Basket Costiera : La Pallacanestro Costiera Amalfitana torna dal Portogallo con un onorevole quarto posto

0

Si è conclusa la positiva esperienza della PCA nel torneo internazionale di Villafranca Xira in Portogallo svoltosi dal 2 al 6 Aprile. Al Torneo hanno partecipato i nati nel 1999/2000 che si sono classificati al quarto posto perdendo in semifinale con la squadra Spagnola che poi ha vinto il torneo. Stamattina coach Pinto telefonicamente ci ha commentato questa avventura in terra Portoghese : ” E’ stata un’esperienza bellissima per i ragazzi non solo dal punto di vista tecnico ma soprattutto come momento di crescita sociale. Il torneo è stato di ottimo livello con squadre fortissime sia dal punto di vista fisico che tecnico. La mia squadra grazie anche alla collaborazione di alcuni giocatori provenienti dal basket scafatese ha giocato alla grande contro tutti. Abbiamo perso la semifinale contro il basket Cordoba ( Spagna ) che poi si è aggiudicato il torneo e questo è un motivo di grande soddisfazione. Ottima l’organizzazione e il confronto tecnico con gli altri allenatori. Abbiamo trascorso delle giornate indimenticabili e questo fa onore alla nostra società che crede in queste cose e da l’opportunità ai nostri ragazzi di vivere momenti diversi e di conoscere nuove dimensioni di vita. Sono contentissimo dell’approccio mentale alle gare i cui ritmi erano elevatissimi. I ragazzi hanno capito subito che dovevano impegnarsi al massimo e che stavano giocando una pallacanestro diversa da quella che usualmente disputano. Il torneo ha insegnato a tutti loro tantissime cose : l’organizzazione e l’approccio alle gare, il riscaldamento pre-partita , le scelte tattiche dei giocatori durante la gara ,il comportamento e il rispetto verso gli avversari. Per me è stato emozionante ritrovare tantissimi amici e fare una lezione al clinic organizzato nei giorni del Torneo. Ora che siamo ritornati dobbiamo concentrarci sul nostro campionato che tra poco ci vedrà protagonisti sia negli under 15 che 17. Giovedì allenamento per tutti e sono sicuro che ci sarà uno spirito diverso. Un grazie ai genitori per aver collaborato a questa esperienza che non sarà l’ultima”. Soddisfatti tutti in società per questo risultato ottenuto al Torneo confermando la volontà di continuare su queste esperienze che sono l’obbiettivo primario di tutto lo staff.Si è conclusa la positiva esperienza della PCA nel torneo internazionale di Villafranca Xira in Portogallo svoltosi dal 2 al 6 Aprile. Al Torneo hanno partecipato i nati nel 1999/2000 che si sono classificati al quarto posto perdendo in semifinale con la squadra Spagnola che poi ha vinto il torneo. Stamattina coach Pinto telefonicamente ci ha commentato questa avventura in terra Portoghese : ” E’ stata un’esperienza bellissima per i ragazzi non solo dal punto di vista tecnico ma soprattutto come momento di crescita sociale. Il torneo è stato di ottimo livello con squadre fortissime sia dal punto di vista fisico che tecnico. La mia squadra grazie anche alla collaborazione di alcuni giocatori provenienti dal basket scafatese ha giocato alla grande contro tutti. Abbiamo perso la semifinale contro il basket Cordoba ( Spagna ) che poi si è aggiudicato il torneo e questo è un motivo di grande soddisfazione. Ottima l’organizzazione e il confronto tecnico con gli altri allenatori. Abbiamo trascorso delle giornate indimenticabili e questo fa onore alla nostra società che crede in queste cose e da l’opportunità ai nostri ragazzi di vivere momenti diversi e di conoscere nuove dimensioni di vita. Sono contentissimo dell’approccio mentale alle gare i cui ritmi erano elevatissimi. I ragazzi hanno capito subito che dovevano impegnarsi al massimo e che stavano giocando una pallacanestro diversa da quella che usualmente disputano. Il torneo ha insegnato a tutti loro tantissime cose : l’organizzazione e l’approccio alle gare, il riscaldamento pre-partita , le scelte tattiche dei giocatori durante la gara ,il comportamento e il rispetto verso gli avversari. Per me è stato emozionante ritrovare tantissimi amici e fare una lezione al clinic organizzato nei giorni del Torneo. Ora che siamo ritornati dobbiamo concentrarci sul nostro campionato che tra poco ci vedrà protagonisti sia negli under 15 che 17. Giovedì allenamento per tutti e sono sicuro che ci sarà uno spirito diverso. Un grazie ai genitori per aver collaborato a questa esperienza che non sarà l’ultima”. Soddisfatti tutti in società per questo risultato ottenuto al Torneo confermando la volontà di continuare su queste esperienze che sono l’obbiettivo primario di tutto lo staff.