Grande partecipazione all’incontro con Il patto di Balducelli a Torca di Massalubrense.

0

Massa Lubrense Anche ieri sera a Torca nell’incontro voluto, presso il Ristorante Il Fienile, da Il patto con La Città del candidato Sindaco Lorenzo Balducelli in una delle frazioni forse più trascurate del Comune nonostante fosse da sempre l’asso nella manica di Gargiulo, accoglienza massiccia oltre tutte le aspettative da parte dei cittadini che accorrono sempre più numerosi agli inviti di Lorenzo & co. e che hanno riempito ogni spazio della sala messa a disposizione per l’evento nonostante il tempaccio inclemente. Non possiamo quantizzarne il numero ma di certo c’erano un paio di centinaia di persone e le foto stanno a testimoniarlo che hanno seguito con attenzione gli interventi del Candidato Sindaco e dei Suoi compagni di viaggio in questa strada verso il rinnovamento che necessita alla nostra Massa per farla scuotere dal torpore e dalla rassegnazione in cui è precipitata in questo ultimo decennio. E tanti applausi soprattutto ai nuovi della lista che han detto basta al guardare passivamente il lento declino della nostra cittadina ed han deciso di accorciarsi le maniche ed iniziare a lavorare tutti insieme per migliorarla. Antonella Caputo, Maria Grazia Apreda, Aldo Insigne, Francesco Cacace, Sonia Bernardo, Marco Mosca e Paolo Volpicelli hanno catalizzato l’attenzione dei tanti presenti ed il leit motiv che ha unito i Loro interventi è stato il Loro amore per Massa, le piccole ma grandi cose che tutti insieme vogliam fare per rendere più vivibile e decorosa Massa che deve essere una calamita per i tanti turisti che qui giungono per godere delle nostre bellezze paesaggistiche, gastronomiche e storiche ma che non sono adeguatamente valorizzate ed infine l’accorato appello a tutti noi a cambiare e soprattutto a votare liberamente e con cognizione di causa dopo avere analizzato e sviscerato per bene le forze e le persone in campo ed un consiglio al riguardo: prima di apporre il vostro segno sulla scheda pensate ai Vostri figli, alla Vostra Massa, a quello che è Massa adesso ed a quello che era cinque o dieci anni fa, alle tante promesse ricevute e se siano state o meno realizzate e poi votate. Interventi pacati e costruttivi di tutti senza astio verso chicchessia e volti a solo a parlar di proposte e programmi che sono stati apprezzati dai presenti. Prima di chiudere l’incontro il gradito intervento del Poeta Gianni Terminiello funzionario dell’Azienda di Soggiorno di Sorrento che ha dimostrato tutta la Sua disponibilità a collaborare per fare in modo che possa essere valorizzata sempre più la nostra Massa e farla diventare una pietra miliare del turismo, posto che le spetta per la Sua bellezza unica al mondo perché solo così potrà decollare e per sempre la nostra economia, poi l’invito di Marco Mosca a partecipare in tanti all’incontro pubblico con i giovani di domani sera al Garden, e ribadisco incontro pubblico ed aperto a tutti e non come quelli che qualcuno sta facendo al chiuso di quattro mura scegliendosi gli interlocutori, anche questo è Il patto cari amici. Infine la nota documentata di Lorenzo Balducelli sulla triste vicenda di San Concielo che qualcuno piuttosto che addebitarla al suo pressapochismo sta cercando di farne cadere le responsabilità sullo stesso Lorenzo. Lorenzo ha tirato fuori infatti la petizione dei cittadini di San Concielo che Lui aiutò a preparare nel lontano 2012 inviata al Comune con il quale chiedevano la messa in sicurezza della strada e che non fu mai presa in considerazione tanto è vero che dopo qualche tempo Lorenzo a nome de Il patto con la città chiedeva all’Amministrazione di provvedere alla messa in sicurezza di San Concielo. Era il 2013 e solo adesso in vista delle elezioni Qualcuno ha deciso di provvedere e con quali modalità le abbiam viste tanto è vero che continuano i disagi per i cittadini residenti nella strada. Questo ad onore della verità come ha ribadito e con fermezza Lorenzo. Di certo un’altra bella serata condivisa tra Il Patto e la cittadinanza che continua a far ben sperare per l’esito della prossima competizione elettorale. L’onda, accompagnata dall’amore e dal coraggio dei cittadini come auspicato dal nostro Aldo Insigne, ormai è diventata un fiume in piena.

Massa Lubrense Anche ieri sera a Torca nell’incontro voluto, presso il Ristorante Il Fienile, da Il patto con La Città del candidato Sindaco Lorenzo Balducelli in una delle frazioni forse più trascurate del Comune nonostante fosse da sempre l’asso nella manica di Gargiulo, accoglienza massiccia oltre tutte le aspettative da parte dei cittadini che accorrono sempre più numerosi agli inviti di Lorenzo & co. e che hanno riempito ogni spazio della sala messa a disposizione per l’evento nonostante il tempaccio inclemente. Non possiamo quantizzarne il numero ma di certo c’erano un paio di centinaia di persone e le foto stanno a testimoniarlo che hanno seguito con attenzione gli interventi del Candidato Sindaco e dei Suoi compagni di viaggio in questa strada verso il rinnovamento che necessita alla nostra Massa per farla scuotere dal torpore e dalla rassegnazione in cui è precipitata in questo ultimo decennio. E tanti applausi soprattutto ai nuovi della lista che han detto basta al guardare passivamente il lento declino della nostra cittadina ed han deciso di accorciarsi le maniche ed iniziare a lavorare tutti insieme per migliorarla. Antonella Caputo, Maria Grazia Apreda, Aldo Insigne, Francesco Cacace, Sonia Bernardo, Marco Mosca e Paolo Volpicelli hanno catalizzato l’attenzione dei tanti presenti ed il leit motiv che ha unito i Loro interventi è stato il Loro amore per Massa, le piccole ma grandi cose che tutti insieme vogliam fare per rendere più vivibile e decorosa Massa che deve essere una calamita per i tanti turisti che qui giungono per godere delle nostre bellezze paesaggistiche, gastronomiche e storiche ma che non sono adeguatamente valorizzate ed infine l’accorato appello a tutti noi a cambiare e soprattutto a votare liberamente e con cognizione di causa dopo avere analizzato e sviscerato per bene le forze e le persone in campo ed un consiglio al riguardo: prima di apporre il vostro segno sulla scheda pensate ai Vostri figli, alla Vostra Massa, a quello che è Massa adesso ed a quello che era cinque o dieci anni fa, alle tante promesse ricevute e se siano state o meno realizzate e poi votate. Interventi pacati e costruttivi di tutti senza astio verso chicchessia e volti a solo a parlar di proposte e programmi che sono stati apprezzati dai presenti. Prima di chiudere l’incontro il gradito intervento del Poeta Gianni Terminiello funzionario dell’Azienda di Soggiorno di Sorrento che ha dimostrato tutta la Sua disponibilità a collaborare per fare in modo che possa essere valorizzata sempre più la nostra Massa e farla diventare una pietra miliare del turismo, posto che le spetta per la Sua bellezza unica al mondo perché solo così potrà decollare e per sempre la nostra economia, poi l’invito di Marco Mosca a partecipare in tanti all’incontro pubblico con i giovani di domani sera al Garden, e ribadisco incontro pubblico ed aperto a tutti e non come quelli che qualcuno sta facendo al chiuso di quattro mura scegliendosi gli interlocutori, anche questo è Il patto cari amici. Infine la nota documentata di Lorenzo Balducelli sulla triste vicenda di San Concielo che qualcuno piuttosto che addebitarla al suo pressapochismo sta cercando di farne cadere le responsabilità sullo stesso Lorenzo. Lorenzo ha tirato fuori infatti la petizione dei cittadini di San Concielo che Lui aiutò a preparare nel lontano 2012 inviata al Comune con il quale chiedevano la messa in sicurezza della strada e che non fu mai presa in considerazione tanto è vero che dopo qualche tempo Lorenzo a nome de Il patto con la città chiedeva all’Amministrazione di provvedere alla messa in sicurezza di San Concielo. Era il 2013 e solo adesso in vista delle elezioni Qualcuno ha deciso di provvedere e con quali modalità le abbiam viste tanto è vero che continuano i disagi per i cittadini residenti nella strada. Questo ad onore della verità come ha ribadito e con fermezza Lorenzo. Di certo un’altra bella serata condivisa tra Il Patto e la cittadinanza che continua a far ben sperare per l’esito della prossima competizione elettorale. L’onda, accompagnata dall’amore e dal coraggio dei cittadini come auspicato dal nostro Aldo Insigne, ormai è diventata un fiume in piena.