Vallo Scalo, momento poetico, anni Settanta, venne uno che cantava “Napul’è”

0

 UNA SOLA LUCE
 Vallo Scalo. Anni Settanta. Caldo da morire.
 Eravamo scesi giù per la Festa di Santa Chiara.
 Venne uno che cantava “Napul’è”. Una sola luce….
 Fischi, pernacchie, altro ancora.
 La piazza si svuotò in un attimo.
 Un vecchietto reclamava le ballerine, un altro la restituzione dei soldi.
 Di lì a poco, Pino Daniele fu il divo amato da tutti.

Francesco De Marco  Salento

 UNA SOLA LUCE
 Vallo Scalo. Anni Settanta. Caldo da morire.
 Eravamo scesi giù per la Festa di Santa Chiara.
 Venne uno che cantava "Napul'è". Una sola luce….
 Fischi, pernacchie, altro ancora.
 La piazza si svuotò in un attimo.
 Un vecchietto reclamava le ballerine, un altro la restituzione dei soldi.
 Di lì a poco, Pino Daniele fu il divo amato da tutti.

Francesco De Marco  Salento