Sorrento a misura di Famiglia: Il programma elettorale che porterà avanti Roberta d’Esposito di Mamme al Centro

0

ROBERTA D’ESPOSITO CANDIDATA NELLA LISTA “LA GRANDE SORRENTO” “Sorrento a misura di famiglia”: è questo il principio cardine che sostiene il programma elettorale di Roberta D’Esposito, già Presidente dell’Associazione “Mamme al Centro” e oggi candidata alle elezioni amministrative del 31 maggio 2015 nella lista “La Grande Sorrento”. Tanti i progetti da presentare ai cittadini: dare vita ad un centro di aggregazione sociale focalizzato in particolare su donne e mamme, vere e preziose risorse della società, che entri all’interno del tessuto territoriale e individui, monitori e tenda a risolvere le problematiche comuni; fornire servizi concreti e strumenti di ausilio pratico e morale come, ad esempio, sportelli informativi, corsi di baby sitter, campagne di sensibilizzazione nelle scuole contro ogni tipo di violenza, corsi extra scolastici per i bambini, gruppi di ascolto, family card, strisce rosa per le strade; rimodulare la vocazione turistica della città in un’ottica di esperienza per famiglie con la realizzazione di cicli di eventi dedicati che abbraccino l’area culturale, educativa, turistica e sociale. Comunicato 

ROBERTA D'ESPOSITO CANDIDATA NELLA LISTA “LA GRANDE SORRENTO” “Sorrento a misura di famiglia”: è questo il principio cardine che sostiene il programma elettorale di Roberta D'Esposito, già Presidente dell'Associazione “Mamme al Centro” e oggi candidata alle elezioni amministrative del 31 maggio 2015 nella lista “La Grande Sorrento”. Tanti i progetti da presentare ai cittadini: dare vita ad un centro di aggregazione sociale focalizzato in particolare su donne e mamme, vere e preziose risorse della società, che entri all'interno del tessuto territoriale e individui, monitori e tenda a risolvere le problematiche comuni; fornire servizi concreti e strumenti di ausilio pratico e morale come, ad esempio, sportelli informativi, corsi di baby sitter, campagne di sensibilizzazione nelle scuole contro ogni tipo di violenza, corsi extra scolastici per i bambini, gruppi di ascolto, family card, strisce rosa per le strade; rimodulare la vocazione turistica della città in un'ottica di esperienza per famiglie con la realizzazione di cicli di eventi dedicati che abbraccino l'area culturale, educativa, turistica e sociale. Comunicato