Capri Watch Cup grande attesa per il derby Quinzi – Cipolla.

0

Grande attesa oggi  tra i fan e gli appassionati di tennis per assistere al match che vedrà in campo la promessa del tennis italiano Gianluigi Quinzi affrontare in un derby il connazionale Flavio Cipolla. Una partita da thriller per i due giocatori tricolore, in attesa di un altro importante incontro fra la testa di serie n. 8 Marco Cecchinato affrontare il tennista estone Jurgen Zopp. Deciso ad aggiudicarsi il suo match l’altro italiano Thomas Fabbiano che incrocerà le racchette con lo slovacco Norbert Gombos, testa di serie n.6. E dopo la giornata all’insegna dell’agonismo per aggiudicarsi l’ambita Capri Watch Cup ed il montepremi di 125.000 dollari, la serata continuerà all’insegna della mondanità con la cena di gala Capri Watch che vedrà il presidente del club Luca Serra e sua moglie Livia, insieme a Silvio Staiano, patron del title sponsor Capri Watch e sua moglie Valeria, accogliere i soci, gli atleti partecipanti al torneo e gli ospiti invitati all’evento glamour che in questa settimana ha portato la città di Napoli al centro dell’interesse del mondo del tennis internazionale. L’attenzione di Capri Watch non è solo rivolta ai grandi campioni: venerdì sui campi del Tennis Club Napoli è stata organizzata una manifestazione sportiva che vede protagoniste varie scuole di tennis campane, e tra queste anche quella caprese che annovera tra i partecipanti allievi tra gli otto e dieci anni, che si esibiranno in gare di abilità tecnica. Nel gruppo isolano spicca la presenza del piccolo Alessandro Staiano. Sabato ancora una mattinata dedicata ai giovani: il comitato organizzatore del Tennis Napoli Capri Watch Cup ha invitato giovani tennisti al torneo di tie-break Memorial Mariano Ruggiero. Otto atleti convocati: Fabrizio Staiano, Mario Paone, Federico Guerriero, Mariano Tammaro, Lorenzo Staiano, Raffaele Barba, Francesco Modugno e Lorenzo Peluso. E sulla terrazza del Tennis Club Napoli, prima del match sabato 11 Aprile ci sarà il Brunch Blue 2000 con la consegna di tre orologi Capri Watch. Sabato sera ancora un evento significativo organizzato per il Premio Città di Napoli, dove saranno consegnati come premio cinque orologi speciali a tema a giornalisti e personalità di spicco: Luigi Vicinanza, direttore dell’Espresso, Alessandro Barbano, Direttore del Mattino,il Rettore del Suor Orsola Benincasa Lucio D’Alessandro, il Prof. Marco Salvatore ed il Console Americano degli Stati Uniti Colombia Barrosse.

 Nella foto il patron Staiano e Veronica Maya con Fabio Fognini

Grande attesa oggi  tra i fan e gli appassionati di tennis per assistere al match che vedrà in campo la promessa del tennis italiano Gianluigi Quinzi affrontare in un derby il connazionale Flavio Cipolla. Una partita da thriller per i due giocatori tricolore, in attesa di un altro importante incontro fra la testa di serie n. 8 Marco Cecchinato affrontare il tennista estone Jurgen Zopp. Deciso ad aggiudicarsi il suo match l’altro italiano Thomas Fabbiano che incrocerà le racchette con lo slovacco Norbert Gombos, testa di serie n.6. E dopo la giornata all’insegna dell’agonismo per aggiudicarsi l’ambita Capri Watch Cup ed il montepremi di 125.000 dollari, la serata continuerà all’insegna della mondanità con la cena di gala Capri Watch che vedrà il presidente del club Luca Serra e sua moglie Livia, insieme a Silvio Staiano, patron del title sponsor Capri Watch e sua moglie Valeria, accogliere i soci, gli atleti partecipanti al torneo e gli ospiti invitati all’evento glamour che in questa settimana ha portato la città di Napoli al centro dell’interesse del mondo del tennis internazionale. L’attenzione di Capri Watch non è solo rivolta ai grandi campioni: venerdì sui campi del Tennis Club Napoli è stata organizzata una manifestazione sportiva che vede protagoniste varie scuole di tennis campane, e tra queste anche quella caprese che annovera tra i partecipanti allievi tra gli otto e dieci anni, che si esibiranno in gare di abilità tecnica. Nel gruppo isolano spicca la presenza del piccolo Alessandro Staiano. Sabato ancora una mattinata dedicata ai giovani: il comitato organizzatore del Tennis Napoli Capri Watch Cup ha invitato giovani tennisti al torneo di tie-break Memorial Mariano Ruggiero. Otto atleti convocati: Fabrizio Staiano, Mario Paone, Federico Guerriero, Mariano Tammaro, Lorenzo Staiano, Raffaele Barba, Francesco Modugno e Lorenzo Peluso. E sulla terrazza del Tennis Club Napoli, prima del match sabato 11 Aprile ci sarà il Brunch Blue 2000 con la consegna di tre orologi Capri Watch. Sabato sera ancora un evento significativo organizzato per il Premio Città di Napoli, dove saranno consegnati come premio cinque orologi speciali a tema a giornalisti e personalità di spicco: Luigi Vicinanza, direttore dell’Espresso, Alessandro Barbano, Direttore del Mattino,il Rettore del Suor Orsola Benincasa Lucio D’Alessandro, il Prof. Marco Salvatore ed il Console Americano degli Stati Uniti Colombia Barrosse.

 Nella foto il patron Staiano e Veronica Maya con Fabio Fognini