Massa Lubrense /L’intervista – Concetta Massa “Corteggiata” da entrambi Ma ho scelto il migliore”

0

Massa Lubrense Tra due candidati sindaco, lei ha scelto Lello Staiano: perché? Sono stata contattata dai rappresentanti di entrambe le liste.Le loro modalità di approccio sono state del tutto diverse e dalla valutazione di questa diversità è nata la mia scelta. Lello, come politico mi è apparso molto più capace e più coinvolgente. Come capolista si è poi mostrato determinato, equilibrato, con ottime capacità di ascolto e soprattutto rispettoso degli altri che ha scelto come compagni di viaggio. Parliamo di sociale. il suo lavoro la porta a contatto anche con tanti problemi che vivono le persone. quali le priorità da affrontare? La priorità maggiore è quella delle fasce più deboli: famiglie, infanzia, adolescenza, giovani ,anziani, diversamente abili, emergenze sociali. in realtà il tema che mi è più a cuore è la cura dei nostri figli . I progetti strutturali per il comune sono fondamentali perché devono garantire al paese le condizioni che consentano di esprimere al meglio l’immane ricchezza che dalla natura e dalla storia ci è stata donata. Ma assicurarsi che i nostri figli abbiano dei valori solidi è ancora di gran lunga più importante. Ci parla di lei, del suo lato privato. chi è Concetta Massa? Concetta è una persona semplice, solare, allegra, che crede nella vita ed è piena di vita, perché ciò che ha vissuto lo ha completamente metabolizzato e racchiuso nella sua mente e nel suo cuore per non perderlo mai. Sposata con rosario e madre di mariano, crede profondamente nella famiglia, nell’amicizia, nel lavoro che svolge. A 50 anni è contenta di se stessa e non ha rimpianti o desideri nascosti, perché tutto ciò che ha voluto, lo ha cercato e lo ha ottenuto. Ora vuole solo dare qualcosa ad altri, forte delle esperienze che le sono state date. Perché ha deciso di candidarsi ? La decisione di questa candidatura nasce dalla consapevolezza di aver raggiunto con l’età e l’esperienza maturata con il mio lavoro, la possibilità di offrire un supporto, mi auguro valido, al mio paese. Perché un elettore dovrebbe votare lei e non altri candidati presenti? Mia madre e mio padre, gente umilissima, mi hanno cresciuta con amore ed intelligenza ed inculcato il rispetto per la vita, per le persone e soprattutto per me stessa. “Devi sempre camminare a testa alta ed essere fiera di te”. Se non puoi andare fiera di te stessa e di quello che fai, non sarai niente e nessuno, anche se avrai ai tuoi piedi il mondo intero. Questo è il concetto di dignità che mi èstato trasmesso, con un esempio di vita continuo e costante ,da parte dei miei genitori.L’ascolto degli altri è il lavoro che mi sono scelta.Tutti i miei parenti, i miei amici, i miei pazienti, sostenitori di Lello o di Lorenzo che siano, sanno che nei fatti e non nelle parole sono sempre stata una persona onesta ed estremamente disponibile con tutti.Io credo fermamente in me stessa, nella mia rettitudine e nella mia moralità. Credo che senza principi validi, non si può essere persone degne di essere definite tali. so di avere un senso di umanità molto forte e una capacità di ascolto enorme. Perciò ritengo di essere una candidata veramente adatta e degna di questo ruolo. sia per il paese, sia per la gente. non per niente mi chiamo concetta massa. Come vorrebbe vedere Massa Lubrense tra cinque anni? Penso che Massa sia il più bel paese del mondo. Come cittadini non siamo in grado di prenderci cura dei beni comuni. Si è portati a credere che l’amministrazione sia l’unica responsabile di questo handicap. E’ pur vero e giusto che questa garantisca la crescita del paese favorendo le condizioni adeguate affinché il paese possa esprimere al meglio l’immane ricchezza che dalla natura e dalla storia ci è stata donata. E’ comunque necessario che tutti facciano la loro parte in modo partecipe, fattivo, non con critiche futili che a niente portano. Tra cinque anni io vorrei vedere Massa Lubrense potenziata al massimo nelle sue possibilità, ma non cambiata . Massa per me è bella nella potenza della sua inimitabile semplicità. Comunicato

Massa Lubrense Tra due candidati sindaco, lei ha scelto Lello Staiano: perché? Sono stata contattata dai rappresentanti di entrambe le liste.Le loro modalità di approccio sono state del tutto diverse e dalla valutazione di questa diversità è nata la mia scelta. Lello, come politico mi è apparso molto più capace e più coinvolgente. Come capolista si è poi mostrato determinato, equilibrato, con ottime capacità di ascolto e soprattutto rispettoso degli altri che ha scelto come compagni di viaggio. Parliamo di sociale. il suo lavoro la porta a contatto anche con tanti problemi che vivono le persone. quali le priorità da affrontare? La priorità maggiore è quella delle fasce più deboli: famiglie, infanzia, adolescenza, giovani ,anziani, diversamente abili, emergenze sociali. in realtà il tema che mi è più a cuore è la cura dei nostri figli . I progetti strutturali per il comune sono fondamentali perché devono garantire al paese le condizioni che consentano di esprimere al meglio l’immane ricchezza che dalla natura e dalla storia ci è stata donata. Ma assicurarsi che i nostri figli abbiano dei valori solidi è ancora di gran lunga più importante. Ci parla di lei, del suo lato privato. chi è Concetta Massa? Concetta è una persona semplice, solare, allegra, che crede nella vita ed è piena di vita, perché ciò che ha vissuto lo ha completamente metabolizzato e racchiuso nella sua mente e nel suo cuore per non perderlo mai. Sposata con rosario e madre di mariano, crede profondamente nella famiglia, nell’amicizia, nel lavoro che svolge. A 50 anni è contenta di se stessa e non ha rimpianti o desideri nascosti, perché tutto ciò che ha voluto, lo ha cercato e lo ha ottenuto. Ora vuole solo dare qualcosa ad altri, forte delle esperienze che le sono state date. Perché ha deciso di candidarsi ? La decisione di questa candidatura nasce dalla consapevolezza di aver raggiunto con l’età e l’esperienza maturata con il mio lavoro, la possibilità di offrire un supporto, mi auguro valido, al mio paese. Perché un elettore dovrebbe votare lei e non altri candidati presenti? Mia madre e mio padre, gente umilissima, mi hanno cresciuta con amore ed intelligenza ed inculcato il rispetto per la vita, per le persone e soprattutto per me stessa. “Devi sempre camminare a testa alta ed essere fiera di te”. Se non puoi andare fiera di te stessa e di quello che fai, non sarai niente e nessuno, anche se avrai ai tuoi piedi il mondo intero. Questo è il concetto di dignità che mi èstato trasmesso, con un esempio di vita continuo e costante ,da parte dei miei genitori.L’ascolto degli altri è il lavoro che mi sono scelta.Tutti i miei parenti, i miei amici, i miei pazienti, sostenitori di Lello o di Lorenzo che siano, sanno che nei fatti e non nelle parole sono sempre stata una persona onesta ed estremamente disponibile con tutti.Io credo fermamente in me stessa, nella mia rettitudine e nella mia moralità. Credo che senza principi validi, non si può essere persone degne di essere definite tali. so di avere un senso di umanità molto forte e una capacità di ascolto enorme. Perciò ritengo di essere una candidata veramente adatta e degna di questo ruolo. sia per il paese, sia per la gente. non per niente mi chiamo concetta massa. Come vorrebbe vedere Massa Lubrense tra cinque anni? Penso che Massa sia il più bel paese del mondo. Come cittadini non siamo in grado di prenderci cura dei beni comuni. Si è portati a credere che l’amministrazione sia l’unica responsabile di questo handicap. E’ pur vero e giusto che questa garantisca la crescita del paese favorendo le condizioni adeguate affinché il paese possa esprimere al meglio l’immane ricchezza che dalla natura e dalla storia ci è stata donata. E’ comunque necessario che tutti facciano la loro parte in modo partecipe, fattivo, non con critiche futili che a niente portano. Tra cinque anni io vorrei vedere Massa Lubrense potenziata al massimo nelle sue possibilità, ma non cambiata . Massa per me è bella nella potenza della sua inimitabile semplicità. Comunicato

Lascia una risposta