Amalfi: le perplessità dei cittadini sull’intesa Lauro-De luca.

0

Riceviamo e pubblichiamo . Amalfi, Dopo l’annuncio di Bartolo Lauro dell’avvenuto accordo con Antonio De Luca, fioccano i commenti e le polemiche su Facebook da parte di molti cittadini. Inizia Andrea Cretella che rimprovera a Lauro di proporre il nuovo con le chiacchiere mentre in realtà promuove il “vecchio” con i fatti. Peppe Amendola rincara la dose prendendo le distanze dal Movimento dopo un iniziale adesione, a seguito di un alleanza “con chi ha già dato prova di aver fallito”. Continua Alfonso Minutolo chiedendosi perché mettere fuori in corso d’opera uomini accusati di essere vicini al PD e poi accodarsi ad un candidato sindaco che ha già avuto a disposizione due mandati da primo cittadino più altri incarichi nell’ultimo quindicennio in qualità di esponente del Partito Democratico e dei precedenti partiti di centrosinistra. Per il Prof. Salvatore D’Amato la conversione dell’Altra Amalfi è ascrivibile ai trasformismi del Manuale Cencelli, mentre Marco Rispoli accusa Lauro di “Buttare la pietra e nascondere la mano” per poi continuare a polemizzare con alcuni componenti dell’Altra Amalfi. E questi sono solo alcuni dei commenti resi pubblici che ben sintetizzano un malumore che serpeggia tra i cittadini che è da ritenersi ben più diffuso. Insomma una bella tegola per Bartolo Lauro che avrà il suo da fare per convincere gli amalfitana del fatto che non sono state solo chiacchiere quelle fatte finora.

Riceviamo e pubblichiamo . Amalfi, Dopo l'annuncio di Bartolo Lauro dell'avvenuto accordo con Antonio De Luca, fioccano i commenti e le polemiche su Facebook da parte di molti cittadini. Inizia Andrea Cretella che rimprovera a Lauro di proporre il nuovo con le chiacchiere mentre in realtà promuove il "vecchio" con i fatti. Peppe Amendola rincara la dose prendendo le distanze dal Movimento dopo un iniziale adesione, a seguito di un alleanza "con chi ha già dato prova di aver fallito". Continua Alfonso Minutolo chiedendosi perché mettere fuori in corso d'opera uomini accusati di essere vicini al PD e poi accodarsi ad un candidato sindaco che ha già avuto a disposizione due mandati da primo cittadino più altri incarichi nell'ultimo quindicennio in qualità di esponente del Partito Democratico e dei precedenti partiti di centrosinistra. Per il Prof. Salvatore D'Amato la conversione dell'Altra Amalfi è ascrivibile ai trasformismi del Manuale Cencelli, mentre Marco Rispoli accusa Lauro di "Buttare la pietra e nascondere la mano" per poi continuare a polemizzare con alcuni componenti dell'Altra Amalfi. E questi sono solo alcuni dei commenti resi pubblici che ben sintetizzano un malumore che serpeggia tra i cittadini che è da ritenersi ben più diffuso. Insomma una bella tegola per Bartolo Lauro che avrà il suo da fare per convincere gli amalfitana del fatto che non sono state solo chiacchiere quelle fatte finora.