IL MAGNIFICAT DI MORTORA.video

0

Domenica 26 aprile 2015, alle ore 19.45, presso l’Oratorio della Confraternita della Purificazione di Maria della Parrocchia di Mortora in Piano di Sorrento  l’Associazione Culturale Cypraea e il Gruppo Culturale di Ciro Ferrigno presentano “Magnificat, il cantico della Vergine”, per il terzo incontro in preparazione del 450°anniversario della fondazione della Confraternita (1566-2016). In questo periodo che stiamo vivendo immersi in numerose difficoltà ed eventi tragici è importante porre attenzione sul ruolo che la Vergine ha ricoperto nella Chiesa  come rigeneratrice di vita ed energia nel cammino quotidiano di tutti coloro che si rivolgono a Lei nella preghiera come ponte verso Dio.

Ciro Ferrigno, sempre fertile nella ricerca della celebrazione di figure e momenti legati a punti basilari della liturgia della Chiesa, scrive su Il Foglio:”Il cantico di Maria è il Cantico dell’Umanità che magnifica il Signore per i doni che, suo tramite, ha voluto fare al genere umano, ospitando nel suo grembo il Salvatore del mondo”.

Presente alla manifgestazoine l’inviata Saraci , ha riportato video e interviste 

 

 3:14

Gruppo Ferrigno e Cypraea “Magnificat”

Nessuna visualizzazione
6 ore fa

 1:27

Gruppo Ferrigno e Cypraea “Magnificat ”

Nessuna visualizzazione
7 ore fa

 

 1:06

Gruppo Ferrigno e Cypraea “Magnificat”

Nessuna visualizzazione
7 ore fa

 

 
GUARDATO
4:25

Gruppo Ferrigno e Cypraea “Magnificat”

Nessuna visualizzazione
8 ore fa

 

 7:39

Gruppo Ferrigno e Cypraea “Magnificat”

1 visualizzazione
8 ore fa

 

 2:49

Gruppo Ferrigno e Cypraea “Magnificat ”

Nessuna visualizzazione
8 ore fa

 4:44

Gruppo Ferrigno e Cypraea “Magnificat ”

13 visualizzazioni
9 ore fa

 

 1:27

Gruppo Ferrigno – Cypraea “Magnificat!”

1 visualizzazione
9 ore fa

 

 6:30

Gruppo Ferrigno e Cypraea “Magnificat”

Nessuna visualizzazione
9 ore fa

 

Il cammino della giovane Vergine verso la casa di Elisabetta, sarà accompagnato da letture affidate al gruppo Teatrale di Ciro e ad alcuni soci della Associazione Culturale Cypraea, la cui presidente, Cecilia Coppola sottolinea. “ Maria  è energia, è la terra dove il seme non muore, è un fiume di speranza che irriga la vita dell’uomo soggetto alle tempeste del dolore, è il faro che ci guida, è la nostra mamma, la nostra sorella, la nostra amica. E’il Cantico della natura, l’albero della vita di cui rappresenta le radici che danno linfa e Cristo è il tronco che fiorisce nei suoi rami nel cielo e diventa esso stesso cielo”.

Musica e canto, degna cornice di questo incontro, colmeranno lo spazio dell’ Oratorio della Parrocchia di Mortora nelle suggestive interpretazioni di Alfonso Maria Delli Franci, Annabella Severi, Francesca Maresca e Francesco Iovine, un invito a conoscere la bellezza della Madre del Signore che accettò il suo compito terreno con la forza delle Fede in Dio.Cecilia Coppola 

 

 

 

Domenica 26 aprile 2015, alle ore 19.45, presso l’Oratorio della Confraternita della Purificazione di Maria della Parrocchia di Mortora in Piano di Sorrento  l’Associazione Culturale Cypraea e il Gruppo Culturale di Ciro Ferrigno presentano “Magnificat, il cantico della Vergine”, per il terzo incontro in preparazione del 450°anniversario della fondazione della Confraternita (1566-2016). In questo periodo che stiamo vivendo immersi in numerose difficoltà ed eventi tragici è importante porre attenzione sul ruolo che la Vergine ha ricoperto nella Chiesa  come rigeneratrice di vita ed energia nel cammino quotidiano di tutti coloro che si rivolgono a Lei nella preghiera come ponte verso Dio.

Ciro Ferrigno, sempre fertile nella ricerca della celebrazione di figure e momenti legati a punti basilari della liturgia della Chiesa, scrive su Il Foglio:”Il cantico di Maria è il Cantico dell’Umanità che magnifica il Signore per i doni che, suo tramite, ha voluto fare al genere umano, ospitando nel suo grembo il Salvatore del mondo”.

Presente alla manifgestazoine l'inviata Saraci , ha riportato video e interviste 

 

Il cammino della giovane Vergine verso la casa di Elisabetta, sarà accompagnato da letture affidate al gruppo Teatrale di Ciro e ad alcuni soci della Associazione Culturale Cypraea, la cui presidente, Cecilia Coppola sottolinea. “ Maria  è energia, è la terra dove il seme non muore, è un fiume di speranza che irriga la vita dell’uomo soggetto alle tempeste del dolore, è il faro che ci guida, è la nostra mamma, la nostra sorella, la nostra amica. E’il Cantico della natura, l’albero della vita di cui rappresenta le radici che danno linfa e Cristo è il tronco che fiorisce nei suoi rami nel cielo e diventa esso stesso cielo”.

Musica e canto, degna cornice di questo incontro, colmeranno lo spazio dell’ Oratorio della Parrocchia di Mortora nelle suggestive interpretazioni di Alfonso Maria Delli Franci, Annabella Severi, Francesca Maresca e Francesco Iovine, un invito a conoscere la bellezza della Madre del Signore che accettò il suo compito terreno con la forza delle Fede in Dio.Cecilia Coppola