe Giuffrè, Campione Mondiale in carica, Angry Red, di Domenico Cicala, Campione Italiano 2014, Scugnizza, di Enzo De Blasio, già due volte Campione Mondiale. Anche quest'anno non manca all'appello Alvarosky, di Francesco Siculiana. A difendere i colori del Circolo Italia di Napoli, Le Coq Hardì, di Maurizio e Gianpaolo Pavesi che corrono anche per la classifica dedicata agli X-41. Tra gli yacht più grandi ritroviamo Cippa Lippa, di Guido Paolo Gamucci, appena laureato vincitore in tempo reale della storica Regata costiera. Sul ritorno a Capri Roberto Mottola, Presidente del Circolo Italia, ha commentato: "Sulla scia di questa rinnovata intesa auspichiamo di crescere ancora insieme, in futuro, offrendo ai regatanti non solo delle belle giornate di sport e vela ed un elevato livello tecnico delle regate in una cornice incomparabile bellezza, ma anche una giusta accoglienza da parte delle strutture locali ai tanti armatori ed equipaggi". "Riportare la prestigiosa Regata dei Tre Golfi a Capri – ha aggiunto Marino Lembo, Presidente del Circolo caprese – avrà una grande ricaduta sotto il profilo dell'economia locale, andandosi a collocare agli inizi della stagione turistica del 2015". Sabato verranno premiati i vincitori della 61° edizione della Regata dei Tre Golfi mentre bisognerà attendere domenica per decretare i vincitori di ogni classe, della speciale classifica combinata tra il piazzamento ottenuto nella Regata d'altura e quelli della Settimana. (ANSA).