Sant´Agnello: Giuseppe Coppola sesto assessore con delega al bilancio

0

 Il Sindaco di Sant’Agnello, ing. Gianmichele Orlando, questa mattina ha nominato il sesto assessore che va a completare la squadra di governo cittadina. Si tratta del rag. Giuseppe Coppola, classe 62, al quale il Sindaco ha affidato la delega al bilancio. Coppola per il passato ha ricoperto più volte la carica di assessore a Sant’Agnello e quindi per lui si tratta di un ritorno nell’esecutivo cittadino a conclusione di una verifica politico-amministrativa dalla quale non sono emerse novità tali da giustificare una diversa composizione dell’esecutivo. “Il mio intento è stato quello di privilegiare le competenze e di assegnare un settore strategico per il governo dell’Ente, appunto il bilancio, a qualcuno che avesse esperienza e competenza oltre alla volontà di lavorare secondo gli indirizzi programmatici che stanno alla base della mia elezione a sindaco e del successo elettorale conseguito dalla mia lista con oltre l’85% dei consensi”, dichiara il Sindaco che aggiunge: “Tutti gli altri ragionamenti e le polemiche di cui leggo sono strumentali, nascono dal comprensibile stato d’animo di chi ho estromesso dalla giunta  rispondendo pertanto solo a logiche che non ritengo coerenti con il mandato ricevuto dagli elettori e con la cura degli interessi del Paese che è sempre stato è resta la priorità assoluta del mio impegno e della mia maggioranza. La programmazione dell’Ente e l’impostazione del nuovo bilancio comunale alla luce della legge nuova finanziaria richiedevano la nomina di un assessore con precise competenze e credo che Giuseppe Coppola abbia tutti i requisiti per assolvere al meglio a questo compito. Mi piace ricordare che in base alla vigente legge comunale è il Sindaco il responsabile dell’azione di governo in base al mando elettorale e al programma e che per realizzarlo si avvale degli assessori che sono i suoi collaboratori e che pertanto a lui devono rispondere godendo della fiducia del sindaco e offrendo quelle garanzie di competenza in grado di assicurare efficienza e trasparenza all’azione amministrativa. E’ ovvio che il consenso elettorale costituisce un valore importante e che ho sempre tenuto presente, ma non è un valore assoluto. Non a caso ho provato a fare anche scelte diverse, ma che non hanno dato i frutti sperati. Mi auguro che si lavori di più da parte di tutti nell’interesse di Sant’Agnello piuttosto che alimentare sterili polemiche che non interessano assolutamente ai cittadini anche perché ne constatano l’inconsistenza. Nelle prossime settimane presenterò anche un primo resoconto del lavoro sin qui svolto e di quello avviato in modo da mettere fine a discussioni e a volte illazioni strumentali che assolutamente non fanno il bene del nostro Comune compromettendone soltanto e irrimediabilmente l’immagine”.

 

Ing. Gian Michele Orlando