Martedi 5 maggio alle 18,30 alla Libreria Tasso Anna Maria Boffo, Primo Premio al Concorso Inter

0

Grande appuntamento per tutti gli appassionati dei buoni libri e delle presentazioni letterarie martedì, 5 maggio 2015, alle ore 18.30, presso la Libreria Tasso, in Piazza Angelina Lauro n.19 a Sorrento, con Carlo Alfaro che presenterà, con l’ausilio della scrittrice Monica Balsamo, i due romanzi della docente e autrice napoletana Anna Maria Boffo, recentemente insignita del Primo Premio Emily Dickinson: “World’s Balancers” e “Il quadro e il glicine”. “Ci addentreremo assieme- dice Carlo Alfaro- nel vivace universo creativo della grande scrittrice, svelando i segreti del fantasy “World’s Balancers”, in cui l’autrice libera la sua sbrigliata fantasia nell’inventarsi un mondo a fumetti, dove cinque super-eroi combattono con tutte le armi possibili il Male, e assaporando le atmosfere intriganti e magiche del ghotic “Il quadro e il glicine”, romanzo ambientato nella Napoli del secondo dopoguerra, intriso di emozioni e mistero”. Anna Maria Boffo, nata a Napoli, dove vive e insegna Italiano e Storia in un Istituto superiore, è un’appassionata di scrittura da sempre, anche se solo da pochissimo, nella piena maturità, si è “concessa il lusso” di pubblicare, e lo sta facendo con l’irruenza e la passione di un’adolescente: nel 2013 ha dato alle stampe con la casa editrice Rogiosi il suo primo romanzo “Il quadro e il glicine”, nel 2014, con la sua Associazione culturale SOeMA, “World’s Balancers” , ed è già pronta a pubblicare altri due romanzi! “Il quadro e il glicine” ha conseguito il secondo premio al Concorso nazionale ‘Surrentum’ 2014 e il primo premio al Concorso Internazionale ‘Emily Dickinson’ 2015. Dice di sè l’autrice: “Sono del segno dei Pesci e deve venire da qui, per chi ci crede, la mia natura d’inguaribile sognatrice. Il mio lavoro è insegnare e lo faccio con passione. Ho deciso di scrivere il mio primo romanzo “Il quadro e il glicine” un pò per scommessa, un pò per passione. L’hanno dopo ho pubblicato il secondo, ne ho pronto un terzo e buona parte di un quarto! Più sognatrice di così…” . Vale la pena di conoscere da vicino quest’autrice…Grande appuntamento per tutti gli appassionati dei buoni libri e delle presentazioni letterarie martedì, 5 maggio 2015, alle ore 18.30, presso la Libreria Tasso, in Piazza Angelina Lauro n.19 a Sorrento, con Carlo Alfaro che presenterà, con l’ausilio della scrittrice Monica Balsamo, i due romanzi della docente e autrice napoletana Anna Maria Boffo, recentemente insignita del Primo Premio Emily Dickinson: “World’s Balancers” e “Il quadro e il glicine”. “Ci addentreremo assieme- dice Carlo Alfaro- nel vivace universo creativo della grande scrittrice, svelando i segreti del fantasy “World’s Balancers”, in cui l’autrice libera la sua sbrigliata fantasia nell’inventarsi un mondo a fumetti, dove cinque super-eroi combattono con tutte le armi possibili il Male, e assaporando le atmosfere intriganti e magiche del ghotic “Il quadro e il glicine”, romanzo ambientato nella Napoli del secondo dopoguerra, intriso di emozioni e mistero”. Anna Maria Boffo, nata a Napoli, dove vive e insegna Italiano e Storia in un Istituto superiore, è un’appassionata di scrittura da sempre, anche se solo da pochissimo, nella piena maturità, si è “concessa il lusso” di pubblicare, e lo sta facendo con l’irruenza e la passione di un’adolescente: nel 2013 ha dato alle stampe con la casa editrice Rogiosi il suo primo romanzo “Il quadro e il glicine”, nel 2014, con la sua Associazione culturale SOeMA, “World’s Balancers” , ed è già pronta a pubblicare altri due romanzi! “Il quadro e il glicine” ha conseguito il secondo premio al Concorso nazionale ‘Surrentum’ 2014 e il primo premio al Concorso Internazionale ‘Emily Dickinson’ 2015. Dice di sè l’autrice: “Sono del segno dei Pesci e deve venire da qui, per chi ci crede, la mia natura d’inguaribile sognatrice. Il mio lavoro è insegnare e lo faccio con passione. Ho deciso di scrivere il mio primo romanzo “Il quadro e il glicine” un pò per scommessa, un pò per passione. L’hanno dopo ho pubblicato il secondo, ne ho pronto un terzo e buona parte di un quarto! Più sognatrice di così…” . Vale la pena di conoscere da vicino quest’autrice…