San Vito Positano, oggi i play off contro la Juve poggiomarino. Tutti a Montepertuso alle 16,30

0

SAN VITO POSITANO, DOMENICA I PLAY OFF CONTRO LA JUVE POGGIOMARINO

Domenica alle 16.30 il San Vito Positano affronta la Juve Poggiomarino, una finale dei play off davvero fondamentale che potrebbe portare all’Eccellenza, per i ragazzi del mister Guarracino che con ritrovato entusiasmo stanno raggiungendo risultati importanti. Infatti nel giro di pochi anni il San Vito Positano, grazie ad un totale cambio di rotta voluto dalla dirigenza, è riuscito per ben due volte a portarsi ai play off mancando per un soffio la promozione in Eccellenza quattro anni fa.
E’ soddisfatto il Presidente Raffaele Casola, dopo 4 anni alla presidenza della polisportiva è tempo di bilanci: “Domani ci aspetta una partita cruciale, spero in una bella vittoria, a coronamento dello splendido anno che i ragazzi ci hanno regalato, un gruppo unito e coinvolgente che, con tanto impegno e dedizione ha lavorato sotto l’occhio attento sia del Mister sia di noi dirigenti e che ha fatto rinascere nei Positanesi l’entusiasmo intorno a questa squadra, per questo spero che domani i tifosi verranno in tanti a vedere il match, sostenendoci e incoraggiandoci come sempre.”
– quali gli obbiettivi raggiungi e quanto c’è ancora da fare?
“ quando io ho assunto la Presidenza della polisportiva le prospettive devo ammettere non erano rosee, soprattutto mi spaventava che sempre più bambini si allontanavano dal calcio preferendo andare altrove o non praticare nessuno sport: abbiamo così deciso di fare un investimento forte sulla scuola calcio, perché questa sarebbe stata la base per la rinascita e per costruire un nuovo San Vito Positano, oggi a distanza di 4 anni abbiamo raddoppiato gli iscritti arrivando quasi a quota 100 fra bambini e ragazzi, un vivaio importante anche in futuro per la prima squadra che si arricchirà di nuovi talenti locali; già oggi la squadra Juniores ci ha dato grandi soddisfazioni, arrivando al 1 posto del girone. Inoltre abbiamo aperto una sala attigua al campo in cui teniamo corsi di Aikido, a mio avviso una disciplina importante che aiuta i ragazzi a formarsi e ad imparare a rispettare le regole anche nella competizione.
Un ringraziamento però voglio farlo anche ai genitori, che hanno capito la bontà delle nostre intenzioni e ci hanno sostenuto tantissimo, infatti a fine mese partiremo tutti insieme, famiglie e ragazzi, per una gita abbinata a tornei di calcio.
Per quanto riguarda gli obbiettivi, sicuramente dobbiamo continuare a mantenere gli elevati standard raggiungi quest’anno e migliorarci sempre di più. Sono necessari anche degli interventi strutturali che vogliamo portare avanti, come l’apertura delle gradinate che renderanno il campo fruibile a più spettatori, e la sostituzione del manto erboso con uno sintetico. Tutto questo sempre mettendo fra le nostre prime priorità il benessere dei ragazzi, perché sono convinto che il calcio non sia solo uno sport, ma un momento fondamentale di aggregazione e di crescita per i nostri giovani.SAN VITO POSITANO, DOMENICA I PLAY OFF CONTRO LA JUVE POGGIOMARINO

Domenica alle 16.30 il San Vito Positano affronta la Juve Poggiomarino, una finale dei play off davvero fondamentale che potrebbe portare all’Eccellenza, per i ragazzi del mister Guarracino che con ritrovato entusiasmo stanno raggiungendo risultati importanti. Infatti nel giro di pochi anni il San Vito Positano, grazie ad un totale cambio di rotta voluto dalla dirigenza, è riuscito per ben due volte a portarsi ai play off mancando per un soffio la promozione in Eccellenza quattro anni fa.
E’ soddisfatto il Presidente Raffaele Casola, dopo 4 anni alla presidenza della polisportiva è tempo di bilanci: “Domani ci aspetta una partita cruciale, spero in una bella vittoria, a coronamento dello splendido anno che i ragazzi ci hanno regalato, un gruppo unito e coinvolgente che, con tanto impegno e dedizione ha lavorato sotto l’occhio attento sia del Mister sia di noi dirigenti e che ha fatto rinascere nei Positanesi l’entusiasmo intorno a questa squadra, per questo spero che domani i tifosi verranno in tanti a vedere il match, sostenendoci e incoraggiandoci come sempre.”
– quali gli obbiettivi raggiungi e quanto c’è ancora da fare?
“ quando io ho assunto la Presidenza della polisportiva le prospettive devo ammettere non erano rosee, soprattutto mi spaventava che sempre più bambini si allontanavano dal calcio preferendo andare altrove o non praticare nessuno sport: abbiamo così deciso di fare un investimento forte sulla scuola calcio, perché questa sarebbe stata la base per la rinascita e per costruire un nuovo San Vito Positano, oggi a distanza di 4 anni abbiamo raddoppiato gli iscritti arrivando quasi a quota 100 fra bambini e ragazzi, un vivaio importante anche in futuro per la prima squadra che si arricchirà di nuovi talenti locali; già oggi la squadra Juniores ci ha dato grandi soddisfazioni, arrivando al 1 posto del girone. Inoltre abbiamo aperto una sala attigua al campo in cui teniamo corsi di Aikido, a mio avviso una disciplina importante che aiuta i ragazzi a formarsi e ad imparare a rispettare le regole anche nella competizione.
Un ringraziamento però voglio farlo anche ai genitori, che hanno capito la bontà delle nostre intenzioni e ci hanno sostenuto tantissimo, infatti a fine mese partiremo tutti insieme, famiglie e ragazzi, per una gita abbinata a tornei di calcio.
Per quanto riguarda gli obbiettivi, sicuramente dobbiamo continuare a mantenere gli elevati standard raggiungi quest’anno e migliorarci sempre di più. Sono necessari anche degli interventi strutturali che vogliamo portare avanti, come l’apertura delle gradinate che renderanno il campo fruibile a più spettatori, e la sostituzione del manto erboso con uno sintetico. Tutto questo sempre mettendo fra le nostre prime priorità il benessere dei ragazzi, perché sono convinto che il calcio non sia solo uno sport, ma un momento fondamentale di aggregazione e di crescita per i nostri giovani.