25 APRILE, 70 ANNI DOPO. PER NON DIMENTICARE LA NOSTRA STORIA

0

A MAIORI DALLE 19 CONFRONTO SU RESISTENZA, LIBERAZIONE, COSTITUZIONE
A settant’anni dalla liberazione dell’Italia dal nazifascismo e dalle atrocità della guerra, anche la Costa d’Amalfi celebra la giornata simbolo della libertà, del coraggio, della lotta, del sacrificio, della speranza.
Presso la rotonda del lungomare Amendola di Maiori si svolgerà, a partire dalle ore 19.00 di sabato 25 aprile, una discussione pubblica su Resistenza, Liberazione e Costituzione, le tre leve con cui uomini coraggiosi riuscirono a risollevare l’Italia intera e a scrivere, per lei e per tutti noi, una nuova Storia di libertà.
Interverranno Francesco Del Pizzo, segretario del circolo PD di Maiori, Michele Pirone del Comitato Provinciale ANPI di Salerno e Stanislao Balzamo, consigliere comunale di Atrani, che con i loro contributi celebreranno l’importante anniversario senza retorica, provando a camminare, tutti assieme, dalla memoria al futuro.
L’intento è quello di non dimenticare il sacrificio di milioni di persone uccise per un’ideale di libertà che oggi, troppo spesso, viene frainteso, mistificato o poco compreso; di combattere un certo revisionismo storico, oggi molto di moda, che tende a restituire un’immagine distorta di quel difficile momento storico; ma anche di trasmettere ai giovani la coscienza delle nostre radici, invitandoli a difendere con coraggio i principi contenuti nella Costituzione, la più grande conquista del nostro recente passato.
A seguire, sarà la musica popolare ad animare la serata, assieme a vino rosso e gustose sorprese… per festeggiare il 25 aprile all’insegna dell’allegria e della partecipazione.A MAIORI DALLE 19 CONFRONTO SU RESISTENZA, LIBERAZIONE, COSTITUZIONE
A settant’anni dalla liberazione dell’Italia dal nazifascismo e dalle atrocità della guerra, anche la Costa d’Amalfi celebra la giornata simbolo della libertà, del coraggio, della lotta, del sacrificio, della speranza.
Presso la rotonda del lungomare Amendola di Maiori si svolgerà, a partire dalle ore 19.00 di sabato 25 aprile, una discussione pubblica su Resistenza, Liberazione e Costituzione, le tre leve con cui uomini coraggiosi riuscirono a risollevare l’Italia intera e a scrivere, per lei e per tutti noi, una nuova Storia di libertà.
Interverranno Francesco Del Pizzo, segretario del circolo PD di Maiori, Michele Pirone del Comitato Provinciale ANPI di Salerno e Stanislao Balzamo, consigliere comunale di Atrani, che con i loro contributi celebreranno l’importante anniversario senza retorica, provando a camminare, tutti assieme, dalla memoria al futuro.
L’intento è quello di non dimenticare il sacrificio di milioni di persone uccise per un’ideale di libertà che oggi, troppo spesso, viene frainteso, mistificato o poco compreso; di combattere un certo revisionismo storico, oggi molto di moda, che tende a restituire un’immagine distorta di quel difficile momento storico; ma anche di trasmettere ai giovani la coscienza delle nostre radici, invitandoli a difendere con coraggio i principi contenuti nella Costituzione, la più grande conquista del nostro recente passato.
A seguire, sarà la musica popolare ad animare la serata, assieme a vino rosso e gustose sorprese… per festeggiare il 25 aprile all’insegna dell’allegria e della partecipazione.

Lascia una risposta