Coppa Italia. Riecco Hamsik, finalmente titolare contro la Lazio. Rafa rilancia in squadra anche Koulibaly e Inler

0

Riecco Hamsik, finalmente titolare contro la Lazio dopo le tre panchine consecutive con la Dinamo Mosca, l’Atalanta e la Roma. Un pareggio in Russia in Europa League e un punto nelle ultime due partite di campionato: senza lo slovacco al Napoli non è andata proprio bene. Stagione travagliatissima quella di Marek che è finito spesso fuori squadra e quasi sempre è stato sostituito. Tante amarezze per il capitano che ha ritrovato un po’ di fiducia con la Slovacchia ma contro la Roma è rimasto comunque in panchina. Contro la Lazio toccherà a lui una maglia da titolare, la posizione di trequartista alle spalle di Higuain. Con Benitez non è riuscito a ripetere il rendimento degli anni precedenti, prestazioni discontinue, la difficoltà ad esprimersi al meglio nel nuovo modulo tattico di Rafa e nella posizione scelta per lui dal tecnico spagnolo. Nel momento di maggiore difficoltà degli azzurri lo slovacco sarà chiamato a dare una mano, una spinta decisiva in una partita chiave. Saranno anche altre le novità contro la Lazio. In difesa tornerà Koulibaly, da difensore centrale, a meno che Benitez non decida di proporlo sulla fascia destra. A centrocampo finirà fuori il deludente Jorginho e per le due maglie se la giocano lo spagnolo Lopez, il recuperato Gargano e lo svizzero Inler, assente per squalifica contro la Roma all’Olimpico. Un’altra possibile novità è l’inserimento di Gabbiadini dal primo minuto al posto dello stanco Callejon. Pronto anche Insigne che però dovrebbe partire comunque dalla panchina. Venduti 36mila biglietti per la partita contro la Lazio, la previsione è che si arriverà a quota 40mila per la semifinale di ritorno di coppa Italia di domani sera al San Paolo. L’importanza della partita e i prezzi più bassi hanno favorito l’afflusso dei tifosi, biglietti popolari, curve praticamente esaurite, a ruba anche i distinti. Orsato dirigerà domani sera la sfida di Fuorigrotta. Mancherà Keita per squalifica, Pioli invece dovrebbe recuperare Radue Mauricio, che ha riportato un’infrazione all’alluce della mano destra. Tutti disponibili per Benitez anche se la lista dei diffidati degli azzurri è lunghissima, ben sei: Albiol, Britos, Strinic, Inler, Jorginho e Gabbiadini. Stasera si gioca Fiorentina-Juve e verrà fuori la prima finalista. I viola partono dal vantaggio di 2-1 a Torino. (Roberto Ventre – Il Mattino) 

Riecco Hamsik, finalmente titolare contro la Lazio dopo le tre panchine consecutive con la Dinamo Mosca, l’Atalanta e la Roma. Un pareggio in Russia in Europa League e un punto nelle ultime due partite di campionato: senza lo slovacco al Napoli non è andata proprio bene. Stagione travagliatissima quella di Marek che è finito spesso fuori squadra e quasi sempre è stato sostituito. Tante amarezze per il capitano che ha ritrovato un po’ di fiducia con la Slovacchia ma contro la Roma è rimasto comunque in panchina. Contro la Lazio toccherà a lui una maglia da titolare, la posizione di trequartista alle spalle di Higuain. Con Benitez non è riuscito a ripetere il rendimento degli anni precedenti, prestazioni discontinue, la difficoltà ad esprimersi al meglio nel nuovo modulo tattico di Rafa e nella posizione scelta per lui dal tecnico spagnolo. Nel momento di maggiore difficoltà degli azzurri lo slovacco sarà chiamato a dare una mano, una spinta decisiva in una partita chiave. Saranno anche altre le novità contro la Lazio. In difesa tornerà Koulibaly, da difensore centrale, a meno che Benitez non decida di proporlo sulla fascia destra. A centrocampo finirà fuori il deludente Jorginho e per le due maglie se la giocano lo spagnolo Lopez, il recuperato Gargano e lo svizzero Inler, assente per squalifica contro la Roma all’Olimpico. Un’altra possibile novità è l’inserimento di Gabbiadini dal primo minuto al posto dello stanco Callejon. Pronto anche Insigne che però dovrebbe partire comunque dalla panchina. Venduti 36mila biglietti per la partita contro la Lazio, la previsione è che si arriverà a quota 40mila per la semifinale di ritorno di coppa Italia di domani sera al San Paolo. L’importanza della partita e i prezzi più bassi hanno favorito l’afflusso dei tifosi, biglietti popolari, curve praticamente esaurite, a ruba anche i distinti. Orsato dirigerà domani sera la sfida di Fuorigrotta. Mancherà Keita per squalifica, Pioli invece dovrebbe recuperare Radue Mauricio, che ha riportato un’infrazione all’alluce della mano destra. Tutti disponibili per Benitez anche se la lista dei diffidati degli azzurri è lunghissima, ben sei: Albiol, Britos, Strinic, Inler, Jorginho e Gabbiadini. Stasera si gioca Fiorentina-Juve e verrà fuori la prima finalista. I viola partono dal vantaggio di 2-1 a Torino. (Roberto Ventre – Il Mattino)