Positano al via i lavori alle Sirene, Govind Friedland da re dell’Uranio all’assalto del turismo

0

Positano, Amalfi Coast . Al via i lavori alle Sirene, Govind Friedland da re dell’Uranio all’assalto del turismo, è ufficiale infatti che la struttura è stata affittata da una sua società dalla famiglia Casola. Figlio del magnate minerario Robert Friedland, Govind è nato e cresciuto nel business. Intelligente, aggressivo, carismatico è laureato in geologia e ingegneria geologica presso la prestigiosa Colorado School of Mines, e ha lavorato per la ditta di suo padre, Ivanhoe Mines, e per Kiewit Pacific. Nel 2006, ha formato Govi ? con interessi in uranio e oro. Nel giro di un anno, Govind aveva raccolto circa C $ 100 milioni, per finanziare esplorazioni e acquisizioni, e  finanziare altre iniziative aziendali GoviEx. Govind è un passo avanti rispetto alla folla. Così qualche anno fa, quando il Niger è apparso come la nuova frontiera per l’uranio, GoviEx era già lì. La società aveva puntato su vaste aree di terreno di esplorazione nel bacino Arlit, dove gruppo francese Areva stava producendo. Prima Govind ha colpito un accordo per prendere in consegna le attività di uranio SEMAFO nel paese dell’Africa occidentale; in cambio, Semafo ha una partecipazione del 12% in GoviEx,  sei mesi dopo Cameco (T.CCO), il secondo più grande produttore di uranio al mondo, ha sborsato 28 milioni di dollari per una quota del 11% in GoviEx.  Govind è praticamente un genio del business , giovane ha vissuto tutte le esperienze, fra cui dieci anni in Cina a Pechino,  ora sta puntando al turismo, prima acquistando a Positano Villa Tre Ville, la residenza del regista toscano Franco Zeffirelli, poi in Spagna e Francia, dove ha pure interessi manifatturieri a Tolosa, ora affittando Le Sirene, un “assalto” visto, contrariamente a quanto si pensi, bene dai positanesi, rispetto ad altri che hanno investito o provato a investire nel paese, anche perchè ha portato qui nel paese sinora personaggi di grande importanza, attori e Vip, spesso in totale incognita, che contribuiscono a dare il glamour di cui è caratteristica la nostra cittadina . I lavori alle Sirene sono di sistemazione e di intervento sulla strada di collegamento dall’hotel San Pietro, di messa in sicurezza sopratutto, l’accesso più vicino, oltre a quello al confine con Praiano che va allo stabilimento Da Adolfo. 

Positano, Amalfi Coast . Al via i lavori alle Sirene, Govind Friedland da re dell'Uranio all'assalto del turismo, è ufficiale infatti che la struttura è stata affittata da una sua società dalla famiglia Casola. Figlio del magnate minerario Robert Friedland, Govind è nato e cresciuto nel business. Intelligente, aggressivo, carismatico è laureato in geologia e ingegneria geologica presso la prestigiosa Colorado School of Mines, e ha lavorato per la ditta di suo padre, Ivanhoe Mines, e per Kiewit Pacific. Nel 2006, ha formato Govi ? con interessi in uranio e oro. Nel giro di un anno, Govind aveva raccolto circa C $ 100 milioni, per finanziare esplorazioni e acquisizioni, e  finanziare altre iniziative aziendali GoviEx. Govind è un passo avanti rispetto alla folla. Così qualche anno fa, quando il Niger è apparso come la nuova frontiera per l'uranio, GoviEx era già lì. La società aveva puntato su vaste aree di terreno di esplorazione nel bacino Arlit, dove gruppo francese Areva stava producendo. Prima Govind ha colpito un accordo per prendere in consegna le attività di uranio SEMAFO nel paese dell'Africa occidentale; in cambio, Semafo ha una partecipazione del 12% in GoviEx,  sei mesi dopo Cameco (T.CCO), il secondo più grande produttore di uranio al mondo, ha sborsato 28 milioni di dollari per una quota del 11% in GoviEx.  Govind è praticamente un genio del business , giovane ha vissuto tutte le esperienze, fra cui dieci anni in Cina a Pechino,  ora sta puntando al turismo, prima acquistando a Positano Villa Tre Ville, la residenza del regista toscano Franco Zeffirelli, poi in Spagna e Francia, dove ha pure interessi manifatturieri a Tolosa, ora affittando Le Sirene, un "assalto" visto, contrariamente a quanto si pensi, bene dai positanesi, rispetto ad altri che hanno investito o provato a investire nel paese, anche perchè ha portato qui nel paese sinora personaggi di grande importanza, attori e Vip, spesso in totale incognita, che contribuiscono a dare il glamour di cui è caratteristica la nostra cittadina . I lavori alle Sirene sono di sistemazione e di intervento sulla strada di collegamento dall'hotel San Pietro, di messa in sicurezza sopratutto, l'accesso più vicino, oltre a quello al confine con Praiano che va allo stabilimento Da Adolfo.