Massa Lubrense/ Parla Mosè Vinaccia Lello, un sindaco amico

0

Mosè Vinaccia è una delle pedine più importanti nello scacchiere della continuità di Insieme per Massa Lubrense. È l’esempio di come in dieci anni nella gestione di alcune delicate deleghe, il filo conduttore unico ripaghi in termini di risultati ottenuti. È quanto ci racconta lo stesso Mosè Vinaccia per i lusinghieri risultati ottenuti sia nella delega ai tributi che in quella al patrimonio. Emerge, però, dall’intervista un profilo umano del candidato che va ben aldilà dell’impegno amministrativo. Sono tanti gli ambiti che lo vedono da sempre, e con continuità, impegnato nel tessuto sociale massese. Infine, come lui stesso sottolinea, l’amicizia con il candidato Sindaco Lello Staiano. Niente può essere più motivante di portare avanti una campagna elettorale quando a capitanare la squadra c’è “un amico di sempre”. Il rapporto solido tra Staiano e Vinaccia sembra essere proprio l’aspetto centrale che entusiasmo l’ex presidente del Consiglio Comunale in vista del voto del 31 Maggio prossimo.

Mosè Vinaccia ci racconta Lello Staiano: politico, amministratore e amico

Con Lello c’e’ un amicizia che esula dalla politica, ci conosciamo si può dire da sempre, c’e’ stato e c’e’ tra di noi una stima e un rispetto reciproco dovuto principalmente ai valori che ci contraddistinguono che sono l’amicizia e il rispetto per ogni persona. Ho sempre pensato che Lello sia il candidato che ha tutti i requisiti per rivestire la carica di Sindaco che sono la competenza maturata in tutti questi anni di politica, il senso civico, il rispetto per ogni persona e non ultima rapporti istituzionali a tutti i livelli.

Lei è stato responsabile del settore tributi. Parliamo di tasse e imposte comunali. A Massa si paga più o meno rispetto agli altri Comuni della Penisola?

Negli anni si e’ sempre parlato del “pagare tutti per pagare meno”, e questo e’ stato il nostro motto, questa Amministrazione che volge al termine ha condotto una serrata lotta all’evasione e grazie a questo atteggiamento siamo riusciti a recuperare i residui degli accertamenti previsti nei bilanci precedenti sia a recuperare gli accertamenti previsti negli ultimi 5 bilanci. Grazie a questa condotta che siamo riusciti a mantenere bassa la pressione fiscale vista sia la crisi economica mondiale sia i ridotti trasferimenti da parte dello Stato. Questa Amministrazione si può vantare di aver ottenuto un risultato storico in quanto non si era mai riusciti a ridurre il tributo della spazzatura.

Patrimonio. Altro settore affidato alla sua competenza. Cosa ha fatto in questi anni?

Il risultato che più mi riempie di soddisfazione nel settore del Patrimonio e’ quello di aver approvato dopo quasi ottanta anni un Regolamento per l’affranco degli Usi Civici. Questo regolamento fa si che diverse centinaia di cittadini massesi gravati di questo onere possano legittimare il possesso dei beni. Ritengo che questo sia un esempio tangibile di come una amministrazione con il suo buon governo possa incidere nel rapporto con il cittadino.

Chi è Mosè Vinaccia e perché un elettore dovrebbe votare per lei?

Sono Consigliere Comunale da oramai dieci anni, sono stato Presidente del Consiglio Comunale per quasi tre anni; Assessore per un breve lasso di tempo. Sono un Commercialista oramai da oltre trenta anni, sono sposato da quasi venticinque, ho tre figli sono Componente da quasi dieci anni del Consiglio Economico Diocesano e Parrocchiale Ho svolto la funzione di Revisore presso il nostro Comune per due mandati. Chi mi conosce sa il mio impegno e la mia professionalita’ che profondo in tutti i campi. Spero che l’impegno che ho profuso in questi anni sia stato apprezzato non solo da coloro che mi hanno votato e mi sono stati sempre vicini ma anche da quei tanti cittadini che hanno avuto modo di conoscermi ed apprezzarmi per l’umiltà e la disponibilità con cui sono stato al loro servizio. Sempre in prima linea, sempre pronto a rimboccarmi le maniche, sempre pronto ad ascoltare le istanze dei miei concittadini, portando loro non chiacchiere ma soluzioni. Spero che tutto questo venga premiato!Mosè Vinaccia è una delle pedine più importanti nello scacchiere della continuità di Insieme per Massa Lubrense. È l’esempio di come in dieci anni nella gestione di alcune delicate deleghe, il filo conduttore unico ripaghi in termini di risultati ottenuti. È quanto ci racconta lo stesso Mosè Vinaccia per i lusinghieri risultati ottenuti sia nella delega ai tributi che in quella al patrimonio. Emerge, però, dall’intervista un profilo umano del candidato che va ben aldilà dell’impegno amministrativo. Sono tanti gli ambiti che lo vedono da sempre, e con continuità, impegnato nel tessuto sociale massese. Infine, come lui stesso sottolinea, l’amicizia con il candidato Sindaco Lello Staiano. Niente può essere più motivante di portare avanti una campagna elettorale quando a capitanare la squadra c’è “un amico di sempre”. Il rapporto solido tra Staiano e Vinaccia sembra essere proprio l’aspetto centrale che entusiasmo l’ex presidente del Consiglio Comunale in vista del voto del 31 Maggio prossimo.

Mosè Vinaccia ci racconta Lello Staiano: politico, amministratore e amico

Con Lello c’e’ un amicizia che esula dalla politica, ci conosciamo si può dire da sempre, c’e’ stato e c’e’ tra di noi una stima e un rispetto reciproco dovuto principalmente ai valori che ci contraddistinguono che sono l’amicizia e il rispetto per ogni persona. Ho sempre pensato che Lello sia il candidato che ha tutti i requisiti per rivestire la carica di Sindaco che sono la competenza maturata in tutti questi anni di politica, il senso civico, il rispetto per ogni persona e non ultima rapporti istituzionali a tutti i livelli.

Lei è stato responsabile del settore tributi. Parliamo di tasse e imposte comunali. A Massa si paga più o meno rispetto agli altri Comuni della Penisola?

Negli anni si e’ sempre parlato del “pagare tutti per pagare meno”, e questo e’ stato il nostro motto, questa Amministrazione che volge al termine ha condotto una serrata lotta all’evasione e grazie a questo atteggiamento siamo riusciti a recuperare i residui degli accertamenti previsti nei bilanci precedenti sia a recuperare gli accertamenti previsti negli ultimi 5 bilanci. Grazie a questa condotta che siamo riusciti a mantenere bassa la pressione fiscale vista sia la crisi economica mondiale sia i ridotti trasferimenti da parte dello Stato. Questa Amministrazione si può vantare di aver ottenuto un risultato storico in quanto non si era mai riusciti a ridurre il tributo della spazzatura.

Patrimonio. Altro settore affidato alla sua competenza. Cosa ha fatto in questi anni?

Il risultato che più mi riempie di soddisfazione nel settore del Patrimonio e’ quello di aver approvato dopo quasi ottanta anni un Regolamento per l’affranco degli Usi Civici. Questo regolamento fa si che diverse centinaia di cittadini massesi gravati di questo onere possano legittimare il possesso dei beni. Ritengo che questo sia un esempio tangibile di come una amministrazione con il suo buon governo possa incidere nel rapporto con il cittadino.

Chi è Mosè Vinaccia e perché un elettore dovrebbe votare per lei?

Sono Consigliere Comunale da oramai dieci anni, sono stato Presidente del Consiglio Comunale per quasi tre anni; Assessore per un breve lasso di tempo. Sono un Commercialista oramai da oltre trenta anni, sono sposato da quasi venticinque, ho tre figli sono Componente da quasi dieci anni del Consiglio Economico Diocesano e Parrocchiale Ho svolto la funzione di Revisore presso il nostro Comune per due mandati. Chi mi conosce sa il mio impegno e la mia professionalita’ che profondo in tutti i campi. Spero che l’impegno che ho profuso in questi anni sia stato apprezzato non solo da coloro che mi hanno votato e mi sono stati sempre vicini ma anche da quei tanti cittadini che hanno avuto modo di conoscermi ed apprezzarmi per l’umiltà e la disponibilità con cui sono stato al loro servizio. Sempre in prima linea, sempre pronto a rimboccarmi le maniche, sempre pronto ad ascoltare le istanze dei miei concittadini, portando loro non chiacchiere ma soluzioni. Spero che tutto questo venga premiato!